La mia prima MILF_(2)

567Report
La mia prima MILF_(2)

Ogni parola della storia che segue è vera, la donna con cui ho condiviso questa esperienza è stata assolutamente meravigliosa, sia dentro che fuori dalla camera da letto, e lo è ancora oggi.

Sono Stan, 22 anni e uno studente universitario bianco 6'2 155 libbre, capelli castani corti, piuttosto abbronzato e atletico. Lei è Lori, 45 anni, circa 5'8 un po' paffuta ma snella, nera, un bel culo rotondo, un sorriso stupendo, e quello che in seguito avrei scoperto essere 36DD. la sua personalità è ciò che mi ha sempre attirato l'attenzione: ridente, grande conversatrice, sicura di sé e sexy.

È un'amica di un'amica e di punto in bianco mi ha mandato un'e-mail per incontrarci solo per parlare di alcune cose, niente di troppo importante. Abbiamo pranzato insieme e lei ha detto che voleva continuare a parlare a casa sua, ho pensato perché no. Dopo circa mezz'ora a casa sua ha continuato a guardarmi, sorridendo e distogliendo lo sguardo, ho già visto questo sguardo nelle ragazze della mia età e sapevo cosa significava.

La conversazione aveva preso una piega più seria dopo aver discusso del suo divorzio che si era concluso circa un mese prima. Dato che in quel momento eravamo sul divano, mi sono appena messo il braccio sopra la spalla, a quel punto lei ha emesso un grande sospiro e ha appoggiato la testa sul mio petto. Essendo una donna piuttosto prosperosa, potevo facilmente sentire il suo seno sinistro appoggiato pesantemente sul mio addome, cosa che cercavo di togliermi dalla mente perché non avevo davvero alcun programma. Appoggiandole la mano sulla schiena, restammo così per diversi minuti finché lei non mi guardò con un viso piuttosto privo di emozioni, gli occhi chiusi, ed entrambi sapevamo cosa sarebbe successo. Feci scivolare la mano alla base dei suoi capelli mentre lei si avvicinava per un lungo bacio appassionato. Sapevo che si stava accumulando in lei da molto tempo perché quando le nostre labbra si sono rilasciate ha emesso un lungo sospiro e un sorriso. Senza rendersene conto aveva piantato la sua mano sul mio petto, mi aveva guardato in basso, mi aveva guardato di nuovo e si era appoggiata a me mentre allo stesso tempo incontrava di nuovo le labbra, posandosi sopra di me con le mie braccia intorno a lei e a quei bei seni. ora saldamente premuto tra di noi.

Dopo che ci siamo baciati e accarezzati per circa 15 minuti, ho iniziato lentamente a notare un lato più aggressivo uscire da lei, a cui ho dato il benvenuto. È passata da baci morbidi e leggeri movimenti della lingua a mordermi il labbro e succhiarmi la lingua. Si fermò bruscamente, sussurrò "Camera da letto?" nel mio orecchio, ho annuito e lei mi ha detto di aspettare 30 secondi, cosa che ho fatto felicemente.

Quando sono entrato nella camera da letto scarsamente illuminata, lei era già inginocchiata sul letto in reggiseno e perizoma, con un'aria intimidatoria e seducente, ma ha rotto il silenzio con un "Vieni qui per favore, Stan". Prima che arrivassi a letto mi venne incontro sul bordo con le gambe intorno a me sussurrando: "Posso spogliarti?" Feci un sorrisetto e annuii con la testa. Mi ha fatto scivolare lentamente su e giù la maglietta, baciando gli addominali, il petto e il tatuaggio piuttosto grande sul mio lato sinistro. Poi ha dato uno strattone alla fibbia della mia cintura attirandomi più vicino, l'ha allentata e lentamente mi ha fatto scivolare giù i pantaloni assicurandosi di far scorrere le mani lungo il mio sedere. Ovviamente ha notato cosa rimbalzava davanti a lei sotto i miei boxer con cui ha avuto la stessa cura di scivolare giù, rivelando il mio cazzo perfettamente eretto e rasato di 8 pollici. Mentre il viso di Lori passava, potevo sentire il suo respiro caldo uscire dalla punta e giù per il pozzo.

