L'uomo del computer

828Report
L'uomo del computer

Computer Man Pt1

Ero in piedi nel buco del culo dell'ufficio di un capo, sorridendo alla testa di cazzo. Gli piace dare ordini alla gente come se fosse il proprietario, ma un giorno lavorerà per me. Me ne sono andato e sono partito con il mio furgone.

Salendo sul retro ho avviato tutti i monitor.

Quando ho sentito che la nostra azienda stava facendo un'offerta per telegrafare e mantenere tutte le quaranta case su ciascuna delle case da un milione di sterline in una nuova tenuta. Ero l'unica persona a vedere il potenziale.

Sono un elettricista laureato e nel mio tempo libero mi sono insegnato fino allo standard MCSE (Microsoft Certified Systems Engineer) per consentirmi di mettere in atto il mio piano. Ho fatto l'esame solo per vedere se potevo farlo; era una passeggiata nel parco.

Ora mi siedo nel mio furgone raccogliendo i frutti.

Quando ho progettato e redatto le planimetrie di ogni casa ho apportato alcuni ritocchi che i proprietari e i miei capi non conoscevano ma pagavano, ho installato in ogni rilevatore di fumo e dietro ogni specchio una telecamera e un microfono. Niente va in queste case che io non sappia.

Oggi stavo per raccogliere solo uno dei benefici accessori.

Mi piace parcheggiare e utilizzando la sofisticata banca di monitor nel mio furgone posso guardare le immagini di tutte le case. Ho appena guardato Jayne Taylor seduta sul suo letto, che si fotteva e si lamentava che non avrebbe mai scopato.

Ho osservato questa ragazza per mesi; aveva una routine quando sapeva di avere la casa tutta per sé. Al risveglio indossava una vestaglia. Prima controllava la casa per vedere se c'erano sua madre e suo padre. Poi girava per casa nuda. Si spruzzava addosso un po' del dopobarba di suo padre. Quindi torna nella sua camera da letto.

Si spazzolava i lunghi capelli biondi, seduta davanti allo specchio nuda come il giorno in cui era nata. Si passò le mani sulle tette, prestando particolare attenzione ai capezzoli. Unendo le sue tette. I suoi piccoli gemiti di puro piacere ti renderebbero così duro.

Si appoggiava allo schienale della sedia per il trucco, passandosi le dita nella figa, schiaffeggiandosi, solleticandosi e mordicchiandosi. Le sue dita si muovevano in modo confuso mentre si toccava.

Passando sul letto, continuava a giocare con se stessa; a volte inseriva un oggetto domestico nella sua fica. Una candela, il manico di una spazzola per capelli e più recentemente una bottiglia di profumo decorata ma lunga e sottile.

In ogni soffitta avevo sistemato un computer portatile che registrava e trasmetteva tutto direttamente al mio furgone.
Far funzionare i sistemi era un gioco da ragazzi; tutte le telecamere e i microfoni erano collegati a un sensore di movimento, al rilevamento di qualsiasi movimento o suono, tutte le immagini e il suono venivano registrati dal computer.

I Taylor sono stati i primi clienti a trasferirsi nella loro casa nuova di zecca e come tali sono state le prime persone che ho potuto studiare.

Mi sono fermato fuori dalla casa di Taylor, ho controllato le foto provenienti dalla camera da letto di Jayne, indossava un accappatoio molto piccolo, che le copriva a malapena il culo ben fatto. A sedici anni era un po' giovane, ma falli agganciare al tuo cazzo da giovane e potrai insegnargli così tanto.

Suo padre un banchiere, partiva presto ogni mattina. Sua madre avrebbe giocato a golf, con il suo ragazzo professionista di golf prima di tornare nel suo appartamento e fottergli le cervella. Il potenziale ricatto da solo valeva un sacco di soldi. Ma i soldi non erano la mia unica ragione per cui la signora Taylor era sexy con la S maiuscola.

Ho passato ore da solo con la loro figlia. I ricchi lo fanno lasciando che i loro figli si divertano per ore e ore, senza pensare a cosa o chi potrebbe fare.

L'ho guardata per qualche minuto per farla avvicinare al suo orgasmo e ho suonato il campanello.

Controllando l'immagine sul mio laptop, stava imprecando e imprecando mentre si chiudeva la vestaglia e si dirigeva verso la porta sul retro.

Aprendo la porta, Jayne mi guardò dall'alto in basso e vide solo il commerciante che ero. Ero lì nella mia uniforme da lavoro di una maglietta bianca con lo stemma della compagnia, pantaloncini blu e un cappellino da baseball.

Mi tengo in forma correndo e un programma di pesi che seguo per due ore al giorno. Non posso essere descritto come bello, ma ho un fisico molto muscoloso che attira sempre gli sguardi.

Le rivolsi il mio miglior sorriso; finì di squadrarmi dall'alto in basso e spalancò la porta.

"Ciao signorina, sono con la società di manutenzione che si occupa della tua casa" Le ho consegnato la mia carta d'identità, nomi Toby.

