Oh come l'amore ha artigli affilati, parte 3

195Report
Oh come l'amore ha artigli affilati, parte 3

Lo fissai con la confusione che mi si diffondeva sul viso prima di dire: “Sei un cosa?
Darren mi fece un sorriso da gatto del Cheshire mentre rispondeva: "Sono un Lemuriano".
Arricciai le sopracciglia mentre lo guardavo accigliato. Con quel sorriso stampato in faccia, potevo dire che amava ogni minuto della mia confusione. Alla fine, non ce la facevo più e ho dovuto chiedere: "Che diavolo è quello?"
Quel suo sorriso è diventato più grande in un sorriso "Ho uno sporco segreto che voglio che tu indovini" mentre lui rispondeva: "Oh, sarà così divertente spiegare cosa sono. Vorrei iniziare parlando della storia dei Lemuriani e dei miti. Si crede che fossimo alieni provenienti da tutta la galassia in cerca di rifugio sulla terra, ma questo avveniva durante il periodo dei dinosauri. Ovviamente, non so davvero se sia vero, dato che sono solo un Lemuriano di decima generazione. Quello che so è che siamo la terza razza radice che è venuta prima degli Atlantidei. Molto tempo fa, ci siamo trasferiti sottoterra per sfuggire alla morte della nostra gente, ma abbiamo ancora perso persone quando gli Atlantidei sono stati distrutti".
Alzai la mano per farlo trattenere mentre sommavo i fatti. Il mio io interiore ha sottolineato che era di una bellezza ultraterrena, ma un essere di una razza preistorica di persone? Non è probabile. Volevo discutere con il mio io interiore su come potesse dire la verità, ma il mio io interiore scuote la testa con disapprovazione. I miei occhi si incrociarono con gli intensi occhi nocciola di Darren prima di dire: “Come può essere possibile? Potrei non sapere molto della razza Lemuriana, ma so alcune cose sugli Atlantidei. Sono morti da milioni di anni o almeno così dicono le voci. È difficile credere che tu sia solo la decima generazione di una razza che doveva essere morta e vissuta prima che Atlantide fosse distrutta!
Darren si passò una mano tra quei suoi splendidi capelli a punta color caramello come se stesse pensando a cosa dire accanto a me. Alla fine parlò: “Ma io sono la decima generazione di una razza che visse e morì prima che Atlantide fosse distrutta. Quasi tutti i Lemuriani morirono perché c'era solo il tempo per salvare 200.000 persone. Mio padre è morto cercando di salvare la sua famiglia e le persone che governava. Ho perso il conto di quanti anni sono passati dalla sua morte. Diavolo, ho persino perso il conto di quanti anni ho nel corso dei secoli, ma ricordo quel giorno come se fosse ieri. Potresti non credere a una parola di quello che sto dicendo, ma posso mostrare come tengo il passo con una stima di quanti anni ho. Ho delle viti a foglia tatuate sulle braccia che sono state tatuate su ogni bambino lemuriano all'età di dieci anni. Le foglie crescono come quelle vere per mostrare l'invecchiamento solo in decine.
Lo guardai accigliato mentre guardavo il suo corpo scolpito perfetto per vedere non un solo punto d'inchiostro su di lui. Le mie sopracciglia si sollevarono mentre il mio cipiglio si approfondiva prima di dire: "Dovresti avere tatuaggi al microscopio o a luce nera per non vederli. In più ti fai un tatuaggio con una foglia ogni volta che è il tuo compleanno, giusto? Questo è l'unico modo in cui riesco a pensare che suoni abbastanza normale da crederci. Ogni dieci anni ti fai tatuare una foglia con inchiostro nero chiaro, è il tuo compleanno.
Scosse semplicemente la testa mentre una risata usciva dalle sue labbra prima di rispondere: “Lukus! Luca! Luca! Non hai immaginazione sotto quei tuoi capelli biondo sabbia? Il mio corpo può trasformarsi in qualsiasi forma di cui ho bisogno. Come li chiamate voi umani? erano? No... Skinwalker? No. Neanche questo è vero. Oh! Io ricordo! Mutaforma! Ho una vera forma che ti mostrerò poiché sei la mia "anima gemella", come la chiamano gli umani. Ora resta sul letto e chiudi gli occhi. Ricordati di non impazzire, altrimenti andrà male”.
Ho chiuso gli occhi anche se il mio io interiore stava urlando che era pazzo, e ho bisogno di correre e di allontanarmi da lui. Mentre discutevo con il mio io interiore, ho iniziato a rendermi conto che l'attesa mi stava uccidendo per vedere che aspetto aveva. Alla fine, dopo quelli che sembravano secoli, disse: “Apri gli occhi, Lukus. Dai un'occhiata alla mia vera forma.
Aprii lentamente gli occhi e all'inizio la mia mente non registrava ciò che vedevo davanti a me. Per prima cosa, ho notato che la sua schiena era rivolta a me e lì c'era un tatuaggio di un drago tribale. Era completamente nero con le ali spiegate spalla a spalla con la coda che scorreva dentro e fuori dalla sua pelle mentre scendeva lungo la schiena. La testa del drago era appoggiata sulla parte posteriore del suo collo che sembrava dormire finché non l'ho toccato per vedere se era davvero lì. Senza preavviso, il drago girò la testa verso di me per rivelare occhi cremisi e per farmi sussultare. Mi sono costretto a passare ai suoi capelli anche se il drago mi stava ancora fissando. I suoi capelli conservavano ancora lo stesso aspetto appuntito del caramello, eppure brillavano come se fossero sotto la luce diretta del sole. Mentre l'ho preso, ho notato che la sua pelle aveva una lucentezza come una finestra appena lavata. Non era traslucido, ma era più simile all'acqua che scorreva su di esso senza fine. I vampiri del Crepuscolo non avevano niente di brillante come lui, e dannazione volevo toccarlo così tanto. Mi leccai le labbra al pensiero di far scorrere la lingua lungo tutte le curve e le linee del suo corpo impeccabile. I miei occhi scivolarono verso il basso per fissare il suo culo stretto e scolpito che volevo spremere così tanto solo per vedere se sembrava come sembrava.