Potevo dire che si stava trattenendo mentre scivolava di nuovo sul letto, convincendomi a fare lo stesso. ci siamo sdraiati su un fianco uno di fronte all'altro e non abbiamo perso tempo a smettere da dove avevamo iniziato sul divano. Questa volta, però, i suoi veri desideri iniziarono a venire fuori quando iniziò a tirarmi e mordermi i capezzoli ea far scorrere la mano sul mio cazzo e sulle mie palle. Non ho perso tempo a slacciarle il reggiseno, rivelando il paio di tette più grandi che avessi mai visto. Per la loro taglia erano molto sodi e lisci con un bel set di capezzoli induriti che lei mi ha guidato a succhiare. Smettendo di succhiarsi le tette e baciarsi, ha fatto una mossa veloce per il mio cazzo su cui aveva una presa salda e una goccia di precum che colava giù. Lo leccò velocemente e si fece scivolare la prima metà in bocca. Mi sono rilassato mentre pompava, si contorceva e succhiava, venendo su per prendere aria solo per dire "Non so se posso sopportare queste dimensioni". Con un sussulto di fiducia ho detto "certo che puoi" spingendole manualmente la testa verso il basso finché non ho sentito la punta colpire la parte posteriore della sua bocca. Mi ero imbattuto in questo problema prima che fosse un'ex ragazza che alla fine ha imparato a gestirlo. Le ho lasciato riprendere fiato e le ho detto "tira fuori un po' la lingua e rilassa la gola". gola e io l'abbiamo fatto scivolare giù per il resto della strada, con un suono molto sexy "llllllliiiiggghhhhh" mentre lei combatteva il suo riflesso del vomito e lo prendeva in profondità.

Dopo qualche altro tentativo, lei ne voleva di più, quindi mi sono gentilmente tolto quel perizoma e mi è stata presentata una figa nera splendidamente rasata, bagnata, calda e davanti a me. Aveva le mani dietro la mia testa e si godeva il ritmico stridore della mia bocca e della mia lingua tra le sue gambe. Dopo aver infilato due dita e averle lavorate per soli 2-3 minuti, ho notato che il suo respiro diventava più forte e più forte. Ho pensato che presto avrebbe raggiunto l'orgasmo, quindi ho accelerato il ritmo, come ha fatto lei. Mi è sempre piaciuto guardare una ragazza negli occhi mentre venivano, quindi mi sono seduto leggermente e l'ho guardata. Improvvisamente sono stato colto completamente alla sprovvista quando ho sentito la sua figa stringersi attorno alle mie dita, la sua schiena inarcata e il suo culo premuto, e lei ha emesso un forte "mmmmmmm.....uuuuuuhhhhhhh!!!" e mi ha spruzzato un getto molto caldo di succo di figa su tutto il petto. Ricordo di aver pensato "HOLY SHIT, è una squirter, fantastica". Un primo per me.

Quando il suo orgasmo si è placato, è subito salita su tutti e quattro dicendo "Sono pronta per quel papà dal cazzo grosso". Con il suo grosso culo rotondo davanti a me e una figa gocciolante (letteralmente) in mezzo, non mi sono preoccupato di rilassarla. Montandola da dietro con un veloce affondo duro, ci metto dentro il cazzo fino in fondo. Quando abbiamo iniziato a scopare, mi sono meravigliato di come le sue tette oscillassero avanti e indietro. Ho dato a Lori una bella sculacciata di tanto in tanto fino a quando non ha iniziato a gemere "OH sì papà... infila quel grosso cazzo bianco nella mia piccola figa nera papà... sculacciami più forte papavero". Ad ogni spinta potevo dire che stava diventando sempre più eccitata e selvaggia... e quella figa si stava di nuovo irrigidendo. Ho pensato "wow, è fottutamente facile"... con qualche altra spinta e schiaffo di culo ha dovuto tirarmi fuori e ha spruzzato un altro getto su tutto il letto.

Ho spinto Lori sulla sua schiena, tirando le sue gambe sopra le mie spalle, e sono scivolato di nuovo dentro. Avevo una buona idea di dove fosse il punto g della maggior parte delle donne, quindi ci ho provato e abbastanza sicuro, non 2 spinte dentro, ha affermato in modo pratico "sì, mi farai venire di nuovo". Questa volta volevo giocare con lei così ogni volta che mi tiravo fuori mi lanciavo più lentamente dell'ultima volta, dandole la possibilità di sentire ogni centimetro fino a quando non avrei fatto scorrere la testa nel suo punto g. Ha capito subito e ha iniziato a implorare, "dai papavero, dammelo più forte.... fammi squirtare su quel cazzo". Ho aspettato ancora qualche minuto fino a quando l'avidità ha preso il sopravvento e, aggrappandomi alle sue tette, l'ho scopata di nuovo bene e duramente, questa volta lasciando il mio cazzo dentro mentre lei ci costringeva a un altro orgasmo.