"Sì, ti ho visto in giro" mormorò mentre si voltava e tornava in cucina.

"Stiamo mostrando un'indicazione che il tuo sistema di allarme fumo non funziona, sono stato mandato a controllare" Ho chiuso la porta dietro di me. "Non vogliamo che la tua nuova casa prenda fuoco ora, vero?"

"Vai avanti allora" disse allontanandosi da me. "Sono occupato"

“Ci vorranno solo pochi minuti, perché non inizio nella stanza che sei in quel modo, ti disturberò solo per pochi minuti” le dissi.

“Ero nella mia camera da letto” disse aprendo la strada.

Ho preso la borsa degli attrezzi, il computer portatile e la serie di gradini e l'ho seguita velocemente, guardando il suo sedere ben fatto dimenarsi mentre saliva le scale, stava iniziando a farmi eccitare, l'anticipazione di ciò che stavo progettando di fare mi faceva battere forte il cuore .

Quando raggiunse la sua camera da letto, indicò l'angolo del soffitto, dicendomi che c'era il rilevatore di fumo.

Ho alzato la mia scala. Ho salito i gradini in modo tale che la mia stampella fosse rivolta direttamente verso di lei. Ora questo è il trucco, la vuoi direttamente sotto la scala.

"Signorina, le dispiacerebbe passarmi quel cacciavite che è appena seduto sopra la mia borsa" le ho chiesto.

Si alzò a malincuore dal letto e si avvicinò, passandomi il cacciavite, costringendola ad alzare lo sguardo. Con le gambe larghe di questi pantaloncini e il fatto che non indosso mutande, tutto quello che poteva vedere era un cazzo molto grasso, proprio quello che una sedicenne ha desiderato solo pochi istanti fa..

Si vedeva nei suoi occhi quando l'ha registrato. Sono diventati enormi, quasi sporgenti dalla sua testa.

La prima parte del mio piano stava funzionando.

Ho allungato la mano e ho aperto il coperchio dell'allarme antincendio; ci è voluto solo un momento per scollegare un filo. “Penso di aver trovato il problema. dissi guardandola, era ancora sotto la scala a guardare il mio cazzo. È stato molto difficile mantenere il controllo di me stesso, non volevo una rabbia dura in questo momento.

Scesi lentamente la scala; Tenevo in mano un pezzo di filo. "Le dispiacerebbe solo guardare dentro quella copertina per me, per favore signorina, renderebbe il mio lavoro molto più semplice se dicessi che il proprietario della casa ha visto il lavoro che ho svolto"

“Sì certo signore” disse. Voleva solo sbarazzarsi di me, così poteva finire di arrendersi.

Salì lentamente la scala alzando lo sguardo verso l'allarme.

"Ti terrò la scala nel caso tu cada" Mi sono mosso per tenere la scala, ma il vero motivo è che mi ha avvicinato alla sua figa e potevo sentirne l'odore mentre guardavo direttamente sopra la sua vestaglia..

"Riesci a vedere il filo rotto mancare, è quello rosso" Stavo guardando direttamente sopra la sua vestaglia la sua bellissima piccola figa, era ancora umida da quando giocava con se stessa, era luccicante e sembrava così invitante.

"Hai il corpo più bello di tutte le donne che abbia mai visto mancare, mi dispiace, ma sei davvero semplicemente fantastica, dovresti essere una modella quando sarai grande"

"Lo pensi davvero?" disse guardandomi dall'alto in basso.

Penso che una piccola adulazione detta al momento giusto, possa aprire le porte. Oggi non sono state le porte, dopo le cosce.

In piedi in cima alla scala che mi guardava, con le gambe divaricate c'era una piccola dea. La stavo guardando negli occhi, ma pochi istanti prima stavo fissando la sua femminilità, un leggero ciuffo di capelli biondi le copriva il pube, le sue labbra leggermente socchiuse.

"Pensi davvero che potrei fare la modella?" ha detto

Anche la seconda parte del mio piano stava funzionando.

“Se ci fosse giustizia in questo mondo dovresti essere sulla copertina di Vogue”

Mentre scendeva la scala ho dato alla scala una leggera spinta con la mia coscia, ha iniziato a cadere, l'ho presa e l'ho adagiata sul letto. La sua vestaglia era completamente aperta ora esponendo le sue meravigliose tette, non erano enormi, ma piccoli boccioli sodi, i suoi capezzoli erano molto eretti.

"Mi dispiace tanto signorina" mentre si affrettava a mettere insieme la vestaglia "Hai il tipo di figa che un uomo può succhiare per anni, sembra così bella e invitante"

“Ho sentito di uomini che fanno cose del genere”

So per certo che ha sognato e urlato mentre si scopava un uomo che le succhiava la figa. È quello che chiama la maggior parte delle volte quando ha un orgasmo. "Succhiami il clitoride piccola" Le sue parole preferite mentre si faceva venire. La conoscenza interna è inestimabile.