Non mi ero reso conto che stavo fissando finché non ho notato che si era girato verso di me con un sorriso da culo stampato sul viso. La mia bocca si è chiusa automaticamente e ho bloccato gli sguardi con occhi smeraldo luminosi, non il nocciola a cui ero abituato. Disse con quel sorriso ancora in piedi: “Vedi qualcosa che ti piace, signor Mark? Perché mi stai fissando come un leone affamato. Mi credi anche adesso, amore mio?
Le mie labbra hanno cercato di muoversi, ma purtroppo nessun suono è uscito da loro. Strappai lo sguardo da lui per dargli una risposta: "Dannazione a te! Ti voglio così tanto, Darren! Certo, devo crederti ora! Non ho scelta! Non c'è modo in cui qualcuno possa essere umano così meraviglioso come te adesso!
Darren mi fece un sorriso da "bambino in un negozio di dolciumi" mentre si sdraiava accanto a me sul letto. Alzò lentamente la mano per accarezzarmi la guancia, e io chiusi gli occhi per assorbire il calore della sua mano leggermente grande. Era come essere toccato dal calore del paradiso che mi ha fatto sbirciare per vedere se fosse davvero Darren o una parte della mia immaginazione. Ho spalancato gli occhi quando ho visto le foglie sui rampicanti che scendevano lungo le sue braccia. I miei occhi hanno visto una foglia d'acero d'oro su ciascuna delle sue spalle che sembrava proprio foglie vere attaccate a un albero, ma queste foglie erano attaccate a una vite nera d'inchiostro che si attorcigliava verso il basso fino alle foglie successive. La successiva serie di foglie era di colore argento con un totale di sette divise tra ciascun braccio. Tre alla sua sinistra e quattro a destra in graziosi gruppetti. Sebbene queste foglie fossero meravigliose quanto quelle dorate, mi sono costretto a passare a guardare il mazzo successivo. Ho guardato il suo braccio per il resto della strada senza contare, così ho potuto vedere tutti i colori senza i numeri. Ci sono file di foglie di rame, gialle, arancioni, rosse e verdi che riempiono il suo braccio. I miei occhi tornarono sul suo braccio per contare le foglie di rame che ne avevano solo una su ogni braccio. Poi sono tornato giù al giallo per contare un totale di tre, due a sinistra e uno a destra. Giù sono andato all'arancione che ho contato solo due foglie in totale. Al colore successivo sono passato che è il rosso con una sola foglia sul braccio destro. L'ultimo colore a cui sono arrivato era il verde che aveva un totale di cinque foglie. Tre a sinistra e due a destra, ma cosa significavano le sue foglie? Ricordo che disse che aveva la sua età, ma come poteva essere? Incontro i suoi occhi mentre la confusione mi riempiva di nuovo il viso e gli ho chiesto: "Hai detto che mantieni la tua età con queste foglie del tatuaggio, ma cosa significano i colori?"
Rispose con sarcasmo: “OH! Ora sei curioso di loro! Immagino che vedere per credere da quando te ne ho parlato prima quando non mi credevi! Darren rise al cipiglio sul mio viso prima di continuare: "Beh, l'oro sono dieci milioni di anni, l'argento sono un milione di anni, il rame sono centomila anni, il giallo sono diecimila, il rosso sono cento e il verdi sono solo dieci anni. Passa il green, non ho idea della mia età perché il tempo non ha significato per me. Tutto è cambiato quando ti incontro perché ogni secondo con te mi è caro. Ogni minuto in cui riesco a toccarti, mi assicura che sei davvero qui davanti a me. Solo un'ora con te è meglio di qualsiasi cosa io abbia mai provato in tutti i miei anni di vita. Quindi mi faresti l'onore di stare con me fino alla fine del mio tempo o alla fine del mondo?"
Digrigno i denti mentre ripassavo quello che aveva appena detto nella mia testa. In fondo sapevo che avrei detto di sì finché non mi sono reso conto che era molto più grande di me. Alla fine dissi: “Non so se posso passare il resto dei miei giorni con qualcuno vecchio come te. Voglio dire, hai 27.232.150 anni e non si può dire per quanto tempo vivrai rispetto a me. Ma se riesci a gestire qualcuno molto più giovane di te, sono sicuro che funzionerà bene. Quindi sì, starò con te fino al resto dei miei giorni solo perché hai dovuto ferire il tuo orgoglio dicendo qualcosa di affascinante come quelle parole di poesia.
All'inizio non si era reso conto che stavo scherzando, poi è scoppiato a ridere mentre ha risposto: "Mi hai spaventato per un minuto al pensiero che mi avresti detto di no. Di cosa parli il resto dei tuoi giorni? Non devo averti detto che quando avremo completato l'ultima fase del legame, vivrai quanto me".
L'ho guardato accigliato mentre gli ho detto: "Pensavo fossimo già legati? Dimmi cosa devo fare per renderti mio per sempre.
Guardò il letto mentre rispondeva: "Devi incontrare la mia famiglia, superare qualsiasi prova che mia madre ti fa e devi guadagnare la loro benedizione per essere nella mia famiglia".
Ho riso nervosamente quando ho detto: "Non dovrebbe essere troppo difficile da fare dato che sono un tale incantatore e il migliore con le persone..."

Ora eccomi qui fuori dalla casa della sua famiglia che sembra essere in mezzo ai boschi in mezzo a un fottuto dove non c'è. Ogni film dell'orrore che abbia mai visto mi viene in mente mentre camminiamo lentamente verso la magione del mio destino. La porta si apre quando raggiungiamo il portico anteriore e un uomo che sembra proprio un maggiordomo ci conduce lungo un corridoio decorato con migliaia di quadri. Arriviamo in un ampio soggiorno con pochi divani premuti contro le pareti. Vedo una donna estremamente bella seduta su uno dei divani. Ha gli stessi capelli color caramello di Darren, ma i suoi si arricciano oltre le spalle. Alza la mano per fermarci e dice: “Ora toglietevi le scarpe entrambi! Ho appena fatto cerare questo pavimento. Darren, conosci le mie regole in merito, quindi perché non l'hai fatto e basta?
