Decisioni decisioni

1.8KReport
Decisioni decisioni

Ci sono molte volte nella tua vita in cui ti troverai di fronte a decisioni che mostrano conseguenze significative. Alcuni sono più importanti di altri, ovviamente, ma ognuno di essi avrà un grande impatto sulla direzione della tua vita.

Mentre mi tiravo fuori e le arrivavo sulla pancia, mi chiedevo se avessi preso la decisione giusta. Avvolse le sue gambe intorno a me, mi afferrò la nuca, mi tirò verso il basso e mi baciò appassionatamente... Ovviamente non aveva remore per la situazione.

Ma forse sono andato troppo lontano. Forse dovrei tornare un po' indietro e spiegarti le circostanze della situazione in cui mi sono trovato...

Quando avevo 17 anni, ero un ragazzo normale. Vivevo a casa con i miei genitori, avevo due cani e avevo due fratelli maggiori (una sorella e un fratello). Stavo appena iniziando la terza media e non avevo una ragazza. Avevo avuto alcune amiche e avevo anche fatto il massimo con una di loro. Ma da un paio di estati ormai, ero completamente priva di contatti femminili.

Quell'anno, mia sorella maggiore stava compiendo 18 anni. Margret (o Maggie come la chiamavamo) stava per dare una grande festa. I miei genitori erano d'accordo finché non c'erano alcol o droghe. I genitori possono essere così ingenui a volte... Hanno deciso che loro (i miei genitori) sarebbero andati a casa dello zio Tom e mi avrebbero portato con loro. Mio fratello era già all'università, quindi non era un problema.

Maggie ha invitato tutti i suoi amici. Avrei voluto essere lì. Voglio dire, tutte quelle belle ragazze e nessuna supervisione da parte di un adulto? Il sogno di ogni 17enne vero? Così ho fatto un piano... Quando è arrivato il giorno della festa, ho detto ai miei genitori che ero troppo malato per andare a casa dello zio Tom. Mia sorella era piuttosto arrabbiata per la decisione, ma dovevo restare a casa... L'accordo era che sarei dovuto rimanere nella mia stanza e guardare la TV... Questo, tuttavia, era tutt'altro che ciò che volevo fare.

Sapevo per certo che alcune delle amiche di mia sorella erano sessualmente attive. Ero andato ad alcune delle mie feste e qualche volta ne avevo viste alcune lì. Quello che avevo notato a quelle feste era che questa ragazza (Megan) finiva sempre in camera da letto con un ragazzo. Megan era super sexy e Megan sarebbe venuta a questa festa.

Ora, dal momento che la mia camera da letto era ovviamente in uso, e la camera dei miei genitori sarebbe stata vietata, rimaneva solo la camera da letto di Maggie perché si verificasse qualsiasi tipo di "azione". La camera da letto di Maggie aveva uno di quegli armadi da cui si poteva vedere attraverso le stecche delle porte. Il mio piano era di nascondermi lì dentro e sperare di cogliere Megan sul fatto. Non avevo intenzione di balzare fuori da lei o altro, volevo solo guardare.

Erano passate tre ore buone da quando era iniziata la festa quando mi sono diretto verso l'armadio di Maggie. Ho aspettato molto, molto tempo lì dentro. Ho iniziato a pensare che idea stupida fosse. Mi ero nascosto nell'armadio l'unico giorno in cui Megan non aveva avuto fortuna. In effetti, due ore dopo essere entrata nell'armadio, ero pronta a farla finita. E infatti, così hanno fatto tutti gli altri. Potevo sentire la festa svanire e la gente che se ne andava, quindi ho deciso di uscire dall'armadio e tornare nella mia stanza.

È stato allora che è successo.

Poco prima che potessi uscire dall'armadio, Megan entrò nella stanza. Si sedette sul letto e guardò attraverso la porta. Mi chiedevo quale ragazzo fortunato avesse questa volta. Megan indossava una camicia attillata con i bottoni e una gonna da scolaretta. Aveva anche questi stivali alti al ginocchio in pelle nera. Era incredibilmente sexy.

