Nuova vita parte 2

983Report
Nuova vita parte 2

Sono la puttana di 13 anni di Jack da un mese ormai. Da quando mi ha violentato nella fogna la notte dopo la morte dei miei genitori e io sono rimasto solo, ci siamo trasferiti in un appartamento. Il video che aveva fatto di "Big Jack", il suo pene da 10 pollici, mentre prendeva la mia verginità e poi il mio essere stato violentato ripetutamente dai suoi compagni di banda è stato venduto per una zecca così ha potuto pagare l'affitto e comprarmi dei vestiti per aiutarmi con attività commerciale.

Quando mi ha violentato pensava che avessi 16 anni o giù di lì – è stato solo dopo lo stupro di gruppo gli ho detto che ne avevo solo 13 – gli ho detto che mi avrebbe lasciato andare ma invece tutto ciò che ha visto erano i segni del dollaro; molti pervertiti vogliono scopare i bambini e pagheranno un sacco per farlo. Il tipo di uomini con cui Jack mi prostituiva amavano le bambine che piangevano e si spaventavano, quindi ero perfetta. Mi ha vestito con abiti che indosserebbe un bambino di 5 anni e poiché ogni cliente ha agito in modo violento per violentarmi, i vestiti sono stati indossati solo una volta. Ho sempre sognato di innamorarmi e di perdere la verginità con mio marito la prima notte di nozze, non con un vecchio sporco in una grondaia che sarebbe diventato il mio magnaccia e proprietario che amava gli uomini che facevano cose perverse al mio corpo mentre faceva video che potrebbe vendere a caro prezzo. In un mese ero diventato piuttosto il fenomeno di Internet di coloro a cui piacevano scopare i bambini.

Non avevo mai detto a Jack il mio nome – è morto con la mia innocenza per quanto mi riguardava e così ha chiamato la mia Gilly ai clienti e "Fanculo" quando eravamo soli.
“Vieni qui Fanculo – fammi una birra Fanculo – succhiami il cazzo Fanculo – leccami le palle Fanculo”

Se mai avessi pensato che fosse troppo gentile con me, avrebbe fatto qualcosa per ricordarmi che era il capo. Stavamo tornando a casa una notte e io stavo davvero ridendo e iniziando a godermi la sua compagnia. La cosa successiva che seppi fu che mi accompagnò da un senzatetto che giaceva nella grondaia, non lontano da dove mi aveva trovato.

'In ginocchio, fottiti e succhiagli il cazzo' Ho guardato ferito e poi ho guardato il senzatetto che dormiva - o ubriaco o entrambi. Ho esitato. Colpisci.
"Ho detto ora cazzo" Mi ha spinto a terra. Sono strisciato sopra e tra la sporcizia ho trovato la cerniera dell'uomo e l'ho slacciata. Ho trovato il pene più sporco che avessi mai visto, ma sapevo cosa dovevo fare. Ci ho messo la bocca sopra e me l'ho succhiato in bocca. Ho mandato la mia mente in un posto tranquillo e ho continuato il lavoro di succhiare il cazzo. Lo sentivo crescere duro in bocca mentre il fetore dell'urina e della merda rendeva difficile non essere infelice. L'uomo si svegliò e, rendendosi conto di essere osservato mentre una ragazzina gli succhiava il cazzo sporco, iniziò a sorridere.

"Togliti i vestiti cazzo" Mi sono tolto i vestiti mentre continuavo a succhiare, le lacrime che mi rigavano il viso. Ero nudo a succhiare un senzatetto nella grondaia mentre Jack guardava. Sapevo che aveva anche la videocamera accesa.

"Fai scivolare il suo cazzo nella tua fica Fuck" Ho smesso di succhiare e poi mi sono messo a cavallo del senzatetto che sorrideva oscenamente mentre facevo scivolare la fica della mia bambina sul suo cazzo sporco. Scivolai su e giù come mi era stato insegnato.
"Aww merda il ragazzo mi sta scopando - aww merda sono gunna cum - è così stretto e merda cazzo che mi sto facendo esplodere in un bambino" Ho sentito l'uomo venire dentro di me e ho sentito la sborra scivolare fuori di me.

‘Ora scendi da lui, cazzo – e sdraiati nella grondaia con le gambe aperte. Amico, la fica ha bisogno di essere incazzato - usala come un gabinetto" L'uomo si alzò e tenne il suo cazzo mentre lasciava che un gigantesco flusso di urina scorresse sul mio viso e sul mio corpo. Rideva e anche Jack, ma io mi limitavo a fissarlo. Jack non mi avrebbe permesso di essere felice.