"Vuoi che te lo mostri?" Ho allungato la mano e ho fatto scorrere la lingua lungo la sua fessura, ancora e ancora finché non l'ho sentita ansimare, poco dopo che ha iniziato a tremare. La terza parte del piano procedeva senza intoppi. Ho aumentato la pressione della mia lingua ogni pochi minuti vorrei flick il suo clitoride.

Stavo aspettando quelle parole e quando sono arrivate anche lei ha "Succhiami il clitoride piccola" mi stava sgorgando in bocca, il dolce nettare di una donna che veniva e veniva forte. Le concessi qualche istante e salii sul letto, sdraiandomi sopra di lei. Ho iniziato a succhiare quei capezzoli in erba.

Nessuno credo le avesse mai succhiato i capezzoli, era tutto nuovo. I suoi sensi dovevano essere in sovraccarico a questo punto. Mi ero slacciato i pantaloncini e me li ero spinto giù per le cosce; Ho posizionato il mio cazzo furioso all'ingresso della sua figa e l'ho spinto dentro.

Ha sollevato le ginocchia dandomi un maggiore accesso; Ho spinto un po' più forte e sono scivolato oltre il suo imene. Gemette solo leggermente, che era l'unico segno da parte sua che era vergine. Ho aumentato il mio tempo a un ritmo costante con colpi delicati, progettati per abituarla a essere riempita.

Mi sono avvicinato e l'ho baciata in pieno sulle labbra, lei ha aperto la bocca e ho infilato la lingua in profondità. Stava gemendo nella mia bocca. "Oh mio Dio, Oh mio Dio" Eravamo uniti in un ritmo, aumentando il nostro ritmo mentre potevo sentirla tremare e tutto il suo corpo tremava. Stava arrivando a ondate. La stavo accarezzando con spinte sempre più potenti, finché non ho sparato carico dopo carico fino a penetrarla profondamente.

I suoi occhi erano chiusi non so per la gioia o il terrore di aver perso la sua verginità con un perfetto sconosciuto. Non avevo finito, volevo tutta lei. Ritirando il mio cazzo, mi sono trascinato sul letto quasi sedendomi sul suo petto, ho messo il cazzo sulle sue labbra, alcune gocce della nostra canna sono arrivate sulle sue labbra, si è fatta scivolare la lingua sulle labbra, permettendomi di spingere il mio cazzo più in profondità dentro di lei bocca.

"Ecco fatto piccola, devi pulire il cazzo di un uomo dopo che ti ha scopato"

Si era appassionata al suo compito e aveva afferrato la base del mio cazzo. I suoi occhi erano spalancati ora, tirando il mio cazzo con una presa così inesperta, mi ha dimostrato che prima di oggi non aveva mai toccato il cazzo di un altro uomo.

Aveva molto da imparare, ma io avevo appena iniziato. Ho avuto tutto il tempo per insegnarle.
Completata la quarta parte del mio piano.

Tutto ciò di cui avevo bisogno per renderla la mia puttana era portarla all'orgasmo un altro paio di volte.

Il mio cazzo in risposta al suo succhiare e accarezzarlo stava iniziando a diventare di nuovo duro, l'anticipazione di scopare questa ragazza poteva renderti duro, ma vederla succhiare il tuo cazzo stava facendo proprio questo.

"Girati piccola, in ginocchio, ecco fatto" L'ho messa in ginocchio e ho iniziato a scoparla alla pecorina. Una volta ho letto su una rivista femminile che sette donne su dieci preferivano essere scopate da dietro.

Mi stavo divertendo così tanto, Jayne aveva la faccia schiacciata su un cuscino, il suo culo molto ben fatto era sporgente in aria. La stavo scopando molto forte questa volta e lei amava ogni centimetro di me.

Stavo giocando con la sua clitoride e lei stava impazzendo. Questo è l'inizio di una grande relazione che stavo provando.

Ho pompato un paio di volte e poi mi sono ritirato. Chinandomi in avanti le stavo leccando dal suo culetto marrone fino al clitoride, non so cosa le piacesse di più il cazzo o il leccare, ma le piaceva tutto. Non ho mai visto qualcuno venire così tanto.

Le ho fatto un giro di prova sul culo. Le ho sputato sul buco del culo e ho inserito un dito, ragazzo era stretto, ma non per oggi. Non appena ho inserito solo la punta del mio dito, lei si è tirata avanti violentemente e ha detto "È disgustoso". Ho pompato forte dentro di lei per qualche altro colpo finché non ho potuto resistere di più. Ho fatto esplodere di nuovo il mio carico dentro di lei, non è stato molto ma la fretta è stata fantastica.

Chi l'avrebbe mai detto a quarant'anni. Mi fotterei una bellissima ragazza di sedici anni. L'ultima volta che mi sono scopato un sedicenne, ne avevo solo diciassette anch'io.

Mi tirai fuori da lei e rotolai sulla schiena.

"È stato fantastico; Non avrei mai immaginato che scopare un ragazzo sarebbe stato così fantastico. Non so nemmeno come ti chiami” disse senza fiato.

