I miei parenti nel West Virginia

623Report
I miei parenti nel West Virginia

Storia di Fbailey numero 783


I miei parenti nel West Virginia


Mia madre ha due sorelle che vivono in una comunità molto rurale nel West Virginia dove è nata.

È stata fortunata. Ha frequentato l'università, ha ricevuto una buona istruzione e ha sposato mio padre.

Papà è morto quando avevo tredici anni e mi ha lasciato una piccola fortuna, ma non posso toccarla finché non compio ventuno anni. Tuttavia prevede delle disposizioni che mi consentano di frequentare il college.

Comunque torniamo in West Virginia una volta all'anno per una vacanza di due settimane.

Quando ero più giovane non era molto interessante. Entrambe le sue sorelle, il marito e i loro tre figli vivono tutti in una piccola casa che mio nonno aveva lasciato loro quando morì. Sono tutto ciò a cui pensi quando senti la parola hillbilly. Sì, hanno ancora un chiaro di luna nel bosco.

Quando è morto mio padre è morta anche una piccola parte di me. La mamma è diventata completamente casta, non si è nemmeno masturbata, per quanto ne sapevo.

Io invece sono andato nella direzione opposta. Ho cercato l'amore con ogni cazzo che mi ha scopato. Mi sono ritrovato a tenere traccia della colonna del mio letto. Sì, proprio come le tacche sull'impugnatura della pistola di un pistolero nel vecchio West.

Quell’anno non andammo nel West Virginia. Tuttavia, prima che arrivasse l’anno successivo, avevo più di trenta tacche sulla colonna del letto.

Allora avevo quattordici anni e i miei cugini tredici, quattordici e quindici. Billy Bob aveva tredici anni. Lui e suo fratello quindicenne Jim Bob appartenevano a zia Dottie e zio Don. Il quattordicenne si chiamava Hank e apparteneva a zia Opal e zio Green. Sì, il suo vero nome era Green. La mamma dice che il suo secondo nome è Rosso a causa del colore dei suoi capelli ma non le credo perché ride ogni volta che me lo dice.

Beh, staccandomi dai miei compagni di sesso abituali, tutto quello che potevo fare era sedurre mio cugino Jim Bob. Non sapeva cosa lo colpì. Gli ho fatto un'erezione nel fienile. L'ho succhiato forte e l'ho saltato di nuovo. Ho fatto tutto entro un'ora dal mio arrivo.

Dopo pranzo Billy Bob e Hank ci raggiunsero in quel fienile. Non avevo bisogno di salire in cima quella volta. Quei tre ragazzi mi hanno scopato più volte ciascuno. Chi penserebbe che fossero tutte vergini prima che arrivassi io?

Dopo che la cena finì, la mamma mi prese da parte e mi chiese: "Stai scopando i tuoi cugini?"

Da furbo ho risposto: “Non più, adesso mi stanno fottendo”.

La mamma non fu colpita dalla mia osservazione. Ha chiesto: "Tutti?"

Mi sono raddrizzato e ho detto: “Sì, tutti e tre. Perché?"

La mamma ha detto: “Perché la sistemazione per la notte non è più quella dell’ultima volta che siamo stati qui. Hanno trasformato il piano superiore in due grandi camere da letto. Gli adulti hanno due letti queen size mentre i ragazzi hanno due letti matrimoniali. Quindi sembra che tu vada a letto con i ragazzi e io con gli adulti. Hai qualche problema con questo?"

Ho riso e ho detto: "L'unico problema che avrò è tenerli svegli abbastanza a lungo da darmi una calmata".

La mamma mi ha abbracciato e mi ha premuto sul sedere, spingendo la mia figa contro la sua. Ha detto: “Assicurati di prendere la pillola anticoncezionale ogni mattina con me, proprio come facciamo a casa. Inteso?"

Quando ho dato la notizia ai ragazzi mi hanno chiesto: “Possiamo andare a letto presto?”

Le loro madri ridacchiarono e lo zio Don disse: "Anche noi stavamo pensando di andare a dormire presto".

Poi lo zio Don si avvicinò a mia madre. Le mise un braccio intorno alle spalle, la attirò a sé e strinse quella mano sulla tetta della mamma stringendola nella sua grande mano. La camicetta e il reggiseno non facevano nulla per proteggerla.

Entrambe le mie zie si sono rannicchiate contro lo zio Green e lui le ha abbracciate e ha tenuto anche una tetta in ciascuna delle sue mani.

Mi sono avvicinato ai miei cugini di fronte a loro e poi ho preso a coppa i genitali di Billy Bob e Jim Bob con entrambe le mani mentre baciavo alla francese Hank che era in piedi nel mezzo.

Ho portato su i ragazzi lasciando che gli adulti li seguissero. Mi sono assicurato di muovere un po' il culo in più per i miei zii.