Jack mi tirò in piedi e mi spinse davanti a lui. Mi ha fatto tornare a casa nudo coperto di pass e sperma.
“Cazzo, ora hai un lavoro e la festa ti voleva sporca – entrerai nel bar dall'altra parte della strada. È pieno di pervertiti. Il primo mi ha pagato per averti piena di sperma e ricoperta di piscio – vuole leccarti tutto e poi il resto dei pervertiti vuole usare tutti i tuoi buchi e riempirti. Tutto questo sarà fatto al bar con un pubblico. Hai quel cazzo??/” Annuii mentre entravo nudo nel bar seguito da Jack e dalla sua telecamera.

Il primo ragazzo mi ha trovato e mi è venuto a prendere mettendomi sul bar dove ha iniziato a leccarmi dappertutto. Aveva le gambe aperte quando ha trovato la mia fica piena di sperma e si è seduto al bar a bere avidamente mentre fissavo il soffitto sopra di me. C'era un silenzio sessualmente carico mentre l'intero bar lo osservava. Ha succhiato e succhiato e poi è successo qualcosa di strano. Il mio corpo ha iniziato a sentire caldo e un formicolio mi ha attraversato e prima che sapessi cosa stava succedendo la mia fica si stava contorcendo e stavo gemendo. Avevo avuto un orgasmo e non ne avevo idea – so solo che mi sentivo bene. Jack rideva mentre filmava la mia confusione
"Vaffanculo, sei appena arrivata piccola troia - chissà che potresti semplicemente goderti la tua nuova vita"

Ero totalmente umiliato, ma nonostante ciò il continuo leccare e succhiare la mia fica mi ha mandato di nuovo oltre il limite. Il mio corpo mi aveva tradito. Jack ha continuato a ridere mentre sono stato trascinato per i capelli dal bar e sono stato sottoposto a un altro stupro di gruppo. Un pervertito ha trascinato la mia figa sul suo cazzo mentre un altro ha costretto il suo cazzo nella mia bocca. Le dita venivano spinte nel mio culo e tutt'intorno altri pervertiti tenevano i loro cazzi nelle loro mani in attesa di scopare la puttana del bambino.

Jack ha continuato a filmare mentre il mio corpo veniva violato, riempito e ricoperto di sperma. Ho cercato di rimanere passivo ma nonostante i miei migliori sforzi il mio corpo ha continuato a venire e mi sono ritrovato a mangiare cazzi avidamente e a volere che i cazzi nel mio corpo scopassero sempre più forte – cosa ero diventato?

La notte passava e mi sono ritrovato a cavalcare un cazzo enorme mentre un altro cazzo veniva infilato nel mio culo – ho urlato per il dolore ma il cazzo nella mia bocca ha attutito le mie grida e il mio corpo era devastato dal dolore mentre i tre cazzi mi hanno fottuto dentro all'unisono. Questi erano uomini adulti - di mezza età e non proprio belli che scopavano una ragazzina con un seno piccolo in erba e solo un accenno di peli pubici su sua figlia come la fica. Erano tutti pervertiti. Nonostante il dolore che ho provato orgasmi così potenti sono svenuto. Quando mi sono svegliato ero al bar; un vecchio che beveva avidamente dalla mia figa e dal mio culo mentre avevo un altro orgasmo– Jack stava filmando tutto.

Mi ha portato a casa; portandomi perché le mie gambe erano troppo deboli e poi mi ha adagiato sul letto. Si sdraiò accanto a me e iniziò ad accarezzare il mio corpo maltrattato. Mi baciò dolcemente e poi iniziò a gettare baci dolci in gola fino ai miei piccoli capezzoli. Prese ogni capezzolo in bocca come se fosse la cosa più preziosa del mondo e lo accarezzò con la lingua. Il mio corpo rabbrividì – cosa stava succedendo? Ha continuato i suoi baci fino alla mia fica maltrattata e poi mi ha leccato delicatamente – così dolcemente che quasi non riuscivo a sentirlo ma potevo sentire il calore del suo respiro. Ha leccato e succhiato delicatamente fino a quando il mio corpo non ha potuto più resistere e ho sperimentato orgasmi multipli mentre lui aiutava delicatamente la sua lingua nella mia parte più sensibile. Mentre tremavo, si alzò e per la prima volta nella mia vita sentii com'era avere un uomo che scivolava dolcemente il suo cazzo dentro di me. A 13 anni non avrei dovuto sapere come fosse un pene per non parlare di averne scopato uno ma nell'ultimo mese ero stato scopato brutalmente da uomini a cui piaceva abusare dei bambini; probabilmente più di 100 e ora stavo provando cosa si prova a farlo scorrere delicatamente. Scivolò dentro e fuori – respirando pesantemente e baciandomi sulle labbra. Mi ha tenuto mentre i nostri corpi si dondolavano all'unisono – il calore aumentava e sono rimasto sorpreso quando ho scoperto che stavamo entrambi gemendo. Jack mi scopava da quando mi violentava, ma era sempre dura e non si lamentava né mi baciava. Il suo ritmo è aumentato fino a quando il suo viso ha fatto una smorfia in quello che sembrava dolore: lui stava arrivando e anche io. Ci siamo incontrati ed è stato fantastico.