Megan iniziò a sbottonarsi lentamente la camicia. Poi ha messo una mano dentro e ha giocato con i suoi seni. Non avevo un'angolazione su di loro, ma sono sicuro che chiunque fosse alla porta aveva una vista meravigliosa. Megan inclinò la testa all'indietro e agitò i suoi capelli biondi. Si è strappata la maglietta rivelando le sue tette agli occhi di tutti. Ha giocato con i suoi capezzoli e ha messo il broncio sul labbro inferiore. Allungò la mano e fece cenno con il dito all'uomo misterioso di entrare mentre si sdraiava sul letto.

È stato allora che è entrata Maggie. Ho quasi guaito quando l'ho vista, ma fortunatamente l'ho soffocata. Non sapevo cosa fare. Eccomi qui, incastrata nell'armadio di mia sorella mentre stava per fare l'amore con un'altra donna proprio di fronte a me! Ma come un disastro ferroviario, non potevo distogliere lo sguardo...

Maggie entrò e si inginocchiò davanti a Megan. Allargò le gambe di Megan e si avvicinò. Ha iniziato con un bacio appassionato. Potevo sentire gli schiocchi delle loro labbra e potevo vedere la battaglia che si scatenò tra le lingue di ogni amante. Ancora con le labbra serrate, Megan si tolse la maglietta di Maggie, rivelando un reggiseno di pizzo nero. Non avevo mai visto mia sorella nuda, ma la furiosa erezione che mi sembrava mi diceva che lo volevo davvero.

Megan interruppe il bacio e gettò indietro la testa. Maggie si abbassò e iniziò a baciare il seno di Megan. Ha fatto scorrere sapientemente la lingua lungo i capezzoli di Megan, massaggiandole i seni con le mani. Megan gemette piano, e si chinò per giocare anche con il seno di Maggie. Maggie si sedette e si slacciò il reggiseno, togliendolo e gettandolo di lato.

Ho visto mia sorella in topless per la prima volta nella mia vita. Aveva forse il corpo più bello su cui avessi mai posato gli occhi. Mi sono accorto che cercavo il mio cazzo. Slacciai lentamente i jeans - attento a non fare rumore - e cominciai ad accarezzarmi mentre guardavo mia sorella scopare con un'altra ragazza.

Maggie sollevò la gonna di Megan. Potevo vedere che Megan aveva scelto non solo di andare senza reggiseno, ma anche senza mutandine. Potevo anche vedere il luccichio sulla figa di Megan che mostrava quanto fosse bagnata. Maggie si tuffò verso il basso e iniziò a leccare la figa di Megan con un appetito feroce. Megan chiuse gli occhi e ricadde sul letto, gemendo rumorosamente. Si afferrò i seni e girò la testa da un lato all'altro. Maggie gemette come se stesse mangiando la migliore bistecca mai fatta.

Megan iniziò a gemere più forte mentre Maggie continuava a leccarsi la figa. In risposta, Maggie iniziò a far scorrere la mano sinistra sul corpo di Megan e ad accarezzarle i seni. La sua mano destra si alzò verso il sesso di Megan e iniziò a inserire lentamente un paio di dita. Maggie ha fatto scivolare delicatamente le dita dentro e fuori dalla figa di Megan mentre si leccava il suo piccolo clitoride.

Questo, come si è scoperto, era troppo per Megan. Urlò un orgasmo, scuotendo il letto mentre lo faceva. Afferrò la testa di Maggie e la premette più forte nella sua figa. Si contorceva e si dimenava sul letto per il piacere.

Sfortunatamente, come si è scoperto, anche questo era troppo per me. Non sono venuta, ma è stato solo perché spostando il peso ho colpito alcune grucce nell'armadio di Maggies e ho fatto un rumore. Entrambe le ragazze si alzarono di scatto e guardarono l'armadio. Ero nella merda profonda. Maggie volò verso la porta e la spalancò.

Ed eccoci lì... Mia sorella, in topless e ancora con i succhi di figa sul mento, e io, in piedi nell'armadio di mia sorella con il mio cazzo gonfio tra le mani.

"Che cazzo ci fai qui?" ha urlato. La dichiarazione è stata amplificata, ma non del tutto arrabbiata. Ci ripenso ora, e sono quasi sicuro che ci fosse un senso di gioia nella sua voce. Quasi come se essere guardato rendesse quello che è appena successo ancora meglio.

