Nuovi inizi - Parte 4 Cap 06

809Report
Nuovi inizi - Parte 4 Cap 06

All'università, Jake Hedron aveva studiato la storia, le informazioni disponibili su quelle meravigliose femmine volanti che si definivano dee, con avido interesse sin dal suo arrivo qui all'interno di questo guscio di metallo cavo chiamato "Nuovo Eden". Sebbene questi esseri speciali si definissero "dee", determinò che erano più simili a una forma di vita artificiale, poiché il loro DNA era stato prelevato da altre specie e ridisegnato in laboratorio piuttosto che qualcosa che si era evoluto in natura.

Ulteriori studi sulla tecnologia che aveva creato le "dee" lo trovarono a fare riferimenti incrociati alla storia aggiunta di recente dei Viragoans come specie. Il fascino del Viragoan per l'alterazione e il miglioramento del DNA di qualsiasi specie trovata in natura probabilmente li ha resi la razza meno xenofoba dell'intero universo.

Virago si espanse nell'universo, esplorando e creando nuove specie e forme di vita limitate solo dalla loro immaginazione. È stato facile per i Viragoani, poiché il loro DNA ridisegnato potrebbe idealmente adattarsi a quasi tutte le forme di vita aliene. Una specialità che hanno sviluppato è stata quella di creare una nuova forma di vita che assomigliasse esattamente all'originale, ma fosse particolarmente migliorata per quanto riguarda la rapida guarigione e l'estrema longevità se mescolata con il proprio DNA. A volte sono stati trovati modi per consentire il cambiamento di forma, come con gli ibridi "dea" dall'aspetto umano, che potevano riformare i loro corpi in modo da essere effettivamente in grado di volare con i muscoli.

Qualche migliaio di anni prima che Virago incontrasse la Terra, tuttavia, incontrarono una colonia di Arcadi, che scoprirono essere piuttosto aggressivi quando il gruppo di contatto iniziale fu spazzato via da un uomo. Preoccupato per la possibile minaccia di questa nuova specie pericolosa, una squadra di sbarco raccolse diversi abitanti della colonia e creò un virus che modificava il DNA arcadico in modo che reagissero in modo più pacifico, quindi riportò le creature infettate dal virus dove avevano trovato loro.

Nel giro di un anno, furono stabiliti nuovi contatti e i Viragoani premiarono gli Arcadi "illuminati" della colonia con abilità super curative Viragoane e vita prolungata.

Sfortunatamente, gli Arcadiani erano ancora più xenofobi della maggior parte delle specie e, dopo aver scoperto un'intera colonia di ibridi Arcadiani/Viragoani, misero in quarantena e poi spazzarono via l'intera colonia potenziata, insieme a chiunque della loro specie fosse stato in contatto con loro e chiunque avesse stato in contatto con loro!

Una volta sradicata l'empia contaminazione virale aliena della loro specie, fu dichiarata una guerra santa contro Virago. Alla fine, i Viragoani diffusi ma pacifici furono respinti nel loro mondo natale, che gli Arcadi bombardarono fino a quando il pianeta stesso fu distrutto e non fu possibile rilevare alcuna forma di vita di alcun tipo.

La fine dell'intera civiltà Viragoan era diventata nota solo di recente. Quell'informazione era contenuta nel Praetor che Elaine e Annalisa avevano recuperato dallo spazio profondo appena una settimana prima. Elaine era ancora in isolamento e non teneva corte né partecipava ai pasti serali nel maniero della dea.


E ora, Jake Hedron aveva appena assistito, credeva, a uno straordinario passo evolutivo di due umani che erano stati "potenziati" con il sangue di Viragoan.

"Sangue di vampiro", pensò Jake, mentre la sua mente intorpidita cercava di ricostruire l'evento a cui aveva appena assistito. "Creature della notte che possono volare come pipistrelli e trasformarsi in fumo a volontà...

"Tranne che i gemelli non erano stati in grado di volare... Solo le dee simili a vampiri potevano..."

«Cosa diavolo sta succedendo lassù?» Jake sentì Frank urlare dalla fossa dietro di lui.

Dopo qualche istante, Frank riuscì finalmente ad attirare l'attenzione di Jake e lo vide avvicinarsi al bordo della trappola creata dai gemelli. Jake quasi barcollò giù nel buco prima di ritrovare l'equilibrio all'ultimo istante, i suoi sensi tornarono finalmente a fuoco.

"Cosa sta succedendo?" Frank urlò di nuovo. "Cos'era tutto quel fuoco?"

"Siamo spiacenti", Frank sentì improvvisamente le voci del gemello nella sua testa. «Ci ​​siamo dimenticati di te. Lascia che ti liberiamo – È colpa nostra se eri in trappola, dopo tutto...'

"Whooaaoo!" Frank urlò quando sentì il suo corpo sollevarsi.

Poi era in piedi accanto a Jake Hedron, che sembrava ancora in grado di candidarsi e ottenere il posto di idiota del villaggio. Jake era nudo e coperto di sangue. Aveva segni di bruciatura sulle gambe e puzzava di sangue e sesso.

"Sembra che tu abbia passato l'inferno!" esclamò Frank, i suoi occhi che viaggiavano su e giù, osservando le condizioni di Jake. "Dove sono le ragazze?"

Jake borbottò qualcosa, ma Frank non riuscì a sentire. "Che cosa? Parla più forte!

"Io... sono morti... no, se ne sono andati..." mormorò Jake, ancora a malapena in grado di mettere a fuoco Frank. "Se ne sono andati."

"Andato?" urlò Frank. “Non essere stupido! Li ho appena sentiti parlare. Dove sono, dannazione?

«Smettila di prendertela con lui!» sentì Frank, riconoscendo Tia nella sua mente. «Non siamo più esseri corporei. Ci siamo evoluti oltre il bisogno di corpi.'

"Cosa intendi?" chiese Frank, guardandosi intorno in aria. “Non hai bisogno di corpi? Perché Lisa ha bisogno di un corpo, allora?

«Non lo fa», rispose Tara. «Non le è mai venuto in mente. Ecco perché è stata così infelice.'

«Ma non è infelice, adesso», gli rise Tia nella mente. “Era sola, un essere di pura energia che cercava di interagire con carne e fango. Lei ha noi, ora, e presto saremo di più ora che sappiamo come farlo. Non sarà più sola.'

«Credo di essere stato insultato», mormorò Frank a Jake. “Dai, andiamo a cercare gli altri. Si spera che abbiano avuto più successo di noi.

"Ciao, ci vediamo in giro..."

'Ciao…'

'Facciamo di nuovo quella cosa della fusione. Dio, è stato davvero incredibile!'

'Lo so! Il sesso con i corpi è così... limitante!'

~~~~~

Tanya stava cominciando a sentire quel meraviglioso calore che si riversava nel suo corpo da quell'apertura strettamente tesa che circondava il grosso e lungo cazzo di Macario. Nel calore dell'orgasmo, si è dimenticata di volere Jake Pestova ed è stata più che soddisfatta del compagno di vita di Lisa.

Poi dimenticò tutto mentre il suo orgasmo ruggiva attraverso il suo corpo, facendo sentire ogni cellula del suo corpo così completamente viva che credeva di essere in fiamme. I suoi capezzoli erano duri e pieni di sensazioni, quasi troppo per quei pezzetti di carne così piccoli. I suoi magnifici, lunghi capelli biondi si avvamparono mentre il suo corpo si riempiva di elettricità statica. Poi gridò, incapace di contenere ulteriormente le sue emozioni mentre scintille fisiche emanavano dai suoi capezzoli e la punta delle dita bruciava disegni frastagliati nel petto di Macario.

“Wow, mi sento gelosa,” mormorò Tabatha mentre si sedeva e guardava tutti mentre venivano scopati tranne lei.

Jake stava ancora scopando Lisa - il suo cazzo entrava e usciva dal corpo di sua figlia, facendola quasi apparire animata mentre la sua forma inerte assorbiva il suo assalto martellante. Poi arrivò Jake, pompando in profondità nella figa fresca di Lisa mentre la teneva stretta contro di sé. In seguito, crollò, continuando a stringere forte il suo corpo contro il suo come se solo questo potesse riportarla in vita.

Poi Lisa sussultò una volta e il suo corpo iniziò a riscaldarsi. Jake, avendo già avuto questo successo, la allontanò rapidamente da lui, dando alla sua adorata fenice tutto lo spazio di cui aveva bisogno per ringiovanire.

Lisa inarcò la schiena mentre il suo corpo si accendeva in una profonda fiamma rossa. La sua ferita da arma da fuoco è guarita mentre irradiava un intenso orgasmo attraverso il gruppo. Poi il suo corpo si calmò, ridiventando solido.

"È stato bello, papà," sorrise in modo elfico a Jake. "Vuoi spararmi di nuovo?"

Due vivaci forme di luce intensa iniziarono a danzare intorno a Lisa.

"Che cosa?" Lisa urlò nell'aria, ovviamente urlando alle luci danzanti. "Mio Dio! Cos'hai fatto?"

Poi sembravano stabilizzarsi e convergere, avvicinandosi sempre di più al corpo di Lisa. Mentre si avvicinavano, Lisa smise di indietreggiare e iniziò a fiammeggiare, il suo stesso corpo diventava sempre più luminoso per eguagliare la brillantezza delle due forme di vita infuocate ovviamente intente a sedurla.

Con un'improvvisa esplosione irradiata di energia orgasmica, divenne una sfera di puro fuoco e si fuse con le altre due. Danzando dentro e fuori e attraverso l'altro, tutte e tre le forme infuocate si alzarono nell'aria, irradiando pura gioia ed eccitazione sessuale.

"Cosa sta succedendo?" Jake urlò, guardandosi intorno per vedere Mac e Tabatha che fissavano l'incredibile spettacolo di luci.

"È Lisa!" gli gridò Mac in risposta. "Questa è la sua vera forma!" Poi ha aggiunto quando ha visto che Jake semplicemente non riusciva a capire: “È davvero solo una palla di fuoco sessuale molto carico! Davvero non è più umana! Vedendo che Jake ancora non capiva, aggiunse: "Si sta evolvendo!"

Jake si voltò a guardare quelli che ora si rendeva conto che erano tre esseri fatti di pura energia. Si stavano fondendo e sembravano irradiare un piacere estremo con precise sfumature erotiche che lo inondavano di pura lussuria.

«Sì», concordò Jake, «ma lei è la tua palla di fuoco sessuale. Se si sta evolvendo oltre l'umanità, cosa farai?

«Jake», rispose Mac, suonando un po' triste, «non la possiedo. Accetterò qualunque cosa mi offra. Spero solo che mi ami abbastanza da restare. Ma non puoi vedere la gioia nel mio cuore quando la guardo così com'è in questo momento.

Jake guardò Mac e vide che Macario stava iniziando a piangere. I suoi occhi erano pieni di lacrime, ma il suo viso era gioioso e felice. L'amara gelosia riempì l'anima di Jake per alcuni secondi, sapendo che questo era il tipo di amore che Béla aveva bisogno da lui, e lui non era stato in grado di darle.

Poi Annalisa fu al suo fianco, atterrando dietro e accanto a lui, abbracciandolo ferocemente, e Jake capì allora che il suo amore per Annalisa poteva facilmente eguagliare l'amore di Mac per Lisa.

Rimasero a guardare mentre due delle luci danzanti in alto si separavano e sfrecciavano via. L'unica luce brillante rimasta fluttuò di nuovo in superficie, prendendo gradualmente la forma di Lisa. Il suo corpo non sembrava del tutto solido mentre raggiungeva Mac. Accarezzandogli la guancia rigata di lacrime, le dita di Lisa lasciarono segni di luce ardente dove toccarono, ma Mac non sembrò sentire le ustioni o, se le sentiva, non le facevano male.

Diventando più solida, Lisa fluttuò tra le braccia del suo amato Macario e si abbracciarono. In un periodo di appena un minuto o giù di lì, Lisa ricominciò a infiammarsi. Questa volta ha portato Mac con sé, trasformando entrambi i loro corpi in pura energia. Jake e Annalisa potevano sentire l'amore e l'energia sessuale che si irradiavano dalla palla di fuoco allungata che erano diventati Mac e Lisa.

Poi, la palla di fuoco è scomparsa.

Jake sbatté le palpebre, cercando di mettere a fuoco l'ambiente circostante. Annalisa aveva le braccia attorno a Jake. Aveva gli occhi chiusi e tremava, incapace di trattenersi dall'irradiare le sue emozioni, che andavano dal dolore alla gioia e imperversavano nel suo corpo, passando selvaggiamente da un'emozione intensa all'altra.

Alla fine, riprese il controllo di se stessa e iniziò a piangere, silenziosamente. Tanya stava cominciando a riprendersi dalle proprie delizie orgasmiche, avendo perso l'intero spettacolo tranne la sua parte in esso.

Dopo un momento in cui era sdraiata a terra e si era semplicemente goduta come si sentiva, si alzò a sedere e si guardò intorno.

"Dov'è Mac?" chiese, poi sorrise quando notò Annalisa. "CIAO. Ti sei perso tutto il divertimento.

“No”, rispose Annalisa, con voce sorprendentemente tremante. "Davvero no."

"Oh! Cosa ti è successo?" chiese Tanya con ansia. "Sembra che tu abbia pianto!"

"Non ne hai idea", rispose Annalisa, suonando estremamente felice anche se le lacrime le rigavano ancora le guance.

Si sedette per dirglielo. Tabatha sedeva lì vicino e ascoltava, con le lacrime che le rigavano le guance, bisognosa di capire anche quello che aveva visto.

Storie simili

I miei desideri, bisogni e desideri

Non ti vedo di persona da oltre quindici anni, ma ti vedo nei miei sogni giorno e notte. Penso all'unica notte che abbiamo passato insieme e a come voglio rimediare. Ero giovane e inesperto quando eravamo insieme quella notte. Non sapevo cosa fare, quindi non ho fatto niente. Voglio cancellarlo dalla tua memoria e crearne uno nuovo con te, che ti farà sorridere ogni volta che ci pensi. Voglio te. Ho bisogno di te. Desidero davvero stare con te. Ho questo blocco mentale che mi impedisce di lasciarmi andare e di godermi appieno il sesso. Non ho ancora avuto il mio...

2.1K I più visti

Likes 1

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

2.1K I più visti

Likes 1

Guerra a Geminar parte 3

Mi dispiace che ci sia voluto così tanto tempo per far uscire questa parte della storia. Il mio laptop si è bloccato e ho dovuto farlo riparare. Spero che questo sia valsa la pena aspettare. Ho cercato di farlo uscire il prima possibile, quindi potrei aver perso alcuni errori, quindi mi scuso in anticipo. Mi sono svegliato con la testa che mi girava e mi risuonava nelle orecchie. Ho avuto la sensazione che qualcuno mi stesse osservando e poi è tornato di corsa verso di me come un'onda anomala. Sono stato attaccato dalla ragazza dai capelli rossi con il vestito di...

2K I più visti

Likes 0

Tutto sbagliato con

Ogni cosa che non va in Era stupro se ti piaceva? di Cuore legato Narrativa, Bondage e restrizione, Crudeltà, Dominazione/sottomissione, Droga, Maschio/Adolescente, Sesso orale, Stupro, Riluttanza, Romanticismo, Sculacciata, Adolescente, Verginità, Scritto da donne, Giovane Introduzione: Lise, una ragazza del secondo anno, ha avuto una relazione con Alex, che si era già diplomato al liceo. Liza ha rotto con Alex. Ma chissà cosa può succedere a una festa? 1: Festeggiare? Capitolo I - Liza Lise! Lisa! Elisabeth!! Alex mi ha chiamato mentre passavo. Ho continuato a camminare a passo svelto, mettendo distanza tra me e il mio ex ragazzo. 2: Wtf, non...