Guardo nervosamente Darren mentre mi tolgo velocemente le scarpe. Lui risponde: "Ma mamma! È solo un pavimento, quindi non mettere le mutandine in una torsione! Oltre a essere scortese con il mio amore legato, quindi perché non me lo lasci presentare prima di impazzire per delle scarpe! Questo è Lukus Mark, quello che stavo aspettando da così tanto tempo. Lukus, questa è mia madre, Cherista LaCross, la regina dei Lemuriani.
Quando la guardo in quegli occhi nocciola, è come se mi stesse facendo un buco attraverso. Le dico cercando di calmare i miei nervi mentre continuo a contrarre gli occhi: “Avete una casa molto bella, Vostra Altezza. Ti prego, dammi il permesso di amare tuo figlio per tutti eternamente?"
Mi fissa per un minuto prima di scoppiare a ridere mentre dice: “Vostra altezza? Ragazzo, se hai intenzione di far parte di questa famiglia, mi chiamerai mamma o Cherista. Darren, hai sicuramente scelto un vincitore qui. Lo tenne insieme anche se sembrava sul punto di bagnarsi. Posso solo sperare che superi il mio test perché non vedo l'ora di prenderlo in giro in futuro".
Darren si unisce a lei nel ridere mentre io tiro un sospiro di sollievo dal loro senso dell'umorismo. Smette di ridere e la sua faccia diventa seria mentre dice: “Lukus Mark, sei stato portato davanti a me, Regina dei Lemuriani, in nome di essere una compagna di legame con il Secondo Principe, Darren LaCross. Farai tre prove. La prima è una prova di coraggio, la seconda è una prova di lealtà e la terza è una prova di amore. Dopo aver superato questi tre test, farete entrambi l'amore di fronte ai dieci migliori membri della famiglia di questa gara. Quindi Darren dovrà combattere cinque dei suoi fratelli a destra per stare con te. Allora che le prove abbiano inizio!”
Guardo Darren con uno sguardo preoccupato mentre mi bacia sulla guancia e si avvicina a sua madre. Questo mi ha lasciato in piedi da solo, di fronte a qualunque cosa accada in nome dell'amore. Pochi minuti dopo, un uomo nudo e muscoloso entra nella stanza e Cherista dice: "Per la prova del coraggio, affronterai quest'uomo che avrà le sembianze di una tigre. Per vincere questa sfida non devi far altro che saltare in groppa alla tigre. Buona fortuna!"
Il colore svanisce dal viso mentre piagnucolo: "Tigre? Vuoi che faccia cosa alla tigre? O dovrei dire tigre mannaro dato che questo ragazzo si sta trasformando in uno! Come diavolo faccio a saltargli sulla schiena?!”
Nessuno dei due mi risponde mentre l'uomo davanti a me si trasforma in una bellissima tigre del Bengala arancione rossastra. Comincia a girarmi intorno, ma ad ogni svolta si avvicina. Senza preavviso, mi affronta e mi inchioda senza problemi. Poi prende una delle sue zampe e mi strappa lentamente la maglietta senza graffiarmi. Lo sguardo nei suoi occhi non è per il cibo, e ho pensato tra me e me: "Oh merda! Mi farò violentare il culo da un uomo tigre!"
Mentre morde la mia cintura per infilarmi i pantaloni, mi fissa con una fame innaturale che li riempie. Decido di rischiare per pugnalarlo negli occhi con due delle mie dita. Comincia a tagliarmi selvaggiamente tagliandomi appena un po' le braccia mentre roto fuori da sotto di lui. Mentre si porta le zampe agli occhi, gli salto rapidamente sulla schiena. Gli avvolgo le braccia intorno al collo e le gambe intorno al suo ventre mentre emette un rabbioso ringhio di protesta. Dal nulla, Cherista grida: "Basta! Lukus ha superato la prova del coraggio con qualcosa di mai visto prima!
Lascio che l'uomo tigre scivoli via dalla schiena mentre torna alla forma umana. Mi ferma per sussurrarmi all'orecchio: “Ricordati di non ferire il mio principe perché se mai lo farai. Mi assicurerò di continuare se dovessi interrompermi mentre tu giaci lì sanguinante a morte.
La mia mente rivede ciò che ha appena detto mentre Cherista parla di nuovo: "Dato che hai superato il test, vedremo se riuscirai a superare il test di lealtà. Per questo test devi essere in grado di negare agli altri il diritto al tuo corpo, il che significa, in parole povere, combattere il bisogno di scopare con altre due persone. Adesso entrano Addalena e Ares! Metti alla prova il signor Mark, voi due!
I pensieri corrono continuamente a tutta velocità per prepararmi a tutto finché non guardo i miei vestiti. La maglietta è appesa a nastri e i miei pantaloni non stanno più sui fianchi. Sono diventato imbarazzato per le mie apparizioni di fronte a sua madre, ma presto sono stato distratto da due persone che entrano nella stanza. È un uomo e una donna più o meno della stessa età di Darren con gli stessi deliziosi capelli color caramello anche di lui. La donna è bassa di pochi centimetri rispetto all'uomo che stimo sia alto circa 5'9. Inizia un po' a farmi venire i brividi quanto guardano da vicino a Darren tranne che per la faccia, ma poi noto che sono entrambi nudi. La donna ha il corpo di una dea greca con tutto perfettamente proporzionato, compreso il seno. Quei cuccioli sono color crema con un tocco di rosa, tuttavia distolgo lo sguardo solo per fissare la sua meravigliosa figa rasata. Mi mordo il labbro mentre penso a tutte le cose brutte che voglio farle e il mio cazzo cresce duro sotto i miei pantaloni strappati. Senza preavviso, i miei pantaloni si abbassano, lasciando che il mio cazzo duro salti in avanti. Mi giro per posare gli occhi sull'uomo che è fondamentalmente una copia più giovane e più piccola dell'uomo che amo. Il mio io interiore mi urla che questa sfida non sarà una passeggiata nel parco, e questa volta posso solo essere d'accordo. Entrambi iniziano a girarmi intorno, chiudendolo ad ogni turno. La femmina, parla per prima: “Guardalo, Ares. Che meravigliosa scoperta ha avuto Darren. Vorrei che lo avessimo trovato prima. Oh beh, giochiamo con lui dato che lo abbiamo ora.