"Io--io--" balbettai. Non avevo idea di come rispondere a questo. Invece sono corsa in camera mia. Ovviamente non era la cosa più virile da fare, ma cosa avresti fatto se fossi stato trovato nell'armadio di tua sorella con il tuo cazzo in mano? Ero completamente e totalmente imbarazzato. Non sapevo cosa fare. Ho contemplato quanto sarebbe stato difficile evitare mia sorella per il resto della mia vita. Ho pensato che non sarebbe stato difficile dato che probabilmente avrebbe fatto la stessa cosa. La buona notizia è che non l'avrebbe detto ai miei genitori perché poi avrebbe dovuto dire quello che stava facendo.

Dopo un po' mi spogliai per andare a letto e rimasi lì a fissare il soffitto. Non riuscivo a smettere di pensare agli eventi che erano accaduti. Anche se ero stato tramato dalla cattura, le immagini di mia sorella che mangiava un'altra ragazza non mi sarebbero uscite dalla testa. Quindi, suppongo, la trama... Ho chiuso gli occhi e ho rivisto gli eventi. Fu allora che sentii bussare alla porta. Fu allora che mi resi conto che avevo un'altra erezione. Mi sono buttato addosso le coperte e ho risposto: "Sì?"

Sia mia sorella che Megan entrarono nella stanza. Megan ridacchiò e mia sorella l'ha picchiata. Adesso erano entrambi vestiti, ma questo non sembrava impedire a un po' di sangue in più di fluire verso il mio membro sempre gonfio. Maggie mi guardò e disse: "Marcus, so cosa hai visto e volevo parlartene". Megan ridacchiò di nuovo. "Vedi, non sono lesbica. Voglio che tu lo sappia."

Non avevo idea di dove stesse andando. Perché diavolo mi stava dicendo questo? Perché pensava che mi importasse? Aveva paura che lo dicessi ai nostri genitori? Come spiegherei QUELLO? "Oh sì, ehm, mamma? Papà? Sì, ero nell'armadio di Maggie e l'ho vista mangiare fuori un'altra ragazza." In qualche modo non credo che andrebbe troppo bene. Nonostante ciò, Maggie ha continuato, "Comunque, Megan ed io stavamo pensando e abbiamo pensato di dimostrarti che non siamo lesbiche."

Questo non aveva alcun senso. Come "dimostreresti" una cosa del genere? Fu allora che accadde... Megan ridacchiò di nuovo, poi entrò in azione. Balzò in avanti e gettò via le coperte. Dato che ero nudo, il mio cazzo gonfio era lì perché entrambi potessero vederlo. Sono sorpreso che sia rimasto duro considerando quanto sangue mi è corso al viso. Mi sono mosso per riprendermi, ma prima che potessi, Megan allungò una mano e afferrò il mio cazzo e iniziò ad accarezzarlo.

Mentre succedeva tutto questo, non riuscivo a staccare gli occhi da mia sorella. Mi fissò dritto negli occhi mentre iniziava a sbottonarsi la camicia ea passare dall'altra parte di me, di fronte a Megan. Si tolse la maglietta, rivelandomi il seno. Era la seconda volta che li vedevo, ma per qualche motivo erano più belli questa volta. Mi ha tolto gli occhi di dosso e ha guardato verso il mio cazzo. Si chinò e lo prese da Megan. Cominciò ad accarezzarlo e accarezzarlo lei stessa. Una mano mi ha massaggiato il cazzo, mentre l'altra mi ha massaggiato le palle.

In questo momento, Megan si è trasferita e ha iniziato a baciarmi. Mi ha fatto staccare gli occhi da mia sorella, ha ridacchiato e mi ha detto quanto fossi carina. Ho chiuso gli occhi e ci siamo baciati. Ho sentito la sua lingua rotolare dentro la mia bocca e le sue dita correre lungo i lati del mio viso. Improvvisamente ho sentito una calda umidità sul mio cazzo. Dato che ero stato con altre ragazze, sapevo di cosa si trattava ed ero momentaneamente scioccato. Mia sorella mi stava facendo un pompino.