"Ti amo cazzo - Adoro guardarti - Adoro scoparti - Dio mi aiuti sono un bastardo malato. Non ho mai toccato un bambino fino a te – Pensavo fosse così malato ma amo scoparti – Adoro guardare gli altri scopare il corpo della tua bambina – Amo il tuo corpo pieno di sperma da vecchio – Adoro che tu sia un bambino e gli uomini scopano voi. Cazzo, mi hai cambiato, voglio di più. Cominciavo a sentirmi felice ma poi...

"Cazzo, amo scoparti così tanto che non voglio mai più scopare con una donna - Voglio trovare più bambine - Voglio scoparle - Voglio che "Big Jack" le renda puttane e voglio che tu mi aiuti." Sono stato schiacciato.
'Voglio anche di più - voglio che impari a scopare con gli animali - possiamo fare una fortuna - te lo immagini? Un bambino che scopa un asino, un cane - e che ne dici di uno spettacolo di sesso con te che scopano ragazzini o che i bambini ti prendono a pugni? Oh cazzo mi hai reso così felice – e cazzo possiamo essere così ricchi. Adoro lo stupro che hai fatto per la mia vita, cazzo, sei il migliore.

Era felice – ma solo per un momento ho pensato che mi amasse davvero – ma era solo quello che poteva fare per lui avere un bambino che gli uomini potevano scopare. E ora voleva che facessi cose ancora più perverse. Lo guardai – sorrideva – era il migliore che avevo – il più vicino alla famiglia che avevo. Chiusi la mente e gli occhi e scivolai sul suo bacino prendendo il suo cazzo flaccido in bocca e succhiandolo delicatamente fino a quando mi addormentai.

Prenderei tutta la gentilezza che potrebbe darmi mentre la mia vita mi porta ai limiti della perversione e oltre.

Storie simili

La mia prima esperienza gay_(2)

Introduzione Era venerdì sera ed ero seduto a casa a guardare il porno come al solito. Quando ho deciso di guardare Craigslist, cosa che di solito facevo perché mi eccitavo così tanto da tutti i cazzi là fuori che avevano bisogno di succhiare. Stasera finirebbe per essere un po' diverso dalla maggior parte delle sere però. Ho finito per bere da pochi a molti e pubblicare la mia aggiunta che non avevo mai fatto prima. Ho pubblicato il mio annuncio dicendo che ero 26 bianco in buona forma e cercavo un bel cazzo grosso da succhiare. Ora a questo punto della...

865 I più visti

Likes 0

Il mio dovere patriottico

Vengo da una famiglia di militari. Anche se non mi sono unito a me stesso, ho sempre sostenuto coloro che lo fanno. Un fine settimana ho davvero avuto la possibilità di sostenerli, con la benedizione di mio marito! Era nell'esercito e capiva perfettamente cosa stava succedendo, quasi lo incoraggiava. Stavamo attraversando Dallas mentre tornavamo a casa dalle vacanze. Ci siamo fermati in un hotel per la notte poiché non avevamo fretta e abbiamo trascorso la serata rilassandoci un po'. Siamo scesi al bar dell'hotel per una cena tardiva e qualche drink. Mentre eravamo lì abbiamo iniziato a parlare con un ragazzo...

907 I più visti

Likes 0

CATTURATO_(0)

Blair Ryan ha disfatto la sua borsa da notte e le ha sistemato i vestiti prima di appenderli nell'armadio dell'hotel. Si è avvicinata alla finestra e ha guardato lo skyline di Tel Aviv sottostante e ha commentato ad alta voce: Un'intera settimana in Terra Santa, non riesco quasi a credere di essere qui!!! Doveva trascorrere un paio di giorni a Tel Aviv, quindi noleggiare un'auto e guidare fino a Gerusalemme e Betlemme, era davvero ansiosa di vedere il Muro del Pianto! Beh, era stata una lunga giornata ed era esausta, e si era praticamente addormentata prima che la sua testa colpisse...