Mi guardò ansimando, "un altro per favore" che ero felice di fornire. Con me sdraiato sulla schiena era più che felice di dare un passaggio al mio cazzo (che mi fa sempre venire). Ci siamo stretti le mani mentre lei si appoggiava su di me e rapidamente ha iniziato a dondolare quei fianchi e muovere il culo avanti e indietro. Sapeva che stavo amando la vista, quindi si sporse leggermente in avanti permettendo alle sue tette di oscillare e rimbalzare davanti a me. Mentre si dimenava e mi cavalcava, mi sono seduto in una delle mie posizioni preferite, le nostre gambe avvolte l'una intorno all'altra, le facce a pochi centimetri di distanza e io profondamente dentro di lei. Mi ha subito baciato appassionatamente e ha iniziato a pizzicare sia i miei che i suoi capezzoli allo stesso tempo. Alla fine, lei mi spinse giù e sfrecciò selvaggiamente il mio cazzo e si strofinò ferocemente la clitoride finché lui non mi tirò fuori e rilasciò un ultimo flusso orgasmico di fluido su tutto il petto e il viso.

Mi sono inginocchiato accanto a me con un grande sorriso dicendo "Sono tremendamente pronto per quella sborra baby". Lori ha afferrato il mio cazzo e non ha nemmeno esitato a farlo scivolare su e giù per la gola un paio di volte tirandolo fuori solo per sputare sulla mia asta. Mentre il mio respiro e il suo ritmo acceleravano, ovviamente sapeva dove lo voleva, ma le ho comunque chiesto "la tua... bocca...?" Lori rispose con un soffocato "mmmmggh...hmmm" e un cenno del capo. Con ciò mi sono semplicemente sdraiato, ho guardato e ho aspettato finché non ho sentito il mio orgasmo crescere nel profondo. "mmmmm per favore non fermarti Lori..." dissi mentre la guardavo succhiarmi. "vieni dolcezza" sentii attutito nella sua bocca mentre mi portava di nuovo il cazzo sulle palle. Vedendo quel bellissimo spettacolo le ho detto "guardami....sto per venire". Con ciò ha rallentato la sua suzione e ha appena lavorato la mia asta con lunghi colpi lisci e ha tenuto gli occhi sui miei, mentre sentivo la prima lunga corda di sperma spararle nella parte posteriore della bocca, e un sussulto degli occhi e del viso fu la sua risposta . Ma mentre vomitavo sempre di più nella sua bocca, vidi la sua gola lavorare mentre ingoiava ogni grammo che le fornivo. Con un lungo "sssslllllluhhhhhhhhh" mi ha tolto il cazzo dalla bocca mentre si leccava le labbra e finiva quel poco di sperma che le era rimasto in bocca.

Siamo stati in grado di sdraiarci sul divano (il suo letto era ormai molto bagnato) in un abbraccio rilassato e abbiamo parlato per circa un'altra ora. Abbiamo concordato tra di noi che questo dovrebbe accadere di nuovo prima o poi, e non appena questo semestre sarà finito, sono sicuro che accadrà.

Storie simili

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

2.1K I più visti

Likes 1

Mandy adora cucinare

Mandy e io siamo sposati da circa ventiquattro anni. È una splendida bruna di 45 anni e mezzo che è 5'6 130 libbre e ha una figura perfetta 34C - 24 - 35. Dopo la nascita del nostro unico figlio, Mandy ha messo su circa 25 libbre, ma in tutto e per tutto posti, il suo culo fantastico e una linea di busto aumentata Considerando i nostri ventiquattro anni di matrimonio, la nostra attività sessuale si è stabilizzata in una volta alla settimana o giù di lì e il più delle volte consiste nella richiesta di Mandy, faccio sesso orale prima...

1.9K I più visti

Likes 0

La mia prima esperienza gay_(2)

Introduzione Era venerdì sera ed ero seduto a casa a guardare il porno come al solito. Quando ho deciso di guardare Craigslist, cosa che di solito facevo perché mi eccitavo così tanto da tutti i cazzi là fuori che avevano bisogno di succhiare. Stasera finirebbe per essere un po' diverso dalla maggior parte delle sere però. Ho finito per bere da pochi a molti e pubblicare la mia aggiunta che non avevo mai fatto prima. Ho pubblicato il mio annuncio dicendo che ero 26 bianco in buona forma e cercavo un bel cazzo grosso da succhiare. Ora a questo punto della...

1.7K I più visti

Likes 0

GANG BANG A SORPRESA

Anche se questo è accaduto quasi 15 anni fa, mi viene ancora duro quando ci penso. Ho deciso che è ora di condividerlo con il resto del mondo. Questa storia è vera. Scusa non ci sono cazzi mostruosi, ma penso che la verità sia comunque più calda. Mia moglie, chiamiamola Suzy, aveva 19 anni quando ci siamo sposati e io sono stata la sua prima volta. L'ho incoraggiata a cercare la propria sessualità e per il tempo ha resistito. Suzy è alta 5'6 circa 118 libbre bionda fragola con un fantastico set di tette 34C e un culo tondo e sodo...