Ho aperto gli occhi e ho interrotto il bacio. Ho guardato in basso e ho visto Maggie muovere la testa su e giù sul mio cazzo. Era incredibile! Ma aspetta! Cosa stavo facendo? Questa era mia sorella! Ho dovuto prendere una decisione... Mi piace questo per quello che è (sesso), o lo faccio per la cosa socialmente accettabile e mi faccio scendere mia sorella?

La mia decisione è stata presa per me quando Megan si è fatta strada lungo il mio corpo con la sua lingua. Ha incontrato mia sorella al mio cazzo e ha iniziato ad aiutarla a succhiarlo. Entrambe le ragazze facevano scorrere le loro lingue su e giù per la mia asta, occasionalmente le loro lingue si incontravano in cima e si toccavano. Ogni volta che succedeva, si baciavano sensualmente.

Dopo alcuni minuti, mia sorella si alzò e si spogliò completamente. Megan ha seguito la suite. Entrambe le ragazze strisciarono sul letto. Mia sorella mi ha detto di alzarmi e alzarmi dal letto. L'ho fatto mentre Megan si sdraiava sul letto. Aveva la testa da una parte e le gambe penzoloni dall'altra. Ha allargato le gambe per me ed entrambe le ragazze mi hanno spinto a scoparla. In effetti, direi che Megan lo stava quasi implorando.

Mi sono trasferito e ho inserito lentamente il mio cazzo nella figa di Megan. Roteò gli occhi all'indietro e gemette mentre lo facevo. Ho cominciato a far scivolare il mio cazzo dentro e fuori da lei e lei gemeva ogni volta. Mia sorella, nel frattempo, è salita sopra Megan e ha abbassato la sua figa bagnata sul viso di Megan. Megan ha succhiato e leccato vigorosamente mentre io continuavo a scoparla.

Entrambe le ragazze gemettero e grugnirono di piacere. Mia sorella si sporse in avanti e giocò con il seno di Megan mentre la lingua di Megan scorreva dentro e fuori dalla sua figa palpitante. La figa di Megan, nel frattempo, era così bagnata e calda che stavo avendo problemi a cercare di non venire. Ciò che ha reso tutto questo più sensuale, però, è stato che mentre tutto questo accadeva, Maggie non ha mai distolto i suoi occhi dai miei. Ci siamo guardati negli occhi come amanti perfetti.

Proprio in quel momento, Megan arrivò. Il suo orgasmo era enorme! Ha quasi fatto cadere mia sorella dal letto mentre urlava e tremava. Si afferrò ai fianchi di Maggie e si scosse violentemente sul letto. Era tutto quello che potevo fare per evitare di venire proprio lì. Quando l'orgasmo si placò, mia sorella rotolò via da Megan e si distese sul letto. Ho rimosso il mio cazzo da Megan e lei si è adattata per sdraiarsi accanto a mia sorella.

Maggie mi fece cenno di salirle sopra. Senza esitazione l'ho fatto... Ho fatto scivolare il mio cazzo dentro di lei e questa volta LEI gemette di piacere. Maggie guardò Megan e iniziarono a baciarsi mentre la scopavo. Megan accarezzò i seni di mia sorella mentre si muovevano dai miei movimenti. Maggie si voltò da Megan e mi guardò negli occhi. Si alzò e mi toccò il petto. Stavo bruciando. "Più forte!" ha urlato. Ho obbedito quando Megan ha iniziato a leccare il seno sinistro di mia sorella.

"Più forte!" urlò di nuovo. Ho iniziato a martellare dentro e fuori la figa di mia sorella. "Sì sì sì!!!" urlò con passione. Potevo sentirmi iniziare a venire. Megan stava succhiando febbrilmente le tette di Maggie. Si è abbassata e ha cominciato a strofinare il clitoride di mia sorella mentre ci picchiavo con tutta la forza che potevo! "SÌ!!!" lei urlò, "OH MIO DIO!!!" poi ha avuto l'orgasmo più esplosivo che abbia mai visto fino ad oggi. Urlava e tremava, scuotendo la testa da una parte all'altra, urlando per tutto il tempo: "Non fermarti! Non fermarti!"

