Mi sono svegliato - Parte 2

892Report
Mi sono svegliato - Parte 2

PASSANDO AL SUO NUOVO GIOCO

Avevo passato le ultime settimane da quando mi ero diplomato al liceo uscendo con Ronnie. Ho anche trascorso diverse notti con lei nel suo appartamento in centro. Mia madre non era il suo solito severo. Dopo essere stata lontana da casa diversi giorni, non mi ha interrogato nemmeno un po'. Penso che abbia avuto molto a che fare con mia sorella maggiore Katrina che mi ha coperto. Passava da Ronnie tanto tempo quanto me. Lei e l'assistente di Ronnie, Mel, si stavano dando da fare.

La scorsa settimana, Katrina aveva ricevuto un invito da Ronnie, perché lei e io trascorressimo alcuni giorni nell'appartamento di Ronnie durante le vacanze del 4 luglio. Quest'anno la vacanza era di giovedì e la maggior parte delle persone era anche di venerdì. Katrina ha colto al volo l'occasione quando ha scoperto che anche Mel sarebbe stato lì. Ronnie ha fatto consegnare a casa nostra una scatola di Forever 21. La scatola conteneva due prendisole bianchi identici e la nota allegata diceva di indossare questi vestiti e nient'altro per quelli di Ronnie. Quando Katrina ha visto il regalo, ha capito subito che Ronnie le avrebbe fatto divertire da troia.

Non avevo visto molto Connie nelle ultime due settimane perché la sua famiglia di solito trascorre la settimana prima e la settimana dopo il 4 nel loro ritiro familiare a Martha's Vineyard. Questo è il tipo di denaro che scorreva nella sua famiglia. L'ho affrontata mentre stavo provando il vestito che Ronnie mi aveva portato a indossare. Connie ha capito subito che stava succedendo qualcosa e mi ha assillato per dirle cosa stava succedendo. Le ho spiegato dell'invito di Ronnie e all'inizio era gelosa, ma poi ho detto che mi avrebbe avuto tutto per sé in un paio di settimane quando siamo andati nella Repubblica Dominicana si è rianimata. Sono diventato sfacciato con Connie e ho detto oh sì, vedremo cosa succederà.

Connie mi ha detto di togliermi il prendisole in modo da poter vedere il mio bel corpo nero.

"Karm, girati e togliti lentamente quel vestito." Comandò Connie. “Esatto, carino e lento. Fammi vedere quel grosso culo nero. White Mama è mancata in sella a quella bella cosa. ”

Mentre sollevavo delicatamente il vestito sopra i fianchi e poi sopra la testa, giravo i fianchi in piccoli cerchi. Poi ho fatto una mossa che sapevo avrebbe attraversato Connie nello spazio. Ho iniziato a rimbalzare su e giù in modo che le mie chiappe si battessero l'una contro l'altra. Sapevo di averla adesso.

“Puttana, sto per saltare attraverso questo telefono e picchiare il tuo culo da spogliarellista. Come farai a battere quel culo per me e io non riesco nemmeno a schiaffeggiarlo?" Connie mi ha urlato contro al telefono.

Alla fine mi sono girato e Connie ha urlato: "Oh diavolo, no, non l'hai fatto. Chi cazzo ha detto alla mia puttana che poteva farsi tagliare il culo per la sua figa?"

Le ho detto che ero andato in una spa a Georgetown con Ronnie e che Ronnie ha detto all'inserviente di tagliarmi in una leggera ciocca di capelli appena sopra il mio clitoride a forma di "V". Poi ha detto loro di metterci sopra un colorante biondo. Connie ha detto che la colorazione lo ha fatto risaltare. Le ho detto che mi piaceva. Il mio telefono aveva squillato e ho detto a Connie che era Kat e che dovevo rispondere alla chiamata. Le ho promesso che l'avrei chiamata dopo il fine settimana.