"Anche i nomi Toby e io abbiamo pensato che fosse fantastico." Mi avvicinai e le diedi un bacio gentile.

"Lo rifaremo presto, non è vero?" Disse unendo di nuovo le gambe.

Stavo prendendo i miei pantaloncini, tirandoli su e le ho detto: “Possiamo farlo tutte le volte che vuoi, ma non voglio che inizi a dire a nessuno quello che abbiamo fatto. Sarà il nostro segreto”

"Oh, posso mantenere un segreto, voglio farlo di nuovo ora, ma la mia migliore amica Kylie arriverà presto e voglio tenerti per me"

Mi sono precipitato di nuovo su per la scala, ho rimesso insieme i cavi e mi sono diretto verso la porta.

Riuscivo a distinguere un'auto in lontananza che si dirigeva da questa parte "Penso che la tua amica Kylie sarà qui presto, devi saltare sotto la doccia prima che arrivi e si chieda quale sia il forte profumo del sesso su di te"

Jayne arrossì e chiese il mio numero. Le diedi un biglietto da visita e mi diressi verso il mio furgone.

"Possiamo farlo di nuovo presto" gridò alla mia schiena in ritirata.

Sono partito velocemente, parcheggiando non vedevo l'ora di vedere il video di me che scopavo questa ragazza. All'ispezione il nastro era superbo, gli angoli erano giusti. E potevo ascoltare quelle grida e quelle urla mentre lei veniva e veniva per sempre.

L'appaltatore aveva quaranta case da costruire, quattordici erano occupate e io avevo appena scopato la mia prima vittima.

La casa di Taylor stava funzionando per essere la migliore. Avevo delle registrazioni della signora Taylor che telefonava al suo ragazzo professionista di golf e gli diceva esattamente cosa voleva che le facesse. Le piace essere dominata da quello che ho potuto raccogliere. Lo scopo con lei era infinito.

Il signor Taylor era la ragione per cui potevo permettermi di fare quasi tutto ciò che volevo, la posizione del suo computer direttamente sotto il mio rilevatore di fumo mi dava pieno accesso a tutti i suoi conti bancari e investimenti personali. Riuscii persino ad aprire un conto in banca sotto falso nome ea pagarmi una rendita regolare, da uno dei suoi conti che non era molto per lui, ma una cifra enorme per me. Ha già pagato un giardiniere della mia azienda; era nel suo contratto di manutenzione, ma non l'ha mai contestato, mi ha semplicemente pagato ogni mese senza fallo.

Il miglior dividendo è arrivato quando ha acquistato azioni. Deve aver avuto una conoscenza privilegiata della quotazione della compagnia. Quando ha accettato, ho comprato anche io usando i suoi soldi. Ironia della sorte, sono decollati come un razzo e da allora ho seguito il suo trading.

Ora ho una bella somma messa da parte e il mio portafoglio cresce ogni giorno di più. Il mio piano per possedere una di queste case si avvicina ogni giorno di più.


Ho il tempo di salire sul sedile posteriore e fare un pisolino, prima di andare ad affrontare la cameriera filippina, che lavora per i Palmer. Lei è molto sexy e ha un bel culo sul quale non vedo l'ora di mettere le mani. Ho intenzione di confrontarmi con lei su una serie di furti che ho registrato, lei non ruba molto ma non credo che l'idea di scontare la pena e di essere rimandata a casa in disgrazia la attirerà.

Mi aspetto che dovrà allargare quelle gambe per impedirmi di andare alla polizia.

Ho dormito per circa tre ore, poi ho messo via la branda e ho dato un'occhiata a casa Palmer. I Palmer che mi aspettavo fossero al lavoro. Stavo cercando la loro domestica Rosanna.

L'ho trovata in cucina, intenta a preparare le verdure. Bene, era sola, è ora di fare il mio gioco.

Prima ho dovuto cambiare maglietta e berretto da baseball, dotato ora di una maglietta con la sicurezza sul davanti e un berretto da baseball, ero pronto a mettere in atto il mio piano.

Ho fatto il giro della casa dei Palmers, nessuna macchina parcheggiata fuori. Un buon segno. Parcheggiai, recuperai la valigetta e andai alla porta sul retro. Dopo aver suonato il campanello, la signorina Laguman aprì la porta. "Posso aiutarti" fu tutto ciò che disse.

"Sì mamma, sono della società di sicurezza che si occupa di questa casa e vorrei parlare con te" Mostrandole la mia carta, sono entrato. Chiunque può produrre il proprio biglietto da visita in questi giorni.

Si vedeva che era sull'orlo del panico, si guardava intorno e gocce di sudore le erano scese sul labbro superiore.

Entrai in cucina e mi sedetti al tavolo della colazione. "Non ci vorrà molto, signorina, mi aspetto che sia solo una piccola mancanza di comprensione"

Mi seguì in cucina ma non si era seduta.

Ho aperto la mia valigetta e ho comprato un blocco note e una busta manila con le parole foto di prova che avevo stampato sul davanti.

