Scopando il mio collega_(1)

825Report
Scopando il mio collega_(1)

Lasciatemi solo dire che sono un uomo sposato. Ho una moglie adorabile con un avvertimento: poco dopo che ci siamo sposati ho scoperto che era stata sbattuta in gruppo da alcuni dei suoi amici al liceo.

Permettetemi anche di assicurarvi che questo non ha cambiato il modo in cui mi sentivo per lei, solo il mio impegno a rimanere monogamo. In altre parole, me la cavo quando mia moglie non guarda.

Sarò breve, perché questa è una storia vera, e queste storie sono sempre brevi. C'era questa ragazza ebrea troia al mio lavoro. So che aveva figli perché ho visto le loro foto, ma sapevo anche che era divorziata o single perché non aveva l'anello. Detto questo, per me era una stronza totale. Ogni volta che chiedevo al vecchio al lavoro se aveva bisogno di aiuto per spostare scatole di file, lei faceva un commento sull'età.

Beh, un giorno è bastato. Lasciatemi solo descrivere prima Anna perché non è affatto male. Ha una bomba, capelli castani, tette giganti e un'ampia cambusa. Non so quanti anni abbia. Probabilmente ha 35 anni. A proposito, io ne ho 25, nel caso ve lo steste chiedendo.

Bene, un giorno sto commentando il nostro rappresentante in banca e dico: "Ricordi la donna in banca?" e Anna, come una mega puttana, si avvicina e fa uno strano suono di tosse, ehm, e dice, scusami?

Le lancio uno sguardo di morte perché sono confuso. Poi mi rendo conto che questa stronza è pazza perché ho chiamato il nostro rappresentante "la donna" invece che la "persona", come se me ne fottessi due.

Beh, sapevo che Anna sarebbe rimasta dopo il lavoro, quindi avevo un piano per far tacere per sempre la figlia di questo rabbino.

Erano le 17:00 - mezz'ora dopo il lavoro, quando sono entrato nell'ufficio di Anna - lei aveva il suo ufficio ovviamente, la principessa ha sempre il suo ufficio.

Ho notato che ogni volta che entro nel suo ufficio mi guarda dritto all'inguine, quindi sapevo cosa stava realmente succedendo ad Anna. Voleva il mio gigantesco cazzo gentile che era molto duro per tutto il giorno e così grande da non passare mai inosservato - non solo da Anna ma dalla pletora di altre ragazze calde che controllavano il mio pacco. Mi fa sentire a disagio, tranne quando sto per fare quello che sto per fare.

Quindi Anna mi chiede se può aiutarmi con qualcosa in A/R. Non ho quasi mai problemi di A/R, quindi puoi sentire che c'è qualcosa nell'aria e spero che ne sia entusiasta.

Ho chiuso la porta con forza ma con grazia. Scricchiola e si muove relativamente lentamente quando si chiude. Si alza come impazzita ma sa anche quello che sta per succedere. Bene, penso. Non voglio che il mio uccello squarci il muro a secco. Voglio che la mia punta sia bagnata così posso firmare sulla linea tratteggiata.

Mi avvicino a lei, le afferro la gola e la spingo contro il muro. Mi stringe la mano con una mano e si mette l'altra mano nei pantaloni toccandosi - il gioco è iniziato e la giga è finita.

La metto sul pavimento come un bruto gentile e infilo il mio cazzo dentro di lei, attorno alle sue mutandine di raso, mentre la sua lunga gonna di jeans - la sua gonna yiddish - le pende intorno alle gambe. La guardo dritto negli occhi. La cagna sembra Scarlet Johnson con un mento a bottone più carino. Le succhio le labbra mentre la soffoco e la scopo e lei si dimena in estasi - che massicista penso tra me - suo padre deve averla fottuta oltre ogni immaginazione.

La afferro e la sbatto sulla scrivania subito dopo aver gettato tutta la sua merda sul pavimento. L'ho messa come un cane su quel tavolo e lei si volta indietro di centottanta gradi per guardarmi come un papavero affamato. Mi mette in moto così le faccio arrossire il culo con schiaffi da magnaccia forti come un tuono mentre la scopo con le gambe aggrovigliate. Sto per versare il mio seme dentro di lei ma non ho finito. È giunto il momento di sodomizzarla.

Le strappo il culo e lei urla di dolore. Le scopo il buco come un pugile che lavora su uno speed-bag - le mie palle schiaffeggiano la crema bagnata dalla sua figa - amico, questa cagna è bagnata. Finalmente mi viene un'idea meravigliosamente creativa: le farò assaggiare il suo culo.