Ares risponde alle sue parole mentre passa a pochi centimetri da me: “Addalena, hai proprio ragione. Facciamo in modo che ci brami abbastanza da lasciare Darren e diventare il nostro giocattolo.
Vedo Addalena sorridere mentre si ferma davanti a me, il che mette Ares alle mie spalle. Ares mi afferra velocemente le braccia per forzarmi contro di lui con le braccia alzate mentre Addalena cade in ginocchio a pochi centimetri dal mio cazzo. Si sporge in avanti per prendere la testa del mio cazzo tra le sue labbra lussureggianti e inizia a succhiare profondamente. Non posso fare a meno di chiudere gli occhi per rilassarmi alla pura sensazione di ciò. La mia mente sembra scivolare nel ricordo della mia prima volta con Darren. Ricordo come fu scioccato nel vedere il mio cazzo e disse con tono eccitato: “Non ho mai visto qualcosa di così meraviglioso. Avrai qualcosa di davvero strabiliante, Lukus Mark! Ho intenzione di fotterti senza senso dato che sei stato segnato come mio fin dall'inizio!
Quelle parole mi fanno aprire gli occhi per vedere che non sono le labbra del mio amore avvolte intorno al mio cazzo, ma le labbra di Addalena. Mi rendo conto che le mie braccia sono libere dalla presa di Ares probabilmente perché mi ero rilassato. Con questa possibilità spingo Addalena dal mio cazzo e gomito Ares nello stomaco per scappare. Mi allontano di dieci piedi da loro per riprendermi mentre sento battere le mani. I miei occhi catturano quelli di Darren e vedo il sollievo riempirli mentre Cherista dice: “Congratulazioni per aver superato il secondo round, Lukus! C'è ancora un test prima che tu e mio figlio lo sarete. La prova dell'amore che dimostrerà che lo ami veramente. Ti darò un pugnale e tu lo pugnalerai al cuore, poi lo tirerai fuori per leccare il sangue!
I miei occhi si spalancano per l'incredulità mentre rispondo: “Vuoi che uccida Darren solo per vincere qualche stupido test?! Fottiti! non posso farlo! Posso affrontare l'uomo tigre e i gemelli, ma non c'è modo all'inferno che io possa semplicemente pugnalarlo! Dimenticalo!! Non vorrei mai essere accettato da questo clan che porre fine alla sua vita!”
Le risate riempiono la stanza quando vedo Darren cadere dalla sedia ridendo. Si gira verso sua madre e dice: “Te l'avevo detto che non l'avrebbe fatto! Dovrai pagare, mamma! Voglio la Porsche d'argento se non lo passi per quella risposta!”
La guardo allargare gli occhi mentre risponde: “Non è la mia macchina preferita, non è vero! Potresti essere il mio secondo figlio, ma non mi dissuaderai dalla Porsche! Emette un respiro arrabbiato prima di dire: "Va bene! Bene! Lukus ha superato l'ultimo test. Ora togli la tua dannata mente dalla mia macchina!!”
Il mio respiro fuoriesce lentamente dalle mie labbra mentre Darren viene correndo verso di me. Mi stringe in uno stretto abbraccio e mi sussurra all'orecchio: "Ora è tempo per noi di fare l'amore davanti a mia madre. Non avere i piedi freddi ora perché prima devi attaccarlo a me. Non vedo l'ora di averti nel profondo di me".
Mentre si allontana, un sorriso malizioso si diffonde sul suo viso e noi ci giriamo per affrontare sua madre. Cherista parla: “Bene! Bene! Bene! Vedi, hai superato tutti i test, Lukus Mark. Anche se mio figlio mi ha scritto in un certo modo, ti permetterò di far parte di questa famiglia. Sei a metà strada e ti restano solo due cose da fare. La cerimonia degli innamorati e la battaglia dell'accoppiamento. Ora, Lukus, prendi mio figlio come tuo di fronte ai primi dieci membri della famiglia!
Detto questo, guardo nove persone di ogni razza entrare nella stanza. Tutte bellissime all'inverosimile e non un giorno sopra i trenta. Il mio corpo si congela alla vista di tutte le persone, il che mi fa chiedere come diavolo dovrei prenderlo con tutti questi occhi su di noi. Poi i miei occhi si fissano sul mio bellissimo salotto di Darren nudo su un divano che probabilmente è lo stesso su cui la regina egiziana Cleopatra ha posato per essere dipinta. Quel sorriso malvagio è ancora sul suo bel viso mentre mi fa cenno in avanti con il dito indice. I miei piedi mi portano avanti mentre pensieri malvagi mi riempiono la testa ad ogni passo. Mi fermo davanti a lui mentre osservo tutte le curve del suo bel corpo, ma Darren attira la mia attenzione su quegli scintillanti occhi color smeraldo, “Riuscirai a mettere in scena quei pensieri malvagi che vedo meravigliarsi dietro i tuoi occhi? Voglio che tu mi prenda e mi renda tuo per sempre. Ora vieni a realizzare quei tuoi sogni ad occhi aperti?"
Le mie mani non danno alla mia mente una seconda possibilità di ripensarci prima di rimuovere i resti della mia maglietta. Dico a Darren mentre il mio cazzo ondeggia liberamente nell'aria: "Oh, come ho aspettato questa possibilità per un po'".
Mi inginocchio all'estremità del divano dove riposavano i suoi piedi. Le mie mani afferrano delicatamente il suo piede sinistro mentre i suoi occhi si fissano con i miei, e mi sfrego il viso contro quella calda carne chiara tra di loro. Mi sfrego la faccia sulla parte superiore del suo piede prima di schiarire la lingua sulle vene che si insinuano sotto la sua pelle luccicante. Rabbrividisce al tocco della mia lingua finché non mi fermo alla sua caviglia. Noto che i peli delle sue gambe sono morbidi e trasparenti al tocco della punta del mio naso che mi fa strofinare la guancia contro di esso. Mi dice senza fiato: "Perché mi prendi in giro così? Ti voglio così tanto in questo momento!”
