IncestoFantascienzaAnaleSesso consensualeAdolescentePompinoStoria veraSesso oraleFantasmaMaschio femmina

Adolescente

Tutti amano Karen

È bastato uno sguardo perché l'addetto alla reception si rendesse conto che la giovane donna era turbata. Il modo in cui camminava attirò una seconda occhiata da parte della donna più anziana. Aveva visto quella camminata troppe volte da quando aveva iniziato a lavorare lì, anni prima. L'adolescente non era solo nei guai, era nei guai. Posso aiutarti? chiese all'adolescente la donna sui trentacinque anni. Sapeva come gestire i guai. Guardandosi rapidamente intorno, l'adolescente disse con voce molto tranquilla: Sono qui per fare il mio controllo annuale, disse alla donna con voce molto dolce. Nel corso degli anni la receptionist si...

123 I più visti

Likes 0

Incontrare di nuovo Taylor al Park

Erano passati diversi mesi da quando io e Taylor ci eravamo messi insieme e, col passare del tempo, ho finito per vedere la mia vecchia ragazza. Stavo cercando di lasciarmi l'esperienza alle spalle, ma ogni volta che facevo sesso, sembrava che finissi sempre per pensare a Taylor. Ero ossessionato da lei, al punto che passavo davanti a casa sua, sperando disperatamente di incontrarla. Avevo iniziato a rendermi conto che non l'avrei mai più rivista, ma continuavo a portare il mio cane a fare passeggiate intorno al lago tutti i giorni, a volte anche due volte. Ancora una volta, non mi sarei...

152 I più visti

Likes 0

L'ultimo a saperlo, capitolo cinque_(0)

ULTIMO A SAPERLO, CAPITOLO CINQUE Pensavo di sognare. Il mio cazzo era duro e qualcosa mi stringeva e poi lo rilasciava. Ho aperto lentamente gli occhi e ho capito che non stavo sognando. Il mio cazzo duro era ancora incastrato nelle guance del culo di Beth e lei li stringeva insieme e poi li rilassava. Mi sono mosso un po' e Beth ha riso. La mamma chiede cosa state facendo voi due figli? Ho ridacchiato e le ho detto che Beth mi stava prendendo in giro. Beth ha detto alla mamma che non era colpa sua, avevo il mio cazzo duro...

202 I più visti

Likes 0

Karen e Michelle_(1)

La triste storia di Karen e Michelle Parte 1 Capitolo 10 Di Redlegtiger Per favore ricorda che questa è fantasia e chiunque pensi che dovrebbe fare queste cose nella vita reale, merita di essere rinchiuso e di avere la chiave gettata via e di fare la femminuccia con il proprio compagno di cella per l'eternità. Se non hai almeno 18 anni sei pregato di andartene. Capitolo 10, L'umiliazione della città natale di Karen continua al Keplar's Meats La mente di Karen era vacillante per tutto quello che era successo mentre lasciava Marta e camminava per mezzo isolato e attraversava la strada...

210 I più visti

Likes 0

Faremo qualsiasi cosa!

Per favore, non farmi stare con zia Mildred! Ho sentito la mia sorellastra Megan implorare i nostri genitori mentre scendevo a fare colazione. Perché non posso restare qui se Jake è a casa tutto il fine settimana? Woah, cos'è questo? Chiedo. Era venerdì e a quanto pare la gente stava andando fuori città e non voleva che Megan fosse a casa da sola, anche se ormai era all'ultimo anno delle superiori. Ero al college e vivevo con alcuni coinquilini vicino al campus, tuttavia la nostra casa ha avuto delle forti inondazioni a causa di una recente tempesta, quindi sono tornata a...

176 I più visti

Likes 0

Il Partito Pt. 1-la cheerleader

La sveglia mi ha svegliato. Gemetti e mi stropicciai gli occhi assonnato. Poi mi sono girato e ho premuto il pulsante snooze. Cinque minuti dopo suonò di nuovo la sveglia e mi alzai dal letto. Sono andato sotto la doccia e mi sono insaponato e fatto lo shampoo velocemente sul mio corpo nudo. Esco dalla doccia e mi asciugo con un asciugamano. Pulii lo specchio appannato con l'asciugamano e mi guardai. A 16 anni, ero alto 6 piedi e 7 pollici e pesavo ben 180 libbre. Il mio cazzo era 6 pollici non eretto e 7 e mezzo duro. I miei...

182 I più visti

Likes 0

La mia mamma arrapata prt1

Capitolo primo: Walter! Patty si scostò i lunghi capelli biondi ondulati dagli occhi e guardò con rabbia verso la porta della camera da letto di suo figlio. Walter, so cosa stai facendo lì dentro! Lo so assolutamente stufo di ascoltarti mentre ti masturbi nella tua stanza ogni giorno! Walter, stai ascoltando? Suo figlio adolescente non rispose. Il battito ritmico continuava più forte che mai, il rumore della testiera che sbatteva contro il muro mentre Walter si picchiava avidamente l'uccello, agitando il pugno su e giù cazzo rigido e dolorante. Walter! Patty imprecò e bussò con rabbia alla porta. Aveva trentaquattro anni...

178 I più visti

Likes 0

La piccola puttana

Storia di Fbailey numero 523 La piccola puttana Essere un padre single non è facile. Suppongo che anche essere una madre single non sia facile. Comunque mia figlia Charmaine, quindicenne, ha trovato il modo di ottenere tutte le cose che voleva. È diventata una prostituta del liceo. Mi ero insospettito quando avevo visto Charmaine indossare abiti nuovi che non le avevo comprato io. Aveva un computer, un cellulare e anche un iPod. Stavamo accumulando anche film in DVD e CD musicali. Ho detto al mio capo che avevo un appuntamento dal medico e che dovevo uscire presto. Mi ha augurato buona...

222 I più visti

Likes 0

Sconvolgere il carretto delle mele Parte 5

Steve tornò a casa e crollò sul suo grande divano di pelle. Era assolutamente stremato, il cazzo e le palle doloranti per tutta la fantastica scopata che aveva fatto. Sapeva che sarebbe riuscito a scopare la mamma di Jane senza che lei avesse opposto più di una resistenza simbolica, era così sessualmente frustrata che poteva sentire l'odore della sua fica non appena avesse aperto la porta principale. Aveva un disperato bisogno di essere scopata bene e duramente, anche se non poteva ammetterlo a se stessa. Era difficile credere che fosse arrivata a trentanove anni senza che nessuno avesse premuto i giusti...

196 I più visti

Likes 0

Andando Nova cap. 4: Il costume da bagno di papà

Le due ragazze si fermarono al chiosco degli hamburger nell'area ristorazione del centro commerciale e ordinarono hamburger, patatine fritte e frullati alla vaniglia e portarono i loro vassoi su un tavolino. Si sedettero sui duri sgabelli ed Elsie fece una smorfia. Oh mio Dio, questa gonna è ancora bagnata! Brie arrossì e guardò il suo cibo, sapendo che era lei la causa dell'umidità. Ma Elsie si limitò ad alzare le spalle, alzò la gonna dietro di sé e sul sedile, e si sedette con le mutandine e le gambe nude direttamente sullo sgabello fresco. Mangiarono il cibo, senza dirsi molto mentre...

224 I più visti

Likes 0