“Solo per metterti a tuo agio, confermerò solo i tuoi dati” Ho già nuove risposte a tutte le domande che stavo per fare. Volevo controllare se avrebbe iniziato a mentirmi dall'inizio.

“Il tuo nome completo è Rosanna Laguman”

"Sì, è corretto" affermò con la sua voce morbida quasi sussurrata. Stava fissando la busta sul tavolo.

“Vuoi sederti?” Volevo che si rilassasse

"No, resisterò", ha detto

“La tua data di nascita è il 23 giugno 1988 e il prossimo compleanno compirai 20 anni”

“Sì signore, è corretto”

Ho snocciolato un sacco di domande del tipo, sei nato a Manila, sei stato assunto dai Palmer da quando sei entrato nel paese due mesi fa.

Ha detto di sì a tutte le mie domande finché non sono arrivato alla domanda cruciale.

Voglio solo chiarire che hai il permesso del tuo datore di lavoro per rimuovere denaro dai loro portafogli e portamonete, con il loro permesso.

Ho aperto la busta e ho ritirato la mia foto che mostra la signorina Laguman, con la sua mano nel portafoglio del signor Palmer che preleva contanti, e molte altre foto di lei che fa lo stesso con la borsa della signora Palmer.

Un'espressione di panico le dipinse il viso; sembrava un coniglio catturato dai fari di un'auto. Non puoi scappare e sai che verrai colpito.

Ha iniziato a piangere: "Andrò in prigione e porterò vergogna alla mia famiglia, non abbiamo niente dopo l'uragano", piangeva enormi lacrime le scorrevano sul viso.

"Devo dedurre che non avevi il loro permesso, signorina, è corretto?" Avevo preso il mio taccuino e stavo scrivendo colpevole sul fondo. “Le prigioni inglesi non sono poi così male signorina, dopo cinque o sei anni sarai deportata di nuovo a Manila e potrai iniziare una nuova vita” Stava singhiozzando ora, con il moccio che le colava dal naso, le lacrime che scorrevano dai suoi occhi castano scuro. Stava andando in pezzi.

Mi alzai e la guidai verso una sedia. Le andai a prendere un bicchiere d'acqua e le porsi il mio fazzoletto. "Riesci a pensare a qualcosa che potresti essere in grado di usare per tenerti fuori di prigione signorina, una piccola cosa carina come te sarà ben usata come un giocattolo sessuale dalla maggior parte dei detenuti, prima di essere rilasciata Quindi pensa attentamente prima di te rispondi” lo incalzai.

Mi guardò con quegli enormi occhi castani. "Non ho niente signore, singhiozzava"

"Forse posso offrirti uno scambio che ti terrà fuori di prigione" ho offerto.

Mi guardò con una piccola speranza sul viso.

“Se non mostro questo file al mio capo, forse riusciremo a raggiungere una sorta di accordo solo tra me e te” suggerii.

“Non ho niente” ha detto “Mando quasi tutti i miei soldi a casa al signore dei miei genitori”
Mi sono alzato e mi sono avvicinato a lei, l'ho aiutata a rimettersi in piedi, ho preso una mano in ognuna delle mie. Indossava un abito nero, con colletto bianco e due tasche davanti. Un vestito semplice che è popolare come uniforme domestica nel Regno Unito. Non era in alcun modo lusinghiero.

I suoi capelli erano raccolti in una crocchia, ho allungato la mano e ho tirato fuori i fermagli, i suoi capelli sono caduti. Sapevo già che sarebbe arrivato appena oltre il suo culetto color pesca. “Sei un po' magro, ma penso che se ti prendi cura di me, vedrai che posso tenerti fuori di prigione e prendermi cura di te”.

Una luce si era accesa nei suoi occhi e stava appena cominciando a capire. “Non sono mai stata con un uomo” disse iniziando a tremare. Le tenevo ancora le mani e la sentivo tremare.

Due vergini in un giorno. Questa sarebbe stata la felicità. “Signorina Laguman, così ci capiamo, ti godrò sessualmente e in cambio ti terrò fuori di prigione, ci capiamo” mi sono seduto di nuovo sulla sedia.

Stava annuendo con la testa e alla fine ha detto "sì" con la sua voce molto dolce con il meraviglioso accento straniero. Non ho mai scopato una ragazza straniera prima; Mi sarei divertito.

“Per prima cosa signorina ti chiamerò Rosanna e tu puoi continuare a chiamarmi signore”

Ha continuato ad annuire con la testa e ha detto "Sì signore"

"Voglio che tu apra quel vestito e lo lasci cadere sul pavimento" Stava ancora tremando mentre eseguiva le mie istruzioni. In piedi 5 '2 "in calze piedi poteva pesare solo circa otto pietre (105 libbre). Sotto l'uniforme indossava solo un paio di grosse mutandine bianche e un reggiseno bianco, seno piccolo forse un 29B. Aveva ancora un meraviglioso colore marrone chiaro, stava cercando di nascondersi dietro le mani ma ora non sarebbero andate bene.