Quella notte nessuno dormì molto. Potevo sentire mia madre gridare durante i suoi orgasmi e dovevo sorridere, era da molto tempo che non sentivo quel suono provenire da lei.

Mi sono assicurato di cantare anche durante i miei orgasmi. Non ne avevo tanti quanti ne aveva mia madre, ma neanche i miei ragazzi erano così ben addestrati nell'arte del sesso. D'altra parte sicuramente potrebbero diventare duri più spesso. Ora che ci penso, avrei potuto avere più di quanto ne avesse mia madre. Naturalmente avevo tre ragazzi tutti per me e lei avrebbe potuto dover condividere i suoi due uomini con le sue sorelle.

Comunque la mattina dopo stavamo tutti sbadigliando al tavolo della colazione. La mamma mi ha dato la pillola anticoncezionale e ci siamo guardati a vicenda ingoiarla.

Quelle due settimane furono la vacanza più bella della mia vita. I miei cugini avevano qualche amico e quando siamo dovuti andare via mi ero lasciato scopare da dieci dei loro amici. Infatti, il giorno in cui siamo dovuti partire, li ho fatti mettere tutti in fila e, a turno, mi sono venuti nella figa... tutti e quindici. Ciò includeva i miei tre cugini, i loro dieci amici e anche i miei due zii.

Era la fine di agosto. A Natale venimmo a sapere che zia Dottie e zia Opal erano incinte.

Sembra che dopo la mia partenza anche i ragazzi abbiano iniziato a scopare con le loro madri ogni giorno.

Nessuno era veramente sicuro di chi fossero i padri.

Comunque fui rimandato in West Virginia il giorno in cui finì la scuola, a giugno. Zia Opal era incinta di otto mesi e zia Dottie stava per nascere.

Il mio compito era rendere felici i ragazzi per tutta l'estate finché le donne non avrebbero potuto fare sesso di nuovo dopo il parto.

Li stavo tenendo tutti e cinque piuttosto prosciugati. Finché gli altri dieci ragazzi non scoprirono che ero tornato. Dopodiché tutti e quindici mi hanno tenuto abbastanza prosciugato.

Fu un'estate molto lunga e a volte mi sentivo come una puttana da due dollari in un bordello.

La mamma è venuta nelle ultime due settimane e si è presa cura dei miei zii per me. Questo ha aiutato un po'.

Siamo tornati a casa il giorno prima dell'inizio della scuola. Il mio insegnante di inglese voleva che scrivessimo quello che abbiamo fatto durante l'estate. Ho semplicemente alzato gli occhi al cielo. E se glielo dicessi davvero?


Fine
I miei parenti nel West Virginia
783

Storie simili

Storia sexy di partner intimi-01

Questa è una storia del primo sesso con Roji, il suo primo partner intimo. Questa è la storia del mio amico Deepak Kumar. Deepak Kumar è un personaggio importante nella mia storia. Presenta una bella storia della sua vita sessuale in questa storia. La Storia come descritta dal mio carissimo amico Deepak Amici Sono Deepak, sono stato bravo negli studi fino all'età di diciotto anni. Ero uno studente brillante. Fino a quel momento non avevo amici speciali e mi occupavo solo di studio senza altre attività. Sono l'unico figlio dei miei genitori. I miei custodi erano anche servitori maschi. Sebbene mio...

2.2K I più visti

Likes 0

Fantasia di schieramento

Voglio raccontarvi tutto del mio schieramento in Turchia. Ero solo e non avevo voglia di fare come tutti gli altri ragazzi. Sai parlare con le ragazze dello stato sperando di poter organizzare qualcosa per quando tornerò. Ero in una stanza con 8 ragazzi in 4 letti a castello e volevo trovare qualcuno che fosse di stanza qui con la propria stanza. Forse anche una casa. Così sono andato al gruppo di vendita in giardino su Facebook e ho iniziato a cercare un amico nell'elenco dei membri. Chissà, forse conoscevo qualcuno qui. Bene, mi sono imbattuto in una ragazza di nome Lily...

2.1K I più visti

Likes 0

La mia prima volta con April

Ho conosciuto April quando avevo 16 anni. Eravamo insieme nella banda musicale del nostro liceo, aveva la mia stessa età, ma aveva già delle tette enormi. Giuro che dovevano essere almeno DD. Mi bastava solo pensare a loro per potermi masturbare, cosa che a quell'età facevo molto. Eravamo buoni amici, ma non sono mai riuscito a trovare il coraggio di chiederle di uscire. Se avessi le palle lo avrei fatto, non solo perché aveva il miglior portapacchi che abbia mai visto, e non perché il suo culo fosse altrettanto buono, ma davvero perché era l'unica ragazza che abbia mai incontrato che...