La prendo per i capelli e la trascino vicino alla porta. Le infilo il cazzo in bocca. Per circa dieci minuti le sto solo inveendo la bocca come un martello pneumatico. Poi le afferro il cranio e le ficco il martello in gola. Riesco a vedere il contorno del mio frantumatore di crani che sporge letteralmente dalla sua laringe. Sento, gul, gul, gul, gul, ahh, gul, gul, urlo, gul, ahh, interrotto di tanto in tanto da fiotti di saliva che colano dal mio cazzo come ragnatele.

Le ho sputato in faccia e le ho pizzicato e inginocchiato i seni con una forza crudele dietro ogni morso e nodo. Li vedo diventare rossi fino a quasi sanguinare. I suoi capezzoli sono come due giganteschi occhi di pesce che mi fissano dall'abisso della mia stessa crudeltà. Noto quanto sono duri rispetto a prima - prima della brutale scopata - e questo mi fa arrabbiare e mi eccita tutto in una volta.

"Dimmi puttana, hai intenzione di perdere un po' di peso per me?"

"SÌ!" lei urla.

"Dì che hai un culo grasso e devi essere punito."

Silenzio.

"Dillo!"

Lei non dice niente. So che mi sta prendendo in giro. Deve essere punita per il suo reato.

.La butto di nuovo sul pavimento con uno schiaffo da puttana.

"Scusa!" Lei urla. "Per favore, fottimi papà gentile. Il mio culo è troppo grasso e ho bisogno di mettermi a dieta! Dammi il tuo sperma così posso ottenere le mie proteine ​​per la giornata!"

"A una ragazza." Le afferro le guance con le mani e le stringo il viso con una presa che potrebbe vincere una gara di braccio di ferro.

La spingo a terra e le metto il piede in faccia e le sparo un glorioso dado sul viso e sulle tette. La prendo in braccio e la sbatto contro il muro. Le infilo un dito nello stomaco e lei urla. Le dico cosa succederà se ne parla con qualcuno. Sorride e dice che manterrà il segreto se torno giovedì prossimo. La schiaffo. Lei cade a terra. "Prendi i miei pantaloni!" Li prende per me. Mentre esco e mi giro le dico che tornerò giovedì prossimo, ma presto verrà nella mia prigione un fine settimana così possiamo divertirci davvero.

È così che tratti queste femmine scioviniste. Devi dominarli perché i loro padri erano fighe.

Storie simili

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

2.1K I più visti

Likes 1

La mia prima esperienza gay_(2)

Introduzione Era venerdì sera ed ero seduto a casa a guardare il porno come al solito. Quando ho deciso di guardare Craigslist, cosa che di solito facevo perché mi eccitavo così tanto da tutti i cazzi là fuori che avevano bisogno di succhiare. Stasera finirebbe per essere un po' diverso dalla maggior parte delle sere però. Ho finito per bere da pochi a molti e pubblicare la mia aggiunta che non avevo mai fatto prima. Ho pubblicato il mio annuncio dicendo che ero 26 bianco in buona forma e cercavo un bel cazzo grosso da succhiare. Ora a questo punto della...

1.7K I più visti

Likes 0

GANG BANG A SORPRESA

Anche se questo è accaduto quasi 15 anni fa, mi viene ancora duro quando ci penso. Ho deciso che è ora di condividerlo con il resto del mondo. Questa storia è vera. Scusa non ci sono cazzi mostruosi, ma penso che la verità sia comunque più calda. Mia moglie, chiamiamola Suzy, aveva 19 anni quando ci siamo sposati e io sono stata la sua prima volta. L'ho incoraggiata a cercare la propria sessualità e per il tempo ha resistito. Suzy è alta 5'6 circa 118 libbre bionda fragola con un fantastico set di tette 34C e un culo tondo e sodo...

1.8K I più visti

Likes 0

La nuova vecchia casa di Will: parte 3

Prima quel giorno.... Ciao, sono Rachel Phillips, sto chiamando il reverendo Greene? “Aspetta per favore” disse con calma la donna che rispondeva al telefono. Dopo un minuto di attesa, l'operatore donna ha risposto al telefono: “Rev. Greene ti parlerà adesso. Grazie disse Rachel. Dopo circa mezzo minuto, Rachel sentì e il vecchio tossendo iniziò a parlare al telefono. “Salve, sono il Rev. Greene, dal sito web” «Salve, reverendo Greene. Sono interessato alla tua organizzazione e ho alcune domande a cui potresti voler rispondere. Beh, perché non leggete il sito Web, la maggior parte delle domande che potreste avere saranno su- Voglio...