A questo punto non ce la facevo più, ho tirato velocemente il mio cazzo dalla fica di mia sorella e le sono venuto sulla pancia. Ho gemuto con grande soddisfazione. Posso tranquillamente dire che è stata la migliore esperienza sessuale che abbia mai avuto. Megan mi ha aiutato a togliere il resto della sborra dal mio cazzo. Quando ebbi finito, Maggie mi avvolse le gambe intorno, mi afferrò la nuca e mi tirò su di sé, baciandomi appassionatamente.

L'azione di mettere insieme i corpi ha strofinato lo sperma su tutti i nostri torsi. Mentre ci separavamo e ognuno di noi si sdraiava sulla schiena, Megan si è arrampicata su di noi e ci ha leccato per bene mentre io e mia sorella abbiamo continuato a baciare il bacio di un amante.

E mentre Megan ci ripuliva, mi chiedevo se avessi preso la decisione giusta. Mia sorella ovviamente non aveva remore per la situazione. Quindi ho fatto la cosa giusta? Diavolo sì!

Storie simili

Oh!

Erano passati circa due mesi da quando avevo trasferito le scuole e mi sono trasferito nel mio nuovo quartiere. Non ero il ragazzo più bello, ma immagino sia vero che la personalità conta di più perché avevo un sacco di amiche e amiche. È stata un'altra noiosa domenica pomeriggio quando ho sentito bussare alla porta. Dato che stavo dormendo, mi sono alzato a fatica e sono andato ad aprire la porta. Alla porta c'era una delle mie amiche Tabatha o Tabby in breve. Abbiamo chiacchierato per un po' vicino alla porta e poi l'ho invitata a entrare. Siamo andati nella mia...

1.1K I più visti

Likes 0

La mia mamma arrapata prt1

Capitolo primo: Walter! Patty si scostò i lunghi capelli biondi ondulati dagli occhi e guardò con rabbia verso la porta della camera da letto di suo figlio. Walter, so cosa stai facendo lì dentro! Lo so assolutamente stufo di ascoltarti mentre ti masturbi nella tua stanza ogni giorno! Walter, stai ascoltando? Suo figlio adolescente non rispose. Il battito ritmico continuava più forte che mai, il rumore della testiera che sbatteva contro il muro mentre Walter si picchiava avidamente l'uccello, agitando il pugno su e giù cazzo rigido e dolorante. Walter! Patty imprecò e bussò con rabbia alla porta. Aveva trentaquattro anni...

178 I più visti

Likes 0

Onore del dovere

Ho sentito la brezza fredda sfiorarmi il viso e le ginocchia bruciarmi i polpacci mentre prendevo velocità correndo lungo il marciapiede. Solo a circa un miglio e mezzo da casa mia stavo appena iniziando la mia corsa notturna, felice che l'estate fosse tornata. Odiavo gli inverni perché passavo più tempo in palestra o mi allenavo durante le ore più calde della giornata. L'unica cosa brutta era che mi sentivo un po' dispiaciuta per averlo pensato, niente di brutto e divertente sarebbe mai successo mentre correndo a tarda notte. Ho vissuto nello Utah per l'amor di Dio! Ero in congedo medico anticipato...

1.8K I più visti

Likes 0

Frankenmamma; o, Mia madre Frank

Frankenmamma; o, Mia madre Frank INTRODUZIONE: La mamma trascorre il fine settimana nel dormitorio di suo figlio e le cose vanno diversamente... Naturalmente, essendo una matricola, l'unico corso d'arte disponibile era l'equivalente di Disegno 101. Non c'erano test. Il giorno in cui mi è stato detto di rappresentare un cavallo da disegno in una prospettiva a due punti ho chiamato la mamma in lacrime, implorandola di districarmi da questa pessima decisione. La mamma, essendo pragmaticamente mamma, ha rifiutato, confortandomi con il consiglio di concederle più tempo. Poco dopo, le mie fortune universitarie cambiarono. Ho preso un volantino, un invito per una...