Un sorriso malvagio attraversa il mio viso mentre faccio scorrere la lingua sul suo ginocchio sinistro leggermente abbronzato e mormora qualcosa sottovoce. Dio ha un sapore così fottutamente buono! Ha un sapore di vaniglia e caramello anche se sembra che dovrebbe sapere di pura acqua di sorgente. Le mie mani spingono le sue gambe a parte per arrivare al premio principale, ma guardo quel corpo scintillante. Quel suo petto ha solo una piccola scia di capelli che porta dall'ombelico a un po' traslucido e duro appena sopra quel delizioso capolavoro. Passo delicatamente il mio dito sulla punta del suo cazzo fino alla base e poi lo faccio scorrere lungo la scia di capelli fini fino al suo ombelico. Senza avvertirlo, gli infilo la lingua sopra l'ombelico e la raddolcio fino alla meravigliosa curva del suo collo. I miei denti sfiorano delicatamente il suo collo fino alla sua mascella, il che mi fa smettere di sussurrargli all'orecchio: "Ti ho preso in giro abbastanza o dovrei continuare?"
Sibila contro di me senza fiato, "Se continui a prendere in giro, ti prenderò con la forza e non avrai più questa possibilità!"
Gli sorrido maliziosamente prima di rubare un bacio da quelle sue labbra lussureggianti. Gli occhi di Darren si fissano nei miei mentre la fame li riempie, ma questo mi fa venire voglia di stuzzicare di più. Senza preavviso, scivolo rapidamente nel suo grembo nudo facendo diventare i nostri corpi uno. Emette un gemito quando mi dondo un po' in avanti per avvolgere le gambe intorno a lui. Il mio cazzo duro preme contro il suo addome mentre il suo cazzo preme contro la mia linea del culo. Mi tira vicino per sussurrarmi all'orecchio: "Ti voglio così tanto in questo momento, Lukus! Forzami dentro quel tuo culo stretto! Reclamami come tuo!”
Gli guido le mani fino al mio culo e lui mi solleva quel tanto che basta per far scivolare dentro i suoi otto pollici rigidi. Il mio buco lo stringe forte mentre lo forzo fino in fondo. Gemiamo entrambi per il piacere prima che mi alzi lentamente per fai scorrere il suo cazzo a metà. Ancora una volta lo costringo a entrare il più in profondità possibile con lui che trattiene un altro gemito di piacere. Inizio a dondolarmi avanti e indietro senza lasciarlo riprendere fiato mentre guadagno velocità. Il mio cazzo strofina contro il suo petto mentre continuo a cavalcarlo più forte. Mi ferma prima di baciarmi profondamente con un fuoco di passione. Sento la sua lingua scivolare tra le mie labbra mentre afferro quelle sue spalle perfette. I miei fianchi sembrano iniziare a muoversi da soli implorando il cazzo di Darren di esplorare più a fondo all'interno. Gemiamo nella bocca dell'altro mentre lui mi guida in questo viaggio di passione. Darren allontana la bocca quel tanto che basta per sussurrarmi all'orecchio: "Dovrai assicurarti di non venire perché deve essere dentro il mio corpo. Se non lo è, allora questo sarà privo di significato e saremo illimitati”.
Gli rivolgo uno sguardo confuso poiché mi sento avvicinare al mio limite. Si spinge dentro di me un'ultima volta prima di esplodere nel profondo di me. Affondo le unghie nelle sue spalle mentre costringo il mio corpo a rimanere calmo dalla meravigliosa sensazione di essere riempito. Il respiro mi si ferma nei polmoni mentre appoggio la testa sulla sua spalla per sibilare nel suo orecchio: "Perché mi devi tormentare così?!"
Darren mi fa un sorrisetto prima di rubare un bacio dalle mie labbra. Mentre si allontana, risponde alle mie parole: "Oh, ma questo non è niente in confronto alla tortura che mi hai sottoposto quotidianamente. Dovrò salvare le mie lamentele per un'altra volta perché credo che tu sia ansioso di trovare sollievo con quella crema bianca calda e appiccicosa. Quindi riempimi come io ho riempito te e reclamami come tuo per sempre!”
Una piccola risatina sfugge alle mie labbra mentre mi costringo a staccarmi dal cazzo ricoperto di sperma di Darren. I miei occhi si fissano con i suoi mentre mi sollevo completamente da lui. Quando mi sono alzato in piedi, lo scruto per trovare solo un corpo scolpito perfetto con una sola imperfezione. Quella melma bianca e densa che ricopre il suo capolavoro lo fa sembrare imperfetto ma perfetto allo stesso tempo. Mi fa capire due cose: una è che è reale e due che era tutto mio.
Darren si alza con grazia in piedi accanto a me prima di mettere un ginocchio sul divano e sporgersi sullo schienale. Il suo culo è così sodo che probabilmente potrei rimbalzarne un quarto. Gli passo la mano sulla guancia sinistra prima di dargli un duro schiaffo. Il dolore mi attraversa la mano come se avessi sbattuto contro un muro di mattoni, e tutto ciò che riuscivo a dire è: "Dannazione! Il tuo culo deve essere di marmo o qualcosa del genere perché mi sento come se mi fossi rotto la mano.
Lo sento ridere al mio commento prima di dire: “Potrebbe non essere una buona mossa da tirare, amore mio, o potresti davvero romperti la mano. Inoltre, mi alleno troppo per farlo sentire.