Ho detto: "Preparati per un po' di sesso in video la prossima settimana".

Ho riattaccato e ora stavo affrontando Katrina.

“Karm, perché non sei vestito e pronto. Sono vicino a casa ora. Dobbiamo essere lì per le 4 in punto".

Le ho detto che stavo per indossare il mio vestito e che sarei stata pronta. Mi ha ricordato che non dovevo portare nient'altro e, per finire, non dovevo indossare biancheria intima e nemmeno un reggiseno. Feci come mi era stato detto e scesi ad aspettare Kat.

Mia madre ha visto quello che avevo addosso e dal suo look sapeva che a parte il vestito bianco e i sandali bianchi, ero libera di sfogarmi. La mamma è venuta da me e mi ha dato un grande abbraccio. Ho sentito subito le sue tette contro il mio corpo. Le sensazioni che stavo provando attraversando il mio corpo mi stavano bagnando la figa. La mamma si strinse ancora più forte e pensai di sentirla iniziare un movimento di sfregamento con il petto contro di me. Merda. Era così bello. Pensavo di essere in un sogno finché non l'ho sentita afferrarmi la guancia del culo con una mano e iniziare a massaggiarmi la schiena.

Quando gemevo per i sentimenti che provavo, la mamma teneva il ritmo.

“Oh mamma, è così bello. Non fermarti, non fermarti!!!” Le ho detto.

“Karm, non sei più il mio bambino. Sei una bella donna che è come un fiore che sboccia. Ho così tanto che voglio mostrarti prima che tu vada a scuola".

La mamma continuava a far roteare il mio corpo contro il suo. Ho fatto un passo indietro e la mamma era un po' sorpresa. Le ho detto di togliermi questo vestito. La mamma mi ha aiutato a tirarmi il vestito sopra la testa. Ha guardato i miei seni e poi ha seguito il mio corpo fino alla mia figa.

L'ha fissata per circa 20 secondi e alla fine ha detto: "Karmelita, sei bellissima e la tua Kitty Kat ha un bell'aspetto".

La mamma mi accompagnò al divano del soggiorno e mi fece sdraiare sulla schiena. Mi ha dato un bacio dell'anima che mi ha fatto arricciare le dita dei piedi. Alla fine si è liberata dal nostro bacio e ha iniziato a baciarlo fino al mio seno,

"Mamma, succhiami le tette, stringile forte."

Seguendo le mie indicazioni, aveva entrambe le tette tra le mani e mi succhiava i capezzoli, lentamente e con forza. Ha iniziato a mordermi il capezzolo e poi lo teneva tra i denti e poi tirava e scuoteva la mia tetta con la bocca. Era così bello.

"Mamma, fallo sempre più forte." le ho urlato contro.

Ha continuato le sue azioni erotiche e poi ha iniziato a scoparmi la figa con le dita. Sembrava sapere che ero ancora vergine e sono entrata solo fino a un certo punto prima di tirare indietro le dita. Accelerò il ritmo con le dita finché non furono solo una macchia in movimento. Continuava ad alternare le mie tette con le sue azioni di mordere e tirare. Ero così caldo e bagnato. Il mio orgasmo ha appena iniziato a bruciare attraverso il mio corpo.

“Mamma, mamma, è così brutto. OH MERDA, OH MERDA, PER FAVORE, PER FAVORE... strofina il mio clitoride più forte e più velocemente."

Ha continuato ad andare e io ero così vicino al limite.

Mi sono svegliato con una mamma in piedi sopra di me che mi strofinava il viso. Ero sdraiato in una pozzanghera del mio stesso sperma.

“Karmelita, stai bene. Mi hai spaventato a morte". La mamma continuava a ripetere.

“Accidenti, mamma sei brava in questo. Andavo e venivo nello stesso momento. Immagino che il potere del mio orgasmo sia così intenso che svengo". Le ho detto.