162 I più visti

Likes 0

SEI UNA DONNA MOLTO EMOZIONANTE LIZ

Indossava una mia camicia nera, tacchi alti e il suo profumo preferito. La maglietta era appoggiata sulle sue spalle e completamente aperta mostrando il suo corpo lussureggiante e i capezzoli eretti. Aveva le sue magnifiche gambe spalancate mentre si dava piacere con un vibratore su mia richiesta. Lo sguardo sul suo viso mostrava che si stava ovviamente divertendo mentre guardavo. Il giorno prima mi aveva telefonato chiedendomi se avevo dei lavori che poteva fare per aiutarmi a pagare alcune bollette. In passato aveva fatto richieste simili e io l'avevo pagata per stirare e pulire. Questa volta le ho detto che sarei...

1.8K I più visti

Likes 0

La storia di Margo 2 - Carlo

Abbiamo iniziato a baciarci e, naturalmente, ho lasciato che mi accarezzasse il seno. Non ero sicuro di quanto sapesse della mia disponibilità a fare altre cose, ma ha messo una mano sulla mia gamba e gli ho permesso di allungare una mano sotto la mia gonna e strofinare la mia coscia sul bordo delle mie mutandine. In quel momento mi sono girato leggermente e ho messo la mano sul rigonfiamento dei suoi pantaloni. Il suo respiro accelerò mentre lo strofinavo vigorosamente lì. Lui, ovviamente, lo prese come un permesso per giocare con la mia figa, prima all'esterno delle mie mutandine e...

1.6K I più visti

Likes 0

Dominio su debole

Karen ha concluso i suoi diciotto anni. Ha cinque fratelli, era la più grande. Hanno avuto una difficile situazione finanziaria come molte altre persone negli ultimi tempi. Era giunto il momento per lei di cercare perfettamente un lavoro con una stanza in affitto o qualcosa del genere. A causa delle cattive condizioni, non poteva permettersi molte cose. Comunque era una bella ragazza. Anche con la sua corporatura piccola di 5 piedi (1,65 m), aveva gambe lunghe e snelle incredibili, braccia sottili con dita lunghe. Fortunatamente, sua madre è riuscita a trovarle un'offerta di lavoro come domestica per un uomo d'affari quarantenne...

1.4K I più visti

Likes 0

Sesso fedele

I suoi baci le scesero lungo il collo, senza fine finché non raggiunse i suoi seni. Prende uno dei grossi seni nella sua mano, massaggiandolo delicatamente. Le sue labbra si spostano sul capezzolo sinistro, succhiandolo non appena le sue labbra lo avvolgono. La sua mano libera le scorre lungo lo stomaco, fino ai pantaloni. Spinge la mano dentro rudemente mentre la sua mano raggiunge la sua destinazione. Le sue mani vanno sotto il tessuto noto come le sue mutandine, toccandola in quel momento. Rilascia la mano dal suo seno, togliendosi lentamente i pantaloni. Una volta che sono fuori, li lancia attraverso...

1.1K I più visti

Likes 0

CATTURATO_(0)

Blair Ryan ha disfatto la sua borsa da notte e le ha sistemato i vestiti prima di appenderli nell'armadio dell'hotel. Si è avvicinata alla finestra e ha guardato lo skyline di Tel Aviv sottostante e ha commentato ad alta voce: Un'intera settimana in Terra Santa, non riesco quasi a credere di essere qui!!! Doveva trascorrere un paio di giorni a Tel Aviv, quindi noleggiare un'auto e guidare fino a Gerusalemme e Betlemme, era davvero ansiosa di vedere il Muro del Pianto! Beh, era stata una lunga giornata ed era esausta, e si era praticamente addormentata prima che la sua testa colpisse...

887 I più visti

Likes 0

Le vere avventure di Alice -Prologo-_(1)

Le vere avventure di Alice - Prologo - NESSUN vero sesso in questo capitolo, ma ce ne saranno molti nei capitoli futuri. Sono rimasto vergine fino a... Tutti hanno almeno 18 anni in questa avventura. Potrei non specificare l'età esatta ma sono tutti maggiorenni. Sono stato convinto a scrivere la mia storia da quando avevo diciotto anni da mia figlia Barbara. Spero che ti piaccia il primo capitolo della mia avventura. La mia vita è cambiata nel 1974 ea 41 anni mi tengo ancora in forma. Nel 1974 ero il maggiore di dodici figli. I miei undici fratelli erano bianchi, neri...

948 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.