Anche se la mia mano sinistra è dolorante, la strofino sulla guancia che avevo schiaffeggiato. Premo il mio corpo contro la sua schiena, ma non entro in lui. È nella sua vera forma per la prima volta in attesa che io lo riempia. Tutto quello che posso fare è fissare le sue belle spalle bramate che si curvano solo leggermente per ottenere una schiena liscia con un piccolo avvallamento dove si trova la colonna vertebrale. Lo tiro piatto al mio petto prima di far scorrere la lingua lungo il lato del suo collo. Senza dargli molto preavviso, gli mordo dolcemente il lobo dell'orecchio destro. Darren emette un basso gemito mentre dice a denti stretti: “Lukus! Se continui a prenderti in giro, sarò costretto a prenderti di nuovo! Pensavo volessi liberarti dentro di me? Invece, vuoi stuzzicarmi esplorando il mio corpo. Questo mi porta a credere che tu voglia che ti riempia di nuovo con il mio cazzo palpitante, o hai paura di agire in base a quelle fantasie oscure?
Lo spingo leggermente mentre vedo quel suo sorriso malvagio, e in cambio afferro quel cazzo palpitante. Un forte respiro esce dalle sue labbra mentre dico con un sorrisetto: “Qui, lascia che ti aiuti con quel palpito. Sono sicuro che dopo un veloce massaggio andrà tutto bene.”
La mia mano destra stringe delicatamente mentre scivola su e giù ripetutamente sul suo cazzo. Emette un basso gemito mentre stringe i denti prima di fermare la mia mano con uno sguardo pieno di lussuria all'indietro. Senza dargli la possibilità di reagire, infilo il mio cazzo di sette pollici in profondità nel buco rotondo perfetto di Darren. Grida con la voce di un dio mentre lo riempio profondamente. Dato che il mio cazzo è dentro di lui, riesco a malapena a resistere al piacere di quanto stretto il suo buco mi stia stringendo. I miei fianchi si tirano lentamente verso l'esterno per liberarlo dalla maggior parte del mio cazzo prima di sbattere di nuovo a casa. Emette un forte gemito di dolore misto a piacere. Spinsi dentro e fuori, traendo gemiti e gemiti senza fiato dal mio meraviglioso Darren. Sibilo senza fiato tra i denti stretti: "Perché sei così stretto?! Non credo di poter durare ancora a lungo, Darren! Sto perdendo il controllo!”
Dice senza fiato: "Allora lascia andare, Lukus! Riempimi con il tuo sperma caldo fino all'orlo! Restiamo uniti per tutti eternamente!”
Lo vengo addosso più e più volte rendendo il palpito nel mio cazzo quasi insopportabile. I miei fianchi spingono sempre più in profondità mentre lo cavalco come uno stallone devoto che era. Spingo in profondità, trattenendo il mio cazzo prima che la mia schiena si pieghi mentre rilascio il mio enorme carico in quel culo perfetto. Crolla sotto di me e non riesco a trattenermi ancora a lungo. Passano pochi secondi prima che io collassi su di lui, ed entrambi respiriamo pesantemente mentre ci immergiamo a vicenda nel caldo profumo. Siamo entrambi riportati dal nostro stato di sogno con un battito di mani in serie. Mi giro per guardare da dove viene l'applauso e il mio viso diventa rosso brillante quando vedo la madre di Darren alzarsi in piedi. Cherista dice con un enorme sorriso: "Bene! Bene! Mio genero sarà un grande amante per Darren, dopotutto. A meno che Darren non riesca a sconfiggere i suoi cinque fratelli. Se dovesse fallire, Lukus andrà dal vincitore della battaglia. Sei d'accordo con questi termini di queste battaglie, Secondo Principe Darren LaCross?
Mi lancia una lunga occhiata prima di rispondere: "Io, Darren LaCross, secondo principe della razza lemuriana, accetto di cedere tutti i diritti del mio partner, Lukus Mark, al vincitore se dovessi fallire in questa battaglia fino alla morte".
I miei occhi si spalancano per l'orrore di perderlo. Se non potessi averlo, a cosa sarebbe arrivato il mio mondo? Sarei stato schiavo del vincitore di queste battaglie, o mi sarei tolto la vita per scappare dal non rivedere mai più Darren? La mia mente corre con le domande finché non urlo senza pensare: "No! Non farmi questo, Darren! Non posso sopportare il pensiero di perderti! Per favore, non fare di me l'amante di qualcun altro!
Mi affronta e mi mette delicatamente la mano destra sotto il mento. Mentre ci fissiamo negli occhi, dice con voce calma: “Lukus, ti preoccupi troppo. Dovresti sapere che ti amo più di quanto lo saprai mai. Vorrei se morire per sempre di un'orribile lenta morte per mezzo del fuoco piuttosto che perderti per un altro. Quindi non preoccuparti! Ho intenzione di vincere contro i miei fratelli!”
Uno dei suoi sorrisi sciocchi si era diffuso sul suo viso prima che rubasse un bacio. Lo guardo entrare in una porta all'estrema destra, eppure ancora nudo e perfetto allo stesso tempo. Un sospiro esce dalle mie labbra mentre mi siedo vuoto accanto a mia suocera. Mi guarda prima di scoppiare in una risata che mi fa aggrottare le sopracciglia. Chiedo confuso dalla sua risata: "Cosa c'è di così divertente? Tuo figlio potrebbe rimanere gravemente ferito da queste battaglie e stai ridendo di Dio solo sa cosa! Allora dimmi cosa c'è di così divertente in questo?!”
Cherista ride più forte prima di respirare senza fiato per parlare: “Lo sei! Ah! Ah! Ah! Non ti accorgi nemmeno di essere ancora nudo! Ah! Ah! Ah! Voglio dire, non mi dispiace la vista, ma penso che potrebbe distrarre mio figlio! Se vuoi puoi rimanere così però!”
Mentre le sue parole penetrano, i miei occhi scivolano lungo il mio corpo per vedere che sono davvero esposto al mondo. Invece di trasformare cinquanta sfumature di grigio, faccio cinquanta sfumature di rosso. Mi sono subito alzato in piedi e ho afferrato il primo paio di boxer sdraiato sul pavimento. Le mie mani mi aiutano rapidamente a spingerli solo per rendermi conto che erano di Darren. Non dissi niente mentre mi sedevo di nuovo accanto a lei. Continua a ridere del mio imbarazzo finché le lacrime non le scendono dagli occhi. Mentre li asciuga, mi dice: “Lukus, mio ​​meraviglioso genero, è la prima volta che rido così tanto da tanto tempo! Grazie!!"