Mi ha guardato dall'alto in basso con uno sguardo severo e ha detto: "Oh, ti è già successo prima.:

Avevo tanta paura di rispondere, ma un'ondata di maturità mi colpì tutta in una volta.

"Diavolo sì, questa è la terza volta che vengo così forte da svenire." Le ho detto.

Se gli sguardi potessero uccidere, lo sguardo di mamma mi avrebbe ucciso. Mi fissò per circa trenta secondi e alla fine scoppiò a ridere.

“Va tutto bene figlia, conosco qualcun altro che sviene quando viene così forte. È così bella, proprio come te". ha detto la mamma.

Sono stato chiaro e ho detto a mamma che ero stato solo con donne e ognuna mi aveva insegnato sempre di più sul mio corpo. Ha chiesto a Kat se sapeva tutto questo. Sono rimasto sbalordito quando ha chiesto di Kat. Non le ho davvero risposto su Kat e la mamma non ha spinto la domanda.

Ci siamo abbracciati per qualche altro minuto e lei mi ha baciato di nuovo con l'anima profonda. Quando finalmente ci siamo lasciati, le ho ricordato di me che uscivo con Kat per i prossimi giorni. Ha appena scosso la testa e mi ha detto di badare a mia sorella e di chiamarla o mandarle un messaggio per farle sapere che stavo bene. Mamma e papà stavano andando in spiaggia nel Delaware per trascorrere le vacanze con alcuni dei loro sabati. Mio fratello era ancora in California in una specie di campo di robotica sponsorizzato da Microsoft. Nessuno sarebbe stato a casa.

Ho guardato l'orologio e ho detto a mia madre che dovevo pulire perché Kat sarebbe arrivata presto. Mi ha appena rivolto un sorriso misterioso e ha detto OK. Corsi di sopra e mi buttai nella doccia, assicurandomi di pulire bene la mia Kitty Kat per farla tornare fresca. Quando sono tornato di sotto, Kat e mia madre stavano parlando nel soggiorno. Mi chiesi da quanto tempo fosse lì, da quando non l'avevo sentita entrare. Kat era seduta proprio dove io e mamma stavamo facendo i nostri affari. La mamma doveva averlo ripulito bene perché non potevi dire che fosse successo qualcosa.

Ho baciato e abbracciato leggermente la mamma questa volta. Non volevo dover spiegare a Kat perché i miei capezzoli erano così duri se mi fossi eccitato di nuovo.

Kat e io abbiamo guidato in silenzio per circa i primi 20 minuti dei nostri 45 minuti di auto. La mia mente era sui festeggiamenti per questo fine settimana e su quello che era successo tra me e mia madre.

Kat alla fine ruppe il silenzio: “Karm a cosa stai pensando laggiù. Hai qualcosa in mente, ne vuoi parlare?"

"Hhhhhmmm, sono solo un po' stanco, ma voglio chiederti una cosa." Le ho risposto.

"Vai avanti, sai che possiamo parlare di qualsiasi cosa." ha detto Kat.

Karmen ha iniziato a parlare con sua sorella maggiore dei dettagli di quello che era successo tra lei e sua madre. Mentre parlava, Karmen osservava il viso di sua sorella per determinare i suoi sentimenti su ciò che le stava dicendo. Quando ebbe finito, Karmen provò un senso di vergogna per lei.

Katrina era appena uscita dall'autostrada alla loro uscita e ha deciso di accostare. Si voltò verso Karmen e le rivolse lo sguardo più serio che avesse mai visto.

“Puttana hai fatto quello con la mamma. So che la tua figa culona non ha nemmeno provato a scopare nostra madre". Katrina ha urlato contro Karmen.

Karmen si portò le mani alla testa e iniziò a piangere in modo incontrollabile. È quasi saltata giù dal sedile quando ha sentito la cintura di sicurezza di Kat staccarsi e poi ha sentito le mani di Kat toccarla. Abbassò le mani nel tentativo di proteggersi, se necessario. Kat e lei non si vedevano insieme da anni, ma l'ultima volta che entrambe le donne sono uscite con molti graffi e pochi o nessun vestito addosso.