1.8K I più visti

Likes 0

La nuova vecchia casa di Will: parte 3

Prima quel giorno.... Ciao, sono Rachel Phillips, sto chiamando il reverendo Greene? “Aspetta per favore” disse con calma la donna che rispondeva al telefono. Dopo un minuto di attesa, l'operatore donna ha risposto al telefono: “Rev. Greene ti parlerà adesso. Grazie disse Rachel. Dopo circa mezzo minuto, Rachel sentì e il vecchio tossendo iniziò a parlare al telefono. “Salve, sono il Rev. Greene, dal sito web” «Salve, reverendo Greene. Sono interessato alla tua organizzazione e ho alcune domande a cui potresti voler rispondere. Beh, perché non leggete il sito Web, la maggior parte delle domande che potreste avere saranno su- Voglio...

1.8K I più visti

Likes 0

Oh come l'amore ha artigli affilati, parte 3

Lo fissai con la confusione che mi si diffondeva sul viso prima di dire: “Sei un cosa? Darren mi fece un sorriso da gatto del Cheshire mentre rispondeva: Sono un Lemuriano. Arricciai le sopracciglia mentre lo guardavo accigliato. Con quel sorriso stampato in faccia, potevo dire che amava ogni minuto della mia confusione. Alla fine, non ce la facevo più e ho dovuto chiedere: Che diavolo è quello? Quel suo sorriso è diventato più grande in un sorriso Ho uno sporco segreto che voglio che tu indovini mentre lui rispondeva: Oh, sarà così divertente spiegare cosa sono. Vorrei iniziare parlando della...

1.7K I più visti

Likes 0

La mia migliore amica sorella_(3)

La mia migliore amica sorella Mi chiamo Bubba. Sono solo il tuo adolescente medio di 16 anni che sta attraversando tutta la merda ormonale che attraversano gli adolescenti. Ho 6,6 anni e non sono nella migliore forma della mia vita. La mia vita può essere un inferno vivente, che respira di tanto in tanto. Basta con me. Ti racconterò una storia sulla mia vita sessuale con la sorella della mia migliore amica. Penso a loro come alla mia seconda famiglia perché conosco tutta la loro famiglia dalla quinta elementare. Era una mattina luminosa per un sabato presto di merda. La famiglia...

1.7K I più visti

Likes 0

Bob troie sua moglie trofeo molto disponibile

BOB TROIA LA SUA MOGLIE DEL TROFEO MOLTO DISPONIBILE IL VOLUTTUOSO RICETTO DEL CAZZO: Bob guardò fuori dalla finestra di casa sua e guardò sua moglie, Vicky, guidare la sua auto sportiva di lusso su per il lungo vialetto circolare e parcheggiarla appena oltre la porta d'ingresso. Quando la Jag si fermò, lei scese e lui osservò il suo corpo assurdamente ben fatto ondeggiare intorno alla parte posteriore del veicolo e avviarsi verso la porta d'ingresso, ondeggiando provocatoriamente sui suoi stivali con tacco a spillo da 5 pollici. Era uno spettacolo pungente da vedere. Era vestita con una tuta arancione assolutamente...

1.7K I più visti

Likes 0

Il paradiso dei bikini

Questa è la seconda storia della serie, 'Soaked through' è dove tutto ha inizio... Trascorsa la serata con molta confusione, Debbie tornò al piano di sotto dopo che si era asciugata e si era cambiata. Indossava i suoi soliti abiti larghi e sbattuti al chiuso e si comportava come se gli eventi appena accaduti dopo il suo fradicio arrivo a casa da scuola non fossero accaduti. Non sapevo se dovevo parlarne o meno, visto che avrei dovuto essere il tutore, il responsabile. Mentre la serata volgeva al termine, ci salutammo entrambi e andammo a letto. Una volta che ero sdraiato lì...

1.7K I più visti

Likes 0

Il Devastatore - Parte 1

Il romanzo non stava catturando la sua attenzione quanto aveva sperato. Distratta, sfogliò le pagine. Gayle Thomas controllò l'ora sull'orologio, un piccolo regalo d'oro costoso di suo marito. Uno dei suoi tanti gesti per lenire il dolore delle sue lunghe assenze per lavoro. Ancora una volta, Jeremy aveva lasciato lei e la loro figlia Amy sole per molto tempo. L'orologio segnava le 11:43. Amy era ancora fuori. Film con alcuni dei suoi amici, le aveva detto. Avrebbe voluto non preoccuparsi così tanto. Amy era un bravo ragazzo e aveva già diciotto anni. Che cosa poteva mai combinare di cui lei avrebbe...

1.7K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.