"Rosanna, voglio che ti metti in ginocchio e striscia verso di me" Mi alzai, abbassai i pantaloncini e tornai a sedermi. Ho tenuto il mio cazzo duro come una roccia, fermo nella mia mano, mentre lei si avvicinava "Voglio che tu mi succhi il cazzo"

Guardare il suo culo dimenarsi da una parte all'altra mentre strisciava verso di me era paradisiaco, aveva un sedere così piccolo come la pesca; quelle mutandine dovrebbero andare. Odio le mutandine nel migliore dei casi, ma quelle enormi cose bianche che mi ricordavano le mutandine della palestra della scuola erano orribili.

Quando mi ha raggiunto si è semplicemente seduta sui talloni guardandomi, le ho preso la mano e l'ho messa sul mio cazzo, "Ecco baby sii gentile con esso, ora vieni avanti e inizia a baciare la parte superiore" Potresti vedere la repulsione scritta su tutto il viso, ma ha fatto quello che le era stato detto. La paura della prigione era ancora nei suoi occhi.

Il suo primo assaggio di cazzo avrebbe ancora il mio e quello di Jayne Taylor.

"Ora apri la bocca, inizia a succhiare il mio cazzo nella tua bocca, fai attenzione ai tuoi denti" Stava saltellando su e giù sul mio cazzo di tanto in tanto e ogni tanto le afferravo la parte posteriore della testa e forzavo un po' di più nella sua bocca, aveva iniziato a soffocare mentre il mio cazzo veniva forzato nella sua gola. Ma ancora continuavo a spingere finché le sue labbra non toccavano i miei peli pubici.

Per una ragazza così piccola, era straordinario che fosse riuscita a prendere tutto il mio cazzo in bocca e in gola. La tensione e il calore della sua bocca e della sua gola mi fecero sobbalzare e pompare il mio seme nel suo stomaco. Ha cercato di allontanarsi mentre stavo arrivando, ma l'ho tenuta stretta. Alla fine rilasciandola, si dondolò di nuovo sui talloni e iniziò a ingoiare enormi quantità d'aria nei polmoni, il mio sperma le colò lungo il mento, mi allungai e ci passai sopra il dito, glielo spinsi nella bocca aperta. I rifiuti non vogliono non. dico sempre.

Mi alzai e mi abbassai, aiutandola ad alzarsi. "Ora posso vederti più da vicino" le ho slacciato il reggiseno e le ho tirato giù le mutandine. “Mr e Mrs Palmer torneranno presto a casa” disse cercando di coprirsi la figa con la mano. “Non torneranno a casa per almeno tre ore” la informai.

Feci un passo indietro per vederla meglio, aveva un'areola marrone scuro, con capezzoli ancora più scuri. Il seno in erba è il modo migliore per descrivere il suo piccolo non ancora completamente sviluppato. Guardando in basso aveva una vera e propria foresta tra le gambe. Sarebbe sicuramente dovuto andare. Deve essere uno sviluppatore tardivo, o forse è stata malnutrita da bambina. Per una donna di vent'anni poteva passare per una quindicenne inglese.

Non c'era tempo come il presente, l'ho presa per mano e l'ho quasi trascinata nel suo bagno. Ho iniziato a fare il bagno e le ho detto di entrare.

Mentre era seduta nella vasca da bagno ho preparato tutto per liberarmi di quella foresta. Il suo rasoio e la sua schiuma, che ovviamente usava sulle gambe. Le ho detto di sedersi sul bordo della vasca e mi sono messo al lavoro, all'inizio è stata una lotta. Non ho mai rasato la figa di una donna prima, avrei dovuto prendere un paio di forbici per iniziare, ma lo saprò per la prossima volta.

Fresca e liscia la sua figa sembrava così invitante, facendo scorrere il dito sulle sue labbra ho sentito che almeno si era goduta un po' dell'esperienza poiché ho scoperto che non tutto il liquido sulla mia mano era acqua sporca. L'ho tirata fuori dalla vasca e l'ho asciugata con un asciugamano.
L'ho portata a letto, quasi come un bambino piccolo dopo la notte del bagno. Mettendola giù. Le ho detto di allargare le gambe. Misi una mano su ciascuna coscia e le allargai le gambe. Ho iniziato a leccarle la figa, aprendo le sue labbra facendola bagnare tutta con la mia saliva. Stava certamente iniziando a produrre il suo liquido; potresti assaggiarlo sulle pareti della sua fica
.

Mi spostai verso il suo clitoride, sfiorandolo leggermente con la lingua mentre tiravo indietro il cappuccio con il dito. L'ho guardata in faccia e si vedeva che stava per venire, per la prima volta con un uomo. Mi ha rivolto uno sguardo implorante che mi ha detto di non fermarmi. Sono tornato alla sua clitoride. Il suo sedere ha iniziato a sollevarsi a scatti rapidi, poi è venuta su tutta la mia faccia.