194 I più visti

Likes 0

Affari Parte 1

Jeb grugnì mentre adagiava con cura sul pavimento l'ultima delle ragazze prive di sensi. Facendo un passo indietro, si fermò ad ammirare le loro forme nude, prima di chiamare sua madre, Amy, per ripulirle. Si precipitò dentro, tutta rotonda e nonna, ed esclamò, “Oh Jeb, ti sei superato! Randal sarà così contento, scommetto che tiene per sé quel biondo argenteo. aggiunse sfacciatamente, e lui ridacchiò. Dietro di lei si trascinava una minuscola ragazza con la pelle molto abbronzata, una criniera bionda e occhi incredibilmente viola. “Ciao Violetta cara. si chinò per baciarla e lei arrossì dolcemente. “Ora Violet, prenderò questi due...

117 I più visti

Likes 0

Il Club dei Pensionati (12)

Andie si alzò e ci abbracciammo l'un l'altro. «Andiamo a letto», sussurrai. La sua risposta fu un gemito sommesso ed entrambi ci voltammo per andarcene, con lei che afferrava la sua borsa. Quando siamo arrivati, le ho chiesto: Mi piacerebbe farti piacere, mia cara. L'ho spinta delicatamente di nuovo sul letto, poi ho iniziato a far scorrere le mani su e giù per le sue gambe. Prendendo la fibbia e la cerniera dei pantaloni, ho aperto loro e ha raggiunto per la vita dei suoi pantaloni. Non sapevo cosa aspettarmi, dal momento che ha detto che non aveva avuto nessun cambiamento...

1K I più visti

Likes 0

Il riparatore Capitolo 3 e 4

Capitolo 3 Tesoro, sono a casa Jimmy si svegliò per primo e si ritrovò a cucchiaio con Jane e il suo legno mattutino stretto contro il suo morbido culo, si sporse un po' in avanti e iniziò a baciarle dolcemente il collo e poi l'orecchio. Mmm, gemette dolcemente mentre girava la testa a metà per guardare per vedere chi la stava baciando. Jimmy la baciò dolcemente sulle labbra e poi iniziò a manipolarle il capezzolo sinistro. Niente ha fatto andare Jane più veloce di qualcuno che si occupava dei suoi capezzoli. Ha lasciato cadere la mano sul culo e ha trovato...

1.2K I più visti

Likes 0

Urla appiccicose

Era di circa 5'6 per lo più gambe, con una bella pelle abbronzata, capelli castani lunghi fino alle spalle. Aveva un bel seno da qualche parte intorno ai 36 o 38 gradi C. indossava una gonna corta nera fottimi e una canotta rosa. Alcune scarpe nere sexy con cinturino da 3 pollici. Siamo andati a cena fuori e poi siamo andati a vedere un film di ragazze sdolcinate. Era ora di riportarla a casa sua. Mi sentivo un po' deluso a questo punto, non stavo ricevendo alcuna indicazione che ci sarebbe mai stato un secondo appuntamento. Siamo tornati a casa sua...

628 I più visti

Likes 0

La mia prima volta_(31)

La mia prima volta Aprendo la pagina non avevo mai visto niente di simile prima, sapevo che era una rivista cattiva ma non sapevo cosa aspettarmi perché non ne avevo mai vista una prima>Davanti a me una doppia pagina di una donna nuda aprendo le gambe, ho potuto vedere la sua figa sbattere tutti i capelli e le sue tette, prima ho riso poi ho guardato con stupore. Il mio amico ha detto che aveva visto tutto prima. (Beh, aveva cinque anni più di me a tredici anni avevo solo otto anni) Abbiamo sentito la porta d'ingresso aprirsi ed è...

65 I più visti

Likes 0

La maledizione di Cupido parte 1

Di nuovo sto facendo lo stesso sogno; è sempre la stessa stanza fredda e squallida. All'inizio sembra sempre buio pesto ma grazie a qualche luce di candela nella stanza riesco a vedere nella stanza accanto dove c'è sempre un divano rosso, dove una strana donna aspetta la mia compagnia. Non riesco mai a sentire la sua voce, ma per qualche motivo so che mi sta chiamando. Mentre mi alzo dal letto per venire da lei, sento lo stesso dolore acuto nei miei occhi, eppure non smetto mai di muovermi, non importa quanto intenso diventi il ​​dolore, come se il mio corpo...

126 I più visti

Likes 0

Cosa mi ha fatto

La sua figa era dolorante e il suo culo faceva davvero male, ma continuava a gocciolare sperma dalla sua figa. Le scorreva lungo le cosce, incurante della sua umiliazione, soprattutto a causa di essa. Il piacere che le scorreva ad ogni fitta di dolore dal buco del culo faceva ridere gli uomini e lei piangeva, ma chi poteva negare che le piacesse? Gli uomini l'avevano trovata a una festa, le avevano fatto i complimenti, l'avevano presa in giro e le avevano detto cose cattive. In qualche modo sapevano che troia fosse, sapevano che si stava eccitando a sentirli. Ma era brava...

24 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.