Invece di allungarsi per picchiarla, Kat stava cercando di stringerla in un abbraccio fraterno.

“Karmen, dopo il nostro ultimo combattimento, ho imparato a portare un grosso bastone se ho intenzione di frustarti il ​​culo. Sorella, hai solo bisogno di un abbraccio. Ho visto tutto quello che è successo tra te e la mamma. La mamma mi ha visto quando sono entrato dalla porta e mi ha fatto segno di stare zitto. Non sei il suo primo o il suo ultimo. La mamma è un vero segugio di Kitty Kat. L'ho scoperto quando ero al mio primo anno di college e lei ha passato la notte con me nella mia stanza del dormitorio. Io e la mamma ci siamo coccolati e abbiamo parlato tutta la notte nel mio lettino".

"Non avete fatto altro che coccolarvi e parlare?" Karmen è saltato dentro e ha chiesto.

“Cagna lasciami finire. Prima di tutto, era così caldo nella mia stanza quella notte perché l'aria condizionata era sul fritz. La mamma e io ci eravamo spogliati con reggiseno e mutandine prima di andare a letto. Ho avuto così caldo che mi sono tolto tutto dopo essermi messo solo sotto il lenzuolo del mio letto. La mamma ha dovuto cucchiaio con me in modo che non cadesse dal letto. La mamma mi teneva intorno alla vita e spostava costantemente la mano per toccare e strofinare le mie tette. Si è comportata come se fosse stato un incidente, ma una volta forse, due volte può essere scusata, ma dopo è stato deciso".

A questo punto la mia espressione era di incredulità.

L'ho interrotta di nuovo e ho detto: "Eri nuda e la mamma ti stava eccitando".

Kat ha continuato: "Sì e stavo spingendo questo culone contro la figa della mamma. La mamma mi baciava sulla nuca e allo stesso tempo mi chiedeva se mi piaceva quello che stava facendo. Le ho detto che si sentiva così bene e le ho fatto sapere quanto era bello dal modo in cui ho iniziato a lamentarmi. La mamma mi ha girato sulla schiena e ha messo a cavalcioni le sue gambe su entrambi i lati del mio corpo. Era seduta su e giù e si toglieva il reggiseno. Le ho fatto sapere che amavo le sue tette. Mi ha preso le mani e le ha posate sulle sue tette. Mi ha detto di stringerli e pizzicarle le tette quanto volevo. Ho stretto la presa sulle sue enormi tette e le ho pizzicato i capezzoli più forte che potevo. La mamma si lamentava e gemeva come una matta".

La mia faccia avrebbe potuto mostrare shock, ma il mio corpo stava per entrare in un caldo eccessivo. Quei sentimenti familiari nella mia figa stavano tornando. Kat ha smesso di parlare quando ha visto che mi muovevo e mi dimenavo sul sedile.

Le ho detto: "Non fermare la storia, sono arrapato da morire".

Kat si è messa a ridere e mi ha detto che avrebbe finito più tardi perché Ronnie l'aveva avvertita di essere lì puntuale e fresca. Sapeva che se avesse continuato la sua storia, mi sarei strattonato la fica e mi sarei venuta addosso il prendisole bianco.

“Karm, prendi questo asciugamano e mettilo tra le tue gambe. Ricorda che non indossi mutandine e quando i tuoi succhi inizieranno a scorrere, rovineranno il mio sedile e il tuo vestito.

Ho fatto come mi è stato detto e ho arginato il succo della mia figa per dopo. Kat mi ha fatto sapere che eravamo a circa cinque minuti da Ronnie e che saremmo arrivati ​​presto.

"Kat, devo solo chiederti, la mamma è stata la tua prima?"