Mormoro: "Sei il benvenuto... suppongo."
Sta ancora ridendo quando Darren rientra di nuovo in abito da battaglia di un gladiatore romano. Mi fa un rapido sorriso prima di andare in mezzo al pavimento per alzarmi. Cherista si mette accanto a me e inizia a parlare: “Benvenuti a tutti! Oggi ci riuniamo qui per vedere combattuta la battaglia dell'amore. Il secondo principe di razza Lemuriana combatterà contro cinque dei suoi fratelli per il diritto di essere legato a Lukus. Se fallisce, il vincitore delle battaglie prende Lukus. Now lets bring in the first opponent!”
In walks a beautiful brunette woman with those same hazel eyes as my love. She has a tight fitting red dress on that hugs her ass and breast just perfectly. My eyes glide over her multiple times before I notice the scythe in her hand. Her eyes catch mine as she blows me a kiss before speaking to Darren, “Well! Bene! Well, brother! Looks like you found a pretty little prize worth my time after all! I'm sure you couldn't have won that one on charm only, so tell me how you scored him?”
I watch Darren smile widely as he replies, “Tsk! Tsk! Tsk! My dear sister, Karo. You shouldn't try for something you will not win. How many Xs have you now from me?” She glares at him, but he continues, “This is going to be fun wiping the floor with you like always.”
She glaces at me before hissing at Darren, “You know how many damn Xs I have from you, bastard. This time I plan to give you one instead, so prepare to lose that beautiful lover!!”
I see movement out of the corner of my eye as Karo goes to attack Darren with the scythe. Cherista suddenly standing in between Karo and Darren with a staff blocking the attack. She speaks loud enough for everyone to hear, “Karo!! Darren!! Basta! Save it for the battle!” They both just nod as Cherista turns to say to everyone else, “The first opponent will be the Second princess of the Lemurian race, Karo LaCross. Now for the rules! No hair pulling, biting, face punching, decapitation, or cutting off limbs! However if a limb does get cut off there will be no fault to the one who does it. If one cuts off the head of the other opponent, that person shall have their head removed too. Now let the fight to the last breath begin!”
It slowly sinks in that these fights are to the death. My eyes grow wide as I see him just standing there grinning like an idiot. My mouth opens up to yell at him, “How the hell am I not suppose to worry now, you idiot! You are fighting to the death with your sister! Don't you see how weird and wrong that is! You could kill her for real!!”
He just turns that idiot grin on me before he says, “Oh I plan to win even if it means in your words 'killing her'. No one will stand in my way of you. Now sit down and watch as I win this. We can have victory sex after I kick all their ass!”
Before I can say anymore, Cherista screams, “Begins!” First Karo runs at Darren, and then they suddenly become blurs which left me worrying like a scared mother for her child. This battle went on for ten minutes before it came to a stand still. I spot Karo on her knees in front of Darren with serial cuts on her body. She says to Darren breathless, “Damnit! I trained so hard to kick your ass, and yet I still lost! Make this quick, so I can maybe at least save my dress.”
Without any warning he runs her through with an unseen sword that had not been there before. He smiles at me as some people carry Karo's dead body away. My mind starts to wonder if I could truly love him after all this is over. He had just killed his sister in front of me and is smiling about winning. Cherista interrupts my thoughts by standard clapping before saying, “Well done! A little shorter then I had hoped for, but you past the first fight. Shall we move onto the next one?”
Darren nods with a smile which fades when he looks at me. He quickly comes to my side, and I try to pull away. Without giving me a warning, he quickly grabs me to whisper into my ear, “Don't worry about her. Things are not what they appear to be, my love. Just watch until the end, and I will reveal all.”
He releases me to return to the center for the next battle. My mind did not ease from his words as his next opponent enter the room. This time it is a guy around the same age as me with fire engine red hair, yet still the same hazel eyes as all of the family. He is about an inch shorter than Darren however there is something different about him. This guy turns his gaze to me as a wicked smile appears on his face. I feel a shiver run down my spine as his eyes continue to lock onto mine. Cherista stands to speak, “The second opponent is the fourth prince of the Lemurian race, Connor LaCross. Let the battle begin!”
At first I think Connor is weaponless until I see claws on his fingers. I knew this would be over quickly before Connor could get a hit on Darren. Connor and Darren circle each other slowly at first then the speed increases to the point that all I see is two blurs moving round and round until they both come to a complete stop. Darren has two sets of claw marks across his chest and stomach. Connor on the other hand is in worse shape, but he is smiling as blood pours from his mouth. I then see Connor's eyes flicker to me with that wicked smile, and he says to Darren, “Oh Darren! Darren! Darren! You may have got me, but how will you survive the next three fights. I poisoned you, dear brother! And there is no cure for it!”
Without warning, Connor life fades from his eyes and his dead body lands in front of Darren's feet. The same people return to carry his body away just as they did Karo's. Darren laughs his dying words off as he comes over to me. I frown at him and say, “I don't think you should be laughing that off. You are poisoned, Idiot! What the hell am I suppose to do without you if you get killed!”
Darren smiles and pats me on the shoulder as he says, “You really worry too much, Lukus! I only have one opponent to worry about! Don't worry so much, or you will go bald!”
Before I can protest any farther, his next opponent appears. It is a female that has short jet black hair with the same hazel eyes as the rest. She is dressed in a fleeting tight red plaid skirt with some skimpy black tank top. Her eyes are smeared with black eyeshadow and her lips with black lipstick. Those cute little ears of hers are dotted with serial piercings. In her hands, she holds a battle axe as if it is light as a feather. Cherista stands to say, “I see that fight was just as quick as the last one. Oh well... The third opponent is the first princess of the Lemurian race, Alexandria LaCross. Now begin, so I can get on with my day.”
Alexandria says to Darren with a wicked black smile, “Hello, older brother. I figured I would tell you my plans of what I plan to do with your lover if I win. I am going to make him crawl on the floor like the bitch he is, and then I am going to sexually tease him until he begs me to fuck him over and over again. Then I am going to make him lick my pussy in public to make him feel humiliated. He will never be allowed to wear clothes, so that I wipe him like the dog he is. I will even show him off in front of you however I will kick him just to see you suffer. I hope you enjoy knowing that your lover will live a life of misery in my hands, and there will never be anything you can do about it.”