2.1K I più visti

Likes 0

SEI UNA DONNA MOLTO EMOZIONANTE LIZ

Indossava una mia camicia nera, tacchi alti e il suo profumo preferito. La maglietta era appoggiata sulle sue spalle e completamente aperta mostrando il suo corpo lussureggiante e i capezzoli eretti. Aveva le sue magnifiche gambe spalancate mentre si dava piacere con un vibratore su mia richiesta. Lo sguardo sul suo viso mostrava che si stava ovviamente divertendo mentre guardavo. Il giorno prima mi aveva telefonato chiedendomi se avevo dei lavori che poteva fare per aiutarmi a pagare alcune bollette. In passato aveva fatto richieste simili e io l'avevo pagata per stirare e pulire. Questa volta le ho detto che sarei...

2K I più visti

Likes 0

Il Club dei Pensionati (12)

Andie si alzò e ci abbracciammo l'un l'altro. «Andiamo a letto», sussurrai. La sua risposta fu un gemito sommesso ed entrambi ci voltammo per andarcene, con lei che afferrava la sua borsa. Quando siamo arrivati, le ho chiesto: Mi piacerebbe farti piacere, mia cara. L'ho spinta delicatamente di nuovo sul letto, poi ho iniziato a far scorrere le mani su e giù per le sue gambe. Prendendo la fibbia e la cerniera dei pantaloni, ho aperto loro e ha raggiunto per la vita dei suoi pantaloni. Non sapevo cosa aspettarmi, dal momento che ha detto che non aveva avuto nessun cambiamento...

2K I più visti

Likes 0

Guerra a Geminar parte 3

Mi dispiace che ci sia voluto così tanto tempo per far uscire questa parte della storia. Il mio laptop si è bloccato e ho dovuto farlo riparare. Spero che questo sia valsa la pena aspettare. Ho cercato di farlo uscire il prima possibile, quindi potrei aver perso alcuni errori, quindi mi scuso in anticipo. Mi sono svegliato con la testa che mi girava e mi risuonava nelle orecchie. Ho avuto la sensazione che qualcuno mi stesse osservando e poi è tornato di corsa verso di me come un'onda anomala. Sono stato attaccato dalla ragazza dai capelli rossi con il vestito di...

2K I più visti

Likes 0

La prima gangbang di mia moglie!

Per cominciare ti dirò che siamo una coppia sposata da 20 anni e viviamo questo stile di vita da 19 anni. Mi piace guardare mia moglie Roxanne stare con e scopare altri uomini mentre guardo o da sola e lei può raccontarmelo quando torna a casa. Questa notte Roxanne stava uscendo da sola con l'idea di trovare uno strano cazzo, e l'ha fatto! Si è vestita tutta con décolleté nere da 5 pollici con tacco alto, calze cubane alte nere e abbronzate e con la linea che corre lungo la schiena, un reggicalze di pizzo nero, mutandine perizoma in pizzo nero...

2.2K I più visti

Likes 0

Mandy adora cucinare

Mandy e io siamo sposati da circa ventiquattro anni. È una splendida bruna di 45 anni e mezzo che è 5'6 130 libbre e ha una figura perfetta 34C - 24 - 35. Dopo la nascita del nostro unico figlio, Mandy ha messo su circa 25 libbre, ma in tutto e per tutto posti, il suo culo fantastico e una linea di busto aumentata Considerando i nostri ventiquattro anni di matrimonio, la nostra attività sessuale si è stabilizzata in una volta alla settimana o giù di lì e il più delle volte consiste nella richiesta di Mandy, faccio sesso orale prima...

1.9K I più visti

Likes 0

Ranchland - (Il vero) Capitolo 3

Mi scuso per aver postato male il primo capitolo 3. Dovrò smettere di farlo nelle prime ore del mattino. Per rimediare a quella cazzata, sto lavorando a un quarto capitolo, che posterò appena possibile. ___________________________________________________________________________________ Ranchland - (Il vero) Capitolo 3 Era tardo pomeriggio quando Ben e Amy tornarono alla casa di Ranchland. Amy aveva applicato più della crema anti-prurito che aveva dato un po' di sollievo a Ben, e combinata con molti bagni freddi per ridurre il calore nella sua pelle ustionata, la sua scottatura solare si era trasformata nella pelle secca e desquamata della guarigione. Amy ridacchiò mentre guardava...

2K I più visti

Likes 0

Piccola cosa rotta

Piccola cosa rotta DarksX per sexstories.com Potrei chiedere alla mamma di lasciarmi venire a vivere con te dopo che si sono sposati, sai, ha detto Ava sedendosi di traverso sul divano enorme che avevo davanti alla TV. La giovane ragazza si è svegliata tardi, ha mangiato una ciotola di cereali per colazione, poi è venuta in soggiorno a farmi compagnia mentre controllava i compiti del fine settimana sul tablet. Mi sono seduto sulla comoda poltrona reclinabile sul lato destro della grande sala TV, perpendicolare a dove sedeva lei, e ho guardato una gara di Formula 1. La mia settimana era stata...

2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.