Kat rifletté per un secondo e disse: "Non proprio, perché al liceo ho scherzato con alcune delle mie amiche, ma ero ancora vergine come te. Sei proprio come me. Mi sono goduta tutta la figa che volevo al college, finché non ho incontrato CJ. Il resto lo sai. Posso suonare con chi voglio e anche CJ. Siamo una coppia aperta. Vedi Big Sis può essere di classe o troia. Ci sono molte cose che ti dirò sulla nostra famiglia dopo questo fine settimana. Quindi preparatevi!!!”

Karmen sedeva in silenzio guardando fuori dal finestrino dell'auto di Kat. Stava pensando intensamente alla merda che aveva fatto nell'ultimo mese. Pensò alla prima volta che era stata sedotta da Connie nell'armadio, poi al fatto di stare con Kat e di essere stata trattata come una regina quando aveva incontrato Ronnie per la prima volta alla festa del Soror. Sì, in effetti, aveva fatto molto e non era nemmeno la metà. La festa pre-laurea di Connie, dove si è fatta inculare e probabilmente è venuta più di 20 volte, era un debole ricordo. I nuovi vestiti, il nuovo atteggiamento e anche la sua nuova figa rasata non si avvicinavano nemmeno a quello che ha condiviso con sua madre stamattina. Era un'adolescente di 18 anni innamorata del suo corpo e del piacere che le dava. Era completamente sveglia!!!

Storie simili

Storia sexy di partner intimi-01

Questa è una storia del primo sesso con Roji, il suo primo partner intimo. Questa è la storia del mio amico Deepak Kumar. Deepak Kumar è un personaggio importante nella mia storia. Presenta una bella storia della sua vita sessuale in questa storia. La Storia come descritta dal mio carissimo amico Deepak Amici Sono Deepak, sono stato bravo negli studi fino all'età di diciotto anni. Ero uno studente brillante. Fino a quel momento non avevo amici speciali e mi occupavo solo di studio senza altre attività. Sono l'unico figlio dei miei genitori. I miei custodi erano anche servitori maschi. Sebbene mio...

965 I più visti

Likes 0

I miei desideri, bisogni e desideri

Non ti vedo di persona da oltre quindici anni, ma ti vedo nei miei sogni giorno e notte. Penso all'unica notte che abbiamo passato insieme e a come voglio rimediare. Ero giovane e inesperto quando eravamo insieme quella notte. Non sapevo cosa fare, quindi non ho fatto niente. Voglio cancellarlo dalla tua memoria e crearne uno nuovo con te, che ti farà sorridere ogni volta che ci pensi. Voglio te. Ho bisogno di te. Desidero davvero stare con te. Ho questo blocco mentale che mi impedisce di lasciarmi andare e di godermi appieno il sesso. Non ho ancora avuto il mio...

955 I più visti

Likes 1

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

929 I più visti

Likes 0

Decisioni decisioni

Ci sono molte volte nella tua vita in cui ti troverai di fronte a decisioni che mostrano conseguenze significative. Alcuni sono più importanti di altri, ovviamente, ma ognuno di essi avrà un grande impatto sulla direzione della tua vita. Mentre mi tiravo fuori e le arrivavo sulla pancia, mi chiedevo se avessi preso la decisione giusta. Avvolse le sue gambe intorno a me, mi afferrò la nuca, mi tirò verso il basso e mi baciò appassionatamente... Ovviamente non aveva remore per la situazione. Ma forse sono andato troppo lontano. Forse dovrei tornare un po' indietro e spiegarti le circostanze della situazione...

924 I più visti

Likes 0

La mia prima volta con April

Ho conosciuto April quando avevo 16 anni. Eravamo insieme nella banda musicale del nostro liceo, aveva la mia stessa età, ma aveva già delle tette enormi. Giuro che dovevano essere almeno DD. Mi bastava solo pensare a loro per potermi masturbare, cosa che a quell'età facevo molto. Eravamo buoni amici, ma non sono mai riuscito a trovare il coraggio di chiederle di uscire. Se avessi le palle lo avrei fatto, non solo perché aveva il miglior portapacchi che abbia mai visto, e non perché il suo culo fosse altrettanto buono, ma davvero perché era l'unica ragazza che abbia mai incontrato che...