I can see fire blaze in Darren's eyes as he tights his grab on the sword. She starts to run at him with axe raised above her head. Without warning, Darren drops his sword and tackles her to the ground. She loses her battle axe as she is surprised by his attack. He starts to choke her with his hands tightly around her neck as he says, “I do not care if you are my fucking sister. I will not let you talk about my lover like that, you bitch!”
He raises her up just enough to snap her neck to finish her off. Darren quickly gets to his feet, and turns to face me with cold dark eyes. I feel fear rush through my body until he realizes he has scared me. He comes over to me as his eyes lighten from his own fear of losing me. I try not to jerk away as he pulls me into a hug and kisses my forehead. He whispers to me, “Sorry to scare you, my love. I will do whatever it takes to protect you from those who wish to do you harm!”
Darren slightly slumps against me, and I reply, “The poison is starting to take over isn't it? You aren't going to make it through two more fights are you? Tell me, damnit!”
He just smiles and straightens up to say, “You worry too much! I will be fine! Its not like I won't win this next two with ease. So stop worrying because I plan to win!”
I just frown as he goes back to the middle of the floor to face his next opponent. Cherista stands with a grim look on her face as she says, “You should not have broke your sister neck, Darren. Yes, she was being her normal bitchy self, but still. Qualunque. What is done is done, now lets just move on to the next fight. The fourth opponent is the third prince of the Lemurian race, Sirius LaCross.”
A guy with bleach blonde hair with sunglasses covering his eyes, but he looks like a the stereotype biker. He lowers his sunglasses just a little bit to look me over before saying, “Hmm. He is too small for my taste. You can have him, Darren. Peace out!”
He just turns and walks out the door that he enters. Cherista lets out an angry hiss and throws her glass she is holding at Sirius. It only shatters against the door that closes behind him which makes me slightly laugh. She calms down enough to say, “That little bastard did it again to me! Why does he always do this to me?! I will punish him this time for that, but first Darren you have to win this last battle.”
Darren smiles at his mother as he says, “You should have figured Sirius was going to do that to you. He likes pissing you off, and it is funny how he know just how to push your buttons. Lets see my last opponent shall we.”
She glares at him as his last opponent enters. The guy looks like a model with the beautiful caramel colored hair as my Darren with those lovely hazel eyes. His body is muscled bound since he is only wearing leather pants to fight my love. In his hands, he holds a broad sword with a smiles on his face as he says, “Hello, little brother. I see you have a beautiful partner at last, and here I was hoping it would be a woman that would bare you a child at last. Oh bene. I will make him mine, and he will never want for anything in my arms. He will be given everything he could ever want plus more. So let me win to make him happy.”
Darren leans against his sword and starts to laugh at his brother as he says, “Oh brother. I will not let that happen because I plan to kick your ass in this battle. He will only be mine to make happy. So why don't you just give up, brother.”
The guy replies, “That poison must have gone to your head, Darren. You are so pale right now. Hell you can barely stand up let alone kick my ass as you say. So just surrender because its over.”
Darren just laughs it off as Cherista stands to announce the last opponent, “The last opponent is the first prince of Lemurian race, Seth LaCross. Let this begin.”
Seth bows to Darren before turning that charming devil smile to me. He bows me a kiss and says, “We will be wonderful together, Lukus. I can't wait until I get a look under those boxers you are wearing.”
My face turns bright red, but he just turns back to face Darren. Darren glares at Seth and raises his sword up to arm level. He swings at Seth, but Seth blocks it. He spartan kicks Darren causing him to fall to the floor. Seth is on top of him in no time with a sword point at his throat. Darren manages to forcefully roll Seth off of him. He is now on top of Seth, and starts to punch Seth in the side. Seth rolls his hips up to wrap his feet around Darren's neck to remove him from a top of his chest. They both drop their swords to hand to hand combat. Seth quickly gets to his feet as does Darren, and they both start to circle waiting for the other to attack. Darren launches a kick towards Seth's ribs, but Seth grabs it to throw Darren off balance. He just flips and kicks Seth in the shoulder. Seth releases Darren's leg as he stumbles backwards a few inches. Darren rolls and picks up his shoulder, but Seth is faster. He has his own sword in hand which he swings at Darren. Darren barely blocks before throwing Seth's off just a few inches from him. Seth is surprised, but goes for another attack. Darren barely blocks again however Seth is just a bit quicker. He manages to stab Darren with his sword in the side, yet Seth does not see Darren's sword coming. Darren runs his sword through the back of Seth only to have it emerge out his back. They both fall to the floor coughing up blood as Seth pulls the blade out of his back. Blood starts to puddle around both their bodies, but I rush to Darren's side. Seth laughs and says through blood covered lips, “This is a tie though they will say you won this. I want a rematch.”
Seth closes his eyes and draws his last breath. The people return to claim Seth's body, but I am more worried about Darren. He gives me a bloody smile as I hold his head in my lap. I can't help, but start to feel tears start to roll down my cheeks. He coughs a little in between his laughs as he says, “I did it. I won all the battles for you, my love. I am just going to take a quick nap, and we can have that victory sex that I promised.”
He starts to close his eyes, and I shake him as I say, “No! You can fucking die on me! I love you, damnit! I won't forgive you if you leave me!”
It is too late though he takes one last breath before leaving me forever. I start to cry as I hold his died body to mine. What am I to do now? I lost the only person I have ever loved. The people try to take his body from me, yet I start to scream, “No! I won't let you take him! Fuck off!”
His mother says in a calm voice, “Lukus, let them take him to get him cleaned up. He will want to be clean for his wake.”
I glare at her through tear filled eyes and yell, “I don't care. I am not leaving him! So go away and let us be!”
She just motions everyone to leave us alone, but turns to me to say, “You are in for a surprise, my dear boy.”
Without another word she leaves me alone with Darren's body. I rub my cheek against his, and cry heavy tears of sorrow. Suddenly something is different, the cