Nuova vita parte 2

705Report
Nuova vita parte 2

Sono la puttana di 13 anni di Jack da un mese ormai. Da quando mi ha violentato nella fogna la notte dopo la morte dei miei genitori e io sono rimasto solo, ci siamo trasferiti in un appartamento. Il video che aveva fatto di "Big Jack", il suo pene da 10 pollici, mentre prendeva la mia verginità e poi il mio essere stato violentato ripetutamente dai suoi compagni di banda è stato venduto per una zecca così ha potuto pagare l'affitto e comprarmi dei vestiti per aiutarmi con attività commerciale.

Quando mi ha violentato pensava che avessi 16 anni o giù di lì – è stato solo dopo lo stupro di gruppo gli ho detto che ne avevo solo 13 – gli ho detto che mi avrebbe lasciato andare ma invece tutto ciò che ha visto erano i segni del dollaro; molti pervertiti vogliono scopare i bambini e pagheranno un sacco per farlo. Il tipo di uomini con cui Jack mi prostituiva amavano le bambine che piangevano e si spaventavano, quindi ero perfetta. Mi ha vestito con abiti che indosserebbe un bambino di 5 anni e poiché ogni cliente ha agito in modo violento per violentarmi, i vestiti sono stati indossati solo una volta. Ho sempre sognato di innamorarmi e di perdere la verginità con mio marito la prima notte di nozze, non con un vecchio sporco in una grondaia che sarebbe diventato il mio magnaccia e proprietario che amava gli uomini che facevano cose perverse al mio corpo mentre faceva video che potrebbe vendere a caro prezzo. In un mese ero diventato piuttosto il fenomeno di Internet di coloro a cui piacevano scopare i bambini.

Non avevo mai detto a Jack il mio nome – è morto con la mia innocenza per quanto mi riguardava e così ha chiamato la mia Gilly ai clienti e "Fanculo" quando eravamo soli.
“Vieni qui Fanculo – fammi una birra Fanculo – succhiami il cazzo Fanculo – leccami le palle Fanculo”

Se mai avessi pensato che fosse troppo gentile con me, avrebbe fatto qualcosa per ricordarmi che era il capo. Stavamo tornando a casa una notte e io stavo davvero ridendo e iniziando a godermi la sua compagnia. La cosa successiva che seppi fu che mi accompagnò da un senzatetto che giaceva nella grondaia, non lontano da dove mi aveva trovato.

'In ginocchio, fottiti e succhiagli il cazzo' Ho guardato ferito e poi ho guardato il senzatetto che dormiva - o ubriaco o entrambi. Ho esitato. Colpisci.
"Ho detto ora cazzo" Mi ha spinto a terra. Sono strisciato sopra e tra la sporcizia ho trovato la cerniera dell'uomo e l'ho slacciata. Ho trovato il pene più sporco che avessi mai visto, ma sapevo cosa dovevo fare. Ci ho messo la bocca sopra e me l'ho succhiato in bocca. Ho mandato la mia mente in un posto tranquillo e ho continuato il lavoro di succhiare il cazzo. Lo sentivo crescere duro in bocca mentre il fetore dell'urina e della merda rendeva difficile non essere infelice. L'uomo si svegliò e, rendendosi conto di essere osservato mentre una ragazzina gli succhiava il cazzo sporco, iniziò a sorridere.

"Togliti i vestiti cazzo" Mi sono tolto i vestiti mentre continuavo a succhiare, le lacrime che mi rigavano il viso. Ero nudo a succhiare un senzatetto nella grondaia mentre Jack guardava. Sapevo che aveva anche la videocamera accesa.

"Fai scivolare il suo cazzo nella tua fica Fuck" Ho smesso di succhiare e poi mi sono messo a cavallo del senzatetto che sorrideva oscenamente mentre facevo scivolare la fica della mia bambina sul suo cazzo sporco. Scivolai su e giù come mi era stato insegnato.
"Aww merda il ragazzo mi sta scopando - aww merda sono gunna cum - è così stretto e merda cazzo che mi sto facendo esplodere in un bambino" Ho sentito l'uomo venire dentro di me e ho sentito la sborra scivolare fuori di me.

‘Ora scendi da lui, cazzo – e sdraiati nella grondaia con le gambe aperte. Amico, la fica ha bisogno di essere incazzato - usala come un gabinetto" L'uomo si alzò e tenne il suo cazzo mentre lasciava che un gigantesco flusso di urina scorresse sul mio viso e sul mio corpo. Rideva e anche Jack, ma io mi limitavo a fissarlo. Jack non mi avrebbe permesso di essere felice.

Jack mi tirò in piedi e mi spinse davanti a lui. Mi ha fatto tornare a casa nudo coperto di pass e sperma.
“Cazzo, ora hai un lavoro e la festa ti voleva sporca – entrerai nel bar dall'altra parte della strada. È pieno di pervertiti. Il primo mi ha pagato per averti piena di sperma e ricoperta di piscio – vuole leccarti tutto e poi il resto dei pervertiti vuole usare tutti i tuoi buchi e riempirti. Tutto questo sarà fatto al bar con un pubblico. Hai quel cazzo??/” Annuii mentre entravo nudo nel bar seguito da Jack e dalla sua telecamera.

Il primo ragazzo mi ha trovato e mi è venuto a prendere mettendomi sul bar dove ha iniziato a leccarmi dappertutto. Aveva le gambe aperte quando ha trovato la mia fica piena di sperma e si è seduto al bar a bere avidamente mentre fissavo il soffitto sopra di me. C'era un silenzio sessualmente carico mentre l'intero bar lo osservava. Ha succhiato e succhiato e poi è successo qualcosa di strano. Il mio corpo ha iniziato a sentire caldo e un formicolio mi ha attraversato e prima che sapessi cosa stava succedendo la mia fica si stava contorcendo e stavo gemendo. Avevo avuto un orgasmo e non ne avevo idea – so solo che mi sentivo bene. Jack rideva mentre filmava la mia confusione
"Vaffanculo, sei appena arrivata piccola troia - chissà che potresti semplicemente goderti la tua nuova vita"

Ero totalmente umiliato, ma nonostante ciò il continuo leccare e succhiare la mia fica mi ha mandato di nuovo oltre il limite. Il mio corpo mi aveva tradito. Jack ha continuato a ridere mentre sono stato trascinato per i capelli dal bar e sono stato sottoposto a un altro stupro di gruppo. Un pervertito ha trascinato la mia figa sul suo cazzo mentre un altro ha costretto il suo cazzo nella mia bocca. Le dita venivano spinte nel mio culo e tutt'intorno altri pervertiti tenevano i loro cazzi nelle loro mani in attesa di scopare la puttana del bambino.

Jack ha continuato a filmare mentre il mio corpo veniva violato, riempito e ricoperto di sperma. Ho cercato di rimanere passivo ma nonostante i miei migliori sforzi il mio corpo ha continuato a venire e mi sono ritrovato a mangiare cazzi avidamente e a volere che i cazzi nel mio corpo scopassero sempre più forte – cosa ero diventato?

La notte passava e mi sono ritrovato a cavalcare un cazzo enorme mentre un altro cazzo veniva infilato nel mio culo – ho urlato per il dolore ma il cazzo nella mia bocca ha attutito le mie grida e il mio corpo era devastato dal dolore mentre i tre cazzi mi hanno fottuto dentro all'unisono. Questi erano uomini adulti - di mezza età e non proprio belli che scopavano una ragazzina con un seno piccolo in erba e solo un accenno di peli pubici su sua figlia come la fica. Erano tutti pervertiti. Nonostante il dolore che ho provato orgasmi così potenti sono svenuto. Quando mi sono svegliato ero al bar; un vecchio che beveva avidamente dalla mia figa e dal mio culo mentre avevo un altro orgasmo– Jack stava filmando tutto.

Mi ha portato a casa; portandomi perché le mie gambe erano troppo deboli e poi mi ha adagiato sul letto. Si sdraiò accanto a me e iniziò ad accarezzare il mio corpo maltrattato. Mi baciò dolcemente e poi iniziò a gettare baci dolci in gola fino ai miei piccoli capezzoli. Prese ogni capezzolo in bocca come se fosse la cosa più preziosa del mondo e lo accarezzò con la lingua. Il mio corpo rabbrividì – cosa stava succedendo? Ha continuato i suoi baci fino alla mia fica maltrattata e poi mi ha leccato delicatamente – così dolcemente che quasi non riuscivo a sentirlo ma potevo sentire il calore del suo respiro. Ha leccato e succhiato delicatamente fino a quando il mio corpo non ha potuto più resistere e ho sperimentato orgasmi multipli mentre lui aiutava delicatamente la sua lingua nella mia parte più sensibile. Mentre tremavo, si alzò e per la prima volta nella mia vita sentii com'era avere un uomo che scivolava dolcemente il suo cazzo dentro di me. A 13 anni non avrei dovuto sapere come fosse un pene per non parlare di averne scopato uno ma nell'ultimo mese ero stato scopato brutalmente da uomini a cui piaceva abusare dei bambini; probabilmente più di 100 e ora stavo provando cosa si prova a farlo scorrere delicatamente. Scivolò dentro e fuori – respirando pesantemente e baciandomi sulle labbra. Mi ha tenuto mentre i nostri corpi si dondolavano all'unisono – il calore aumentava e sono rimasto sorpreso quando ho scoperto che stavamo entrambi gemendo. Jack mi scopava da quando mi violentava, ma era sempre dura e non si lamentava né mi baciava. Il suo ritmo è aumentato fino a quando il suo viso ha fatto una smorfia in quello che sembrava dolore: lui stava arrivando e anche io. Ci siamo incontrati ed è stato fantastico.

"Ti amo cazzo - Adoro guardarti - Adoro scoparti - Dio mi aiuti sono un bastardo malato. Non ho mai toccato un bambino fino a te – Pensavo fosse così malato ma amo scoparti – Adoro guardare gli altri scopare il corpo della tua bambina – Amo il tuo corpo pieno di sperma da vecchio – Adoro che tu sia un bambino e gli uomini scopano voi. Cazzo, mi hai cambiato, voglio di più. Cominciavo a sentirmi felice ma poi...

"Cazzo, amo scoparti così tanto che non voglio mai più scopare con una donna - Voglio trovare più bambine - Voglio scoparle - Voglio che "Big Jack" le renda puttane e voglio che tu mi aiuti." Sono stato schiacciato.
'Voglio anche di più - voglio che impari a scopare con gli animali - possiamo fare una fortuna - te lo immagini? Un bambino che scopa un asino, un cane - e che ne dici di uno spettacolo di sesso con te che scopano ragazzini o che i bambini ti prendono a pugni? Oh cazzo mi hai reso così felice – e cazzo possiamo essere così ricchi. Adoro lo stupro che hai fatto per la mia vita, cazzo, sei il migliore.

Era felice – ma solo per un momento ho pensato che mi amasse davvero – ma era solo quello che poteva fare per lui avere un bambino che gli uomini potevano scopare. E ora voleva che facessi cose ancora più perverse. Lo guardai – sorrideva – era il migliore che avevo – il più vicino alla famiglia che avevo. Chiusi la mente e gli occhi e scivolai sul suo bacino prendendo il suo cazzo flaccido in bocca e succhiandolo delicatamente fino a quando mi addormentai.

Prenderei tutta la gentilezza che potrebbe darmi mentre la mia vita mi porta ai limiti della perversione e oltre.

Storie simili

Il patto del diavolo Capitolo 26: L'ordine di Maria Maddalena (fisso)

Il patto del diavolo per mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2013 Capitolo ventisei: L'ordine di Maria Maddalena Visita il mio blog su www.mypenname3000.com. «Entrate», dissi alle mie consorelle, invitandole nella mia stanza d'albergo. Beh, in realtà non era la mia camera d'albergo. Ieri sera, quando sono volato in SeaTac da Miami, la Provvidenza mi ha portato da un perito assicurativo di nome Curtis al ritiro bagagli dell'aeroporto. Abbiamo flirtato mentre aspettavamo i nostri bagagli e lui mi ha invitato nella sua camera d'albergo. Quando la Provvidenza ti dà un posto dove stare, con un ragazzo carino come stivale, non dici di no...

6 I più visti

Likes 0

Papà non può più dire di no alla sua ragazza

Mia madre aveva un ragazzo quando ero molto, molto giovane. Gli piaceva giocare con le ragazze e giocava con me alle spalle di mia madre. Questo ha creato impulsi sessuali in me che sarebbero emersi costantemente crescendo. Ciò ha causato molte angosce e problemi mentali a causa del fatto che non sapevo come liberarmi da quegli impulsi, ma sapevo che doveva esserci un modo per soddisfare questi impulsi e liberarmi. Andando avanti anni dopo, mia madre sposò Bruce, il mio nuovo patrigno. Abbiamo avuto una vita familiare molto piacevole fino a quando quegli impulsi non sono ricominciati in pieno vigore. Il...

353 I più visti

Likes 0

La nuova vecchia casa di Will: parte 3

Prima quel giorno.... Ciao, sono Rachel Phillips, sto chiamando il reverendo Greene? “Aspetta per favore” disse con calma la donna che rispondeva al telefono. Dopo un minuto di attesa, l'operatore donna ha risposto al telefono: “Rev. Greene ti parlerà adesso. Grazie disse Rachel. Dopo circa mezzo minuto, Rachel sentì e il vecchio tossendo iniziò a parlare al telefono. “Salve, sono il Rev. Greene, dal sito web” «Salve, reverendo Greene. Sono interessato alla tua organizzazione e ho alcune domande a cui potresti voler rispondere. Beh, perché non leggete il sito Web, la maggior parte delle domande che potreste avere saranno su- Voglio...

569 I più visti

Likes 0

Aggiornamento incompiuto della terza parte del campo

Giona:- Celeste io..i..io sono.. Celeste:- Jonah non è colpa tua, non lo è mai stata, tutte le cose che hai fatto non sei mai stato tu, ti ha contorto, ti ha trasformato in qualcosa che non sei Giona:- Ma.. Celeste:- No ma è mister, alla fine arrivi a fare l'eroe, devi finire questo, finire di lancia per sempre, proteggi il campo e proteggi te stesso Giona:- Ma tu..io..io.. Celeste:- Conosco Jonah ed è troppo tardi per fare qualsiasi cosa, voglio che tu faccia una cosa per me, Jonah, voglio che tu sia l'eroe, finisci quello che ho iniziato e uccidi Lance...

287 I più visti

Likes 0

Tutto sbagliato con

Ogni cosa che non va in Era stupro se ti piaceva? di Cuore legato Narrativa, Bondage e restrizione, Crudeltà, Dominazione/sottomissione, Droga, Maschio/Adolescente, Sesso orale, Stupro, Riluttanza, Romanticismo, Sculacciata, Adolescente, Verginità, Scritto da donne, Giovane Introduzione: Lise, una ragazza del secondo anno, ha avuto una relazione con Alex, che si era già diplomato al liceo. Liza ha rotto con Alex. Ma chissà cosa può succedere a una festa? 1: Festeggiare? Capitolo I - Liza Lise! Lisa! Elisabeth!! Alex mi ha chiamato mentre passavo. Ho continuato a camminare a passo svelto, mettendo distanza tra me e il mio ex ragazzo. 2: Wtf, non...

655 I più visti

Likes 0

Urla appiccicose

Era di circa 5'6 per lo più gambe, con una bella pelle abbronzata, capelli castani lunghi fino alle spalle. Aveva un bel seno da qualche parte intorno ai 36 o 38 gradi C. indossava una gonna corta nera fottimi e una canotta rosa. Alcune scarpe nere sexy con cinturino da 3 pollici. Siamo andati a cena fuori e poi siamo andati a vedere un film di ragazze sdolcinate. Era ora di riportarla a casa sua. Mi sentivo un po' deluso a questo punto, non stavo ricevendo alcuna indicazione che ci sarebbe mai stato un secondo appuntamento. Siamo tornati a casa sua...

357 I più visti

Likes 0

Proprietà dei fuorilegge del diavolo (parte 3)

Capitolo 4: Inizia la rottura di Hannah Proprio come pensava Hannah, i motociclisti tornarono subito al bar. Erano via solo da circa un'ora, ma quando sono entrati nel parcheggio Hannah ha notato che c'erano almeno altre 10 moto sedute lì. Il suo cuore batteva per il terrore mentre veniva trascinata di nuovo nella grande taverna, con gli altri Fuorilegge proprio dietro di lei. C'erano diversi motociclisti che bazzicavano nel salone e bevevano birra, ma non appena videro Hannah si alzarono e la seguirono nel retro. Prendi il tuo culo nudo, troia, ordinò Tank, spingendo il piccolo asiatico verso il materasso mentre...

797 I più visti

Likes 0

DEMONE Parte 4

Il ripetuto bussare mi ha svegliato. Era di nuovo Jayce? Non avevo bisogno delle sue stronzate così presto la mattina. Gettai le coperte e scesi dal letto, presi gli occhiali e mi avvicinai alla porta. Oh sei tu. Sono stato sollevato che non fosse Jayce a chiedere più soldi. Era Max, il tesoro che ho rapito due sere fa. Ehi, Korra. Sarebbe meglio se me ne andassi? Ha chiesto gentilmente. No, entra. Ti preparo da mangiare o qualcosa del genere. Gli feci segno di entrare. Sei stato occupato, dissi, ignorando la piccola fitta di rimpianto nel mio cuore. Entrai in cucina...

727 I più visti

Likes 0

3 sorella malvagia

Improvvisamente mi sono venute in mente tre lettere speciali. WTF ero avventatamente sotto la doccia con me e la mia mente correva a ciò che Izzy aveva detto prima di cenare. -se ottieni anche solo un pompino avventato, dirò a tutti in quella stanza cosa hai fatto con quelle donne- merda mormorai Max, so che sei matto e mi dispiace. So che quello che ho fatto è sbagliato ma mi dispiace. Mi sono fatto impazzire pensando se tu e spero che tu mi perdonerai. All'improvviso ricordi di quella notte in cui l'ho trovata spaventata da cagare guardando un film e di...

524 I più visti

Likes 0

Decisioni decisioni

Ci sono molte volte nella tua vita in cui ti troverai di fronte a decisioni che mostrano conseguenze significative. Alcuni sono più importanti di altri, ovviamente, ma ognuno di essi avrà un grande impatto sulla direzione della tua vita. Mentre mi tiravo fuori e le arrivavo sulla pancia, mi chiedevo se avessi preso la decisione giusta. Avvolse le sue gambe intorno a me, mi afferrò la nuca, mi tirò verso il basso e mi baciò appassionatamente... Ovviamente non aveva remore per la situazione. Ma forse sono andato troppo lontano. Forse dovrei tornare un po' indietro e spiegarti le circostanze della situazione...

800 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.