Questo era il mio segnale per abbassare di nuovo i pantaloncini liberando il mio cazzo palpitante, ho aspettato questo momento dal momento in cui l'ho vista. Non c'è tempo per essere gentile ora, tutto quello che volevo fare era scopare questa ragazzina. Afferrando il mio cazzo, l'ho messo sulla sua fica e l'ho spinto forte. Lei ansimò e cercò di spingermi via, ero troppo forte e andai nell'elsa, rompendole l'imene con una forte spinta, lei urlò, ma la mia lussuria era aumentata. Avevo già iniziato a un ritmo duro e costante. Ho ritirato quasi tutto il mio cazzo è uscito e ho sbattuto di nuovo dentro con forza, così che il nostro pube si è incontrato. Gemeva e urlava dimenandosi sotto di me, dopo una decina di minuti a questo ritmo sentii le sue gambe circondarmi e congiungersi alla caviglia.

L'ho guardata in faccia ed era in estasi, l'avevo sentita arrivare e venire, finché sono arrivato al punto che non potevo più resistere. Dovevo solo svuotare il mio carico, sentivo le mie palle stringersi e vomitare il mio carico dentro di lei. Sono caduto in avanti su di lei esausto.

Quando mi sono ritirato piangeva di nuovo. Le ho chiesto se prendeva la pillola e se era possibile piangeva ancora di più.

Le prenderò la pillola del giorno dopo al mattino e una per Jayne. Mi chiedo se dovrei iniziare a comprare all'ingrosso. Cosa penserà il farmacista quando li chiederò. A chi frega davvero un cazzo?

Mi sono alzato e ho pulito il mio cazzo sulla sua trapunta e mi sono tirato su i pantaloncini. "Tornerò domattina" dissi uscendo dalla porta.

Sono saltato sul mio furgone e ho selezionato la residenza Palmer, spostandomi velocemente nel bagno di Rosanna, l'ho vista sotto la doccia. Probabilmente stava cercando di lavare via quanto più sperma possibile, non me lo chiedo.

Ho controllato il filmato ed è stato perfetto, ingrandendo sono stato in grado di guardarla meglio in faccia mentre la scopavo. All'inizio mi odiava, ma dopo alcuni solidi colpi del mio cazzo in profondità dentro di lei, aveva cominciato a rilassarsi e godersela. La sua testa che sbatteva da una parte all'altra e quei piccoli versi in una lingua che non capirò mai mi fecero di nuovo male.

In passato avrei dovuto tirar fuori il mio cazzo e liberarmi, ma non ora aspetterò fino al mattino e li fotterò di nuovo entrambi.


Il 1800 era il mio normale orario di chiusura, ma prima di partire per oggi avevo un altro compito. Ho composto il numero dal telefono pubblico "Salve, posso parlare con Dave Tanner, per favore" "Parlando" "Mr Tanner Sono il suo agente di viaggio locale, mi è stato chiesto di occuparmi di lei dal signor Taylor. Le sue istruzioni sono semplici, ti suggerisce di spostarti molto lontano, se ti vede o ti sente contattare di nuovo sua moglie. Ho l'ordine di ucciderti. Grazie per la collaborazione” Ho quindi riattaccato.

Tanner era il professionista del golf che si è scopato la signora Taylor. Era una delle donne più sexy che abbia mai visto. Privarla della sua lunghezza giornaliera di cazzo la renderebbe matura per il mio cazzo.


FINE DELLA PRIMA PARTE

Storie simili

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

2.1K I più visti

Likes 1

Mandy adora cucinare

Mandy e io siamo sposati da circa ventiquattro anni. È una splendida bruna di 45 anni e mezzo che è 5'6 130 libbre e ha una figura perfetta 34C - 24 - 35. Dopo la nascita del nostro unico figlio, Mandy ha messo su circa 25 libbre, ma in tutto e per tutto posti, il suo culo fantastico e una linea di busto aumentata Considerando i nostri ventiquattro anni di matrimonio, la nostra attività sessuale si è stabilizzata in una volta alla settimana o giù di lì e il più delle volte consiste nella richiesta di Mandy, faccio sesso orale prima...

1.9K I più visti

Likes 0

La mia prima esperienza gay_(2)

Introduzione Era venerdì sera ed ero seduto a casa a guardare il porno come al solito. Quando ho deciso di guardare Craigslist, cosa che di solito facevo perché mi eccitavo così tanto da tutti i cazzi là fuori che avevano bisogno di succhiare. Stasera finirebbe per essere un po' diverso dalla maggior parte delle sere però. Ho finito per bere da pochi a molti e pubblicare la mia aggiunta che non avevo mai fatto prima. Ho pubblicato il mio annuncio dicendo che ero 26 bianco in buona forma e cercavo un bel cazzo grosso da succhiare. Ora a questo punto della...