1.8K I più visti

Likes 0

Oh come l'amore ha artigli affilati, parte 3

Lo fissai con la confusione che mi si diffondeva sul viso prima di dire: “Sei un cosa? Darren mi fece un sorriso da gatto del Cheshire mentre rispondeva: Sono un Lemuriano. Arricciai le sopracciglia mentre lo guardavo accigliato. Con quel sorriso stampato in faccia, potevo dire che amava ogni minuto della mia confusione. Alla fine, non ce la facevo più e ho dovuto chiedere: Che diavolo è quello? Quel suo sorriso è diventato più grande in un sorriso Ho uno sporco segreto che voglio che tu indovini mentre lui rispondeva: Oh, sarà così divertente spiegare cosa sono. Vorrei iniziare parlando della...

1.7K I più visti

Likes 0

La mia migliore amica sorella_(3)

La mia migliore amica sorella Mi chiamo Bubba. Sono solo il tuo adolescente medio di 16 anni che sta attraversando tutta la merda ormonale che attraversano gli adolescenti. Ho 6,6 anni e non sono nella migliore forma della mia vita. La mia vita può essere un inferno vivente, che respira di tanto in tanto. Basta con me. Ti racconterò una storia sulla mia vita sessuale con la sorella della mia migliore amica. Penso a loro come alla mia seconda famiglia perché conosco tutta la loro famiglia dalla quinta elementare. Era una mattina luminosa per un sabato presto di merda. La famiglia...

1.7K I più visti

Likes 0

Bob troie sua moglie trofeo molto disponibile

BOB TROIA LA SUA MOGLIE DEL TROFEO MOLTO DISPONIBILE IL VOLUTTUOSO RICETTO DEL CAZZO: Bob guardò fuori dalla finestra di casa sua e guardò sua moglie, Vicky, guidare la sua auto sportiva di lusso su per il lungo vialetto circolare e parcheggiarla appena oltre la porta d'ingresso. Quando la Jag si fermò, lei scese e lui osservò il suo corpo assurdamente ben fatto ondeggiare intorno alla parte posteriore del veicolo e avviarsi verso la porta d'ingresso, ondeggiando provocatoriamente sui suoi stivali con tacco a spillo da 5 pollici. Era uno spettacolo pungente da vedere. Era vestita con una tuta arancione assolutamente...

1.7K I più visti

Likes 0

Il paradiso dei bikini

Questa è la seconda storia della serie, 'Soaked through' è dove tutto ha inizio... Trascorsa la serata con molta confusione, Debbie tornò al piano di sotto dopo che si era asciugata e si era cambiata. Indossava i suoi soliti abiti larghi e sbattuti al chiuso e si comportava come se gli eventi appena accaduti dopo il suo fradicio arrivo a casa da scuola non fossero accaduti. Non sapevo se dovevo parlarne o meno, visto che avrei dovuto essere il tutore, il responsabile. Mentre la serata volgeva al termine, ci salutammo entrambi e andammo a letto. Una volta che ero sdraiato lì...

1.7K I più visti

Likes 0

Più di quanto si aspettasse per la parte 2

PIÙ DI QUANTO HA CONTRATTO PER LA PARTE 2 La prima parte descriveva JB un contadino vedovo e benestante che ha un amico che gli ammette (mentre ubriaco) di avere una fantasia di essere trattenuta con una barra di sollevamento e che JB la sorprende, la trattiene, la prende in giro, poi la rilascia e la lascia furiosa per l'intero incidente... Riportando la mia borsa di chicche sul mio camion non ho potuto fare a meno di ridacchiare quando l'ho sentita urlare e maledirmi per l'intera passeggiata. Immagino che il mio scenario di stupro potrebbe essere stato un po' troppo per...

1.6K I più visti

Likes 0

Muoversi nella parte 1

Scuole finite e anche noi.. Mia mamma ha comprato una nuova casa molto più vicina al lavoro.. Non è mai davvero in giro, praticamente sta al lavoro.. O con il suo nuovo amante di cui pensa che non sappia.. stabilirsi in posti nuovi è qualcosa che facciamo spesso.. Spero solo che questo sia l'ultimo.. L'auto si è fermata davanti alla nostra nuova casa, i camion stavano quasi per scaricare tutto in casa quando siamo arrivati, lasciandomi in macchina mia madre è andata a prenderli. È stato un viaggio piuttosto lungo, quindi sono uscito dall'auto e mi sono allungato un po', ero...

1.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.