900 I più visti

Likes 0

Ranchland - (Il vero) Capitolo 3

Mi scuso per aver postato male il primo capitolo 3. Dovrò smettere di farlo nelle prime ore del mattino. Per rimediare a quella cazzata, sto lavorando a un quarto capitolo, che posterò appena possibile. ___________________________________________________________________________________ Ranchland - (Il vero) Capitolo 3 Era tardo pomeriggio quando Ben e Amy tornarono alla casa di Ranchland. Amy aveva applicato più della crema anti-prurito che aveva dato un po' di sollievo a Ben, e combinata con molti bagni freddi per ridurre il calore nella sua pelle ustionata, la sua scottatura solare si era trasformata nella pelle secca e desquamata della guarigione. Amy ridacchiò mentre guardava...

889 I più visti

Likes 0

DEMONE Parte 4

Il ripetuto bussare mi ha svegliato. Era di nuovo Jayce? Non avevo bisogno delle sue stronzate così presto la mattina. Gettai le coperte e scesi dal letto, presi gli occhiali e mi avvicinai alla porta. Oh sei tu. Sono stato sollevato che non fosse Jayce a chiedere più soldi. Era Max, il tesoro che ho rapito due sere fa. Ehi, Korra. Sarebbe meglio se me ne andassi? Ha chiesto gentilmente. No, entra. Ti preparo da mangiare o qualcosa del genere. Gli feci segno di entrare. Sei stato occupato, dissi, ignorando la piccola fitta di rimpianto nel mio cuore. Entrai in cucina...

866 I più visti

Likes 0

Mandy adora cucinare

Mandy e io siamo sposati da circa ventiquattro anni. È una splendida bruna di 45 anni e mezzo che è 5'6 130 libbre e ha una figura perfetta 34C - 24 - 35. Dopo la nascita del nostro unico figlio, Mandy ha messo su circa 25 libbre, ma in tutto e per tutto posti, il suo culo fantastico e una linea di busto aumentata Considerando i nostri ventiquattro anni di matrimonio, la nostra attività sessuale si è stabilizzata in una volta alla settimana o giù di lì e il più delle volte consiste nella richiesta di Mandy, faccio sesso orale prima...

821 I più visti

Likes 0

Invadere Parigi - Parte 1

La testa le pulsava. Sembrava che stesse aumentando e diminuendo fisicamente di dimensioni. Non si mosse mentre si svegliava, perché non voleva peggiorare il palpito. Lei, semplicemente, non riusciva a pensare in modo chiaro. Le è servito tutto il suo sforzo per ricordare che era stata fuori tutta la notte scorsa, non importava i dettagli, ma anche con quello, era certa di non aver fatto nulla per meritarsi una sbornia di questa portata. Man mano che diventava più consapevole di se stessa, si rese conto che era seduta. Alzò la testa e fu allora che si rese conto che non era...

851 I più visti

Likes 0

Parkview alto

La Parkview High School era una normale scuola superiore. Tutto quello che ti aspetteresti in questi giorni. Ma stava per esserci una storia diversa con questo liceo. Jack era uno studente normale lì. Aveva quindici anni e stava appena iniziando a conoscere l'ambiente e tutto il resto. Non aveva pensato molto alle ragazze fino a quel giorno. Era il giorno in cui aveva visto quelle ragazze. Naturalmente, nessuno sospetterebbe a prima vista quando li guardava. Sembravano proprio come qualsiasi altra ragazza adolescente. Era un gruppo di tre ragazze che sono al centro di questa storia. La prima ragazza è stata Susan...

759 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.