1.8K I più visti

Likes 0

Creare un mondo migliore... il giorno del nostro matrimonio

La mattinata era stata frenetica, con capelli e trucco da fare, ma il prosecco aiutava ad alleviare lo stress. Ma poiché sua sorella Lucy l'ha aiutata a vestirsi, Leanne era ansiosa di iniziare la sua nuova vita da donna sposata. Questo e il fatto che stasera sarebbe stata scopata dall'enorme cazzo nero di Darrell, lui avrebbe preso la sua verginità invece di suo marito. Adorava la sensazione della lingerie sexy che indossava sotto il suo abito da sposa e non vedeva l'ora di farla vedere a Darrell, inoltre non vedeva l'ora di vedere Matt nel suo. Sia la sposa che lo...

1.9K I più visti

Likes 0

GANG BANG A SORPRESA

Anche se questo è accaduto quasi 15 anni fa, mi viene ancora duro quando ci penso. Ho deciso che è ora di condividerlo con il resto del mondo. Questa storia è vera. Scusa non ci sono cazzi mostruosi, ma penso che la verità sia comunque più calda. Mia moglie, chiamiamola Suzy, aveva 19 anni quando ci siamo sposati e io sono stata la sua prima volta. L'ho incoraggiata a cercare la propria sessualità e per il tempo ha resistito. Suzy è alta 5'6 circa 118 libbre bionda fragola con un fantastico set di tette 34C e un culo tondo e sodo...

1.8K I più visti

Likes 0

Il mio dovere patriottico

Vengo da una famiglia di militari. Anche se non mi sono unito a me stesso, ho sempre sostenuto coloro che lo fanno. Un fine settimana ho davvero avuto la possibilità di sostenerli, con la benedizione di mio marito! Era nell'esercito e capiva perfettamente cosa stava succedendo, quasi lo incoraggiava. Stavamo attraversando Dallas mentre tornavamo a casa dalle vacanze. Ci siamo fermati in un hotel per la notte poiché non avevamo fretta e abbiamo trascorso la serata rilassandoci un po'. Siamo scesi al bar dell'hotel per una cena tardiva e qualche drink. Mentre eravamo lì abbiamo iniziato a parlare con un ragazzo...

1.9K I più visti

Likes 0

Bob troie sua moglie trofeo molto disponibile

BOB TROIA LA SUA MOGLIE DEL TROFEO MOLTO DISPONIBILE IL VOLUTTUOSO RICETTO DEL CAZZO: Bob guardò fuori dalla finestra di casa sua e guardò sua moglie, Vicky, guidare la sua auto sportiva di lusso su per il lungo vialetto circolare e parcheggiarla appena oltre la porta d'ingresso. Quando la Jag si fermò, lei scese e lui osservò il suo corpo assurdamente ben fatto ondeggiare intorno alla parte posteriore del veicolo e avviarsi verso la porta d'ingresso, ondeggiando provocatoriamente sui suoi stivali con tacco a spillo da 5 pollici. Era uno spettacolo pungente da vedere. Era vestita con una tuta arancione assolutamente...

1.7K I più visti

Likes 0

Famiglia di proprietà - CH3: Non si torna indietro

Questa è la continuazione della storia di una famiglia che si sottomette al vicino nero. Se non ti piacciono le storie su gay, interrazziali, incesto, bestialità o sesso giovanile, per favore vai avanti. Se ti piacciono questi argomenti, divertiti. Apprezzo le critiche COSTRUTTIVE. I due giorni successivi furono molto simili. Ho lavorato a casa di Ty imparando i suoi investimenti e migliorando il suo sistema di archiviazione, se così si può chiamare un sistema. Da quello che ho potuto dire è entrato in denaro lasciatogli da un membro della famiglia mentre era al college. Ha lavorato in una scuola superiore dall'altra...

1.7K I più visti

Likes 0

Il paradiso dei bikini

Questa è la seconda storia della serie, 'Soaked through' è dove tutto ha inizio... Trascorsa la serata con molta confusione, Debbie tornò al piano di sotto dopo che si era asciugata e si era cambiata. Indossava i suoi soliti abiti larghi e sbattuti al chiuso e si comportava come se gli eventi appena accaduti dopo il suo fradicio arrivo a casa da scuola non fossero accaduti. Non sapevo se dovevo parlarne o meno, visto che avrei dovuto essere il tutore, il responsabile. Mentre la serata volgeva al termine, ci salutammo entrambi e andammo a letto. Una volta che ero sdraiato lì...

1.7K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.