1.7K I più visti

Likes 0

GANG BANG A SORPRESA

Anche se questo è accaduto quasi 15 anni fa, mi viene ancora duro quando ci penso. Ho deciso che è ora di condividerlo con il resto del mondo. Questa storia è vera. Scusa non ci sono cazzi mostruosi, ma penso che la verità sia comunque più calda. Mia moglie, chiamiamola Suzy, aveva 19 anni quando ci siamo sposati e io sono stata la sua prima volta. L'ho incoraggiata a cercare la propria sessualità e per il tempo ha resistito. Suzy è alta 5'6 circa 118 libbre bionda fragola con un fantastico set di tette 34C e un culo tondo e sodo...

1.8K I più visti

Likes 0

La nuova vecchia casa di Will: parte 3

Prima quel giorno.... Ciao, sono Rachel Phillips, sto chiamando il reverendo Greene? “Aspetta per favore” disse con calma la donna che rispondeva al telefono. Dopo un minuto di attesa, l'operatore donna ha risposto al telefono: “Rev. Greene ti parlerà adesso. Grazie disse Rachel. Dopo circa mezzo minuto, Rachel sentì e il vecchio tossendo iniziò a parlare al telefono. “Salve, sono il Rev. Greene, dal sito web” «Salve, reverendo Greene. Sono interessato alla tua organizzazione e ho alcune domande a cui potresti voler rispondere. Beh, perché non leggete il sito Web, la maggior parte delle domande che potreste avere saranno su- Voglio...

1.8K I più visti

Likes 0

Oh come l'amore ha artigli affilati, parte 3

Lo fissai con la confusione che mi si diffondeva sul viso prima di dire: “Sei un cosa? Darren mi fece un sorriso da gatto del Cheshire mentre rispondeva: Sono un Lemuriano. Arricciai le sopracciglia mentre lo guardavo accigliato. Con quel sorriso stampato in faccia, potevo dire che amava ogni minuto della mia confusione. Alla fine, non ce la facevo più e ho dovuto chiedere: Che diavolo è quello? Quel suo sorriso è diventato più grande in un sorriso Ho uno sporco segreto che voglio che tu indovini mentre lui rispondeva: Oh, sarà così divertente spiegare cosa sono. Vorrei iniziare parlando della...

1.7K I più visti

Likes 0

La mia migliore amica sorella_(3)

La mia migliore amica sorella Mi chiamo Bubba. Sono solo il tuo adolescente medio di 16 anni che sta attraversando tutta la merda ormonale che attraversano gli adolescenti. Ho 6,6 anni e non sono nella migliore forma della mia vita. La mia vita può essere un inferno vivente, che respira di tanto in tanto. Basta con me. Ti racconterò una storia sulla mia vita sessuale con la sorella della mia migliore amica. Penso a loro come alla mia seconda famiglia perché conosco tutta la loro famiglia dalla quinta elementare. Era una mattina luminosa per un sabato presto di merda. La famiglia...

1.7K I più visti

Likes 0

Bob troie sua moglie trofeo molto disponibile

BOB TROIA LA SUA MOGLIE DEL TROFEO MOLTO DISPONIBILE IL VOLUTTUOSO RICETTO DEL CAZZO: Bob guardò fuori dalla finestra di casa sua e guardò sua moglie, Vicky, guidare la sua auto sportiva di lusso su per il lungo vialetto circolare e parcheggiarla appena oltre la porta d'ingresso. Quando la Jag si fermò, lei scese e lui osservò il suo corpo assurdamente ben fatto ondeggiare intorno alla parte posteriore del veicolo e avviarsi verso la porta d'ingresso, ondeggiando provocatoriamente sui suoi stivali con tacco a spillo da 5 pollici. Era uno spettacolo pungente da vedere. Era vestita con una tuta arancione assolutamente...

1.7K I più visti

Likes 0

Il paradiso dei bikini

Questa è la seconda storia della serie, 'Soaked through' è dove tutto ha inizio... Trascorsa la serata con molta confusione, Debbie tornò al piano di sotto dopo che si era asciugata e si era cambiata. Indossava i suoi soliti abiti larghi e sbattuti al chiuso e si comportava come se gli eventi appena accaduti dopo il suo fradicio arrivo a casa da scuola non fossero accaduti. Non sapevo se dovevo parlarne o meno, visto che avrei dovuto essere il tutore, il responsabile. Mentre la serata volgeva al termine, ci salutammo entrambi e andammo a letto. Una volta che ero sdraiato lì...

1.7K I più visti

Likes 0

Più di quanto si aspettasse per la parte 2

PIÙ DI QUANTO HA CONTRATTO PER LA PARTE 2 La prima parte descriveva JB un contadino vedovo e benestante che ha un amico che gli ammette (mentre ubriaco) di avere una fantasia di essere trattenuta con una barra di sollevamento e che JB la sorprende, la trattiene, la prende in giro, poi la rilascia e la lascia furiosa per l'intero incidente... Riportando la mia borsa di chicche sul mio camion non ho potuto fare a meno di ridacchiare quando l'ho sentita urlare e maledirmi per l'intera passeggiata. Immagino che il mio scenario di stupro potrebbe essere stato un po' troppo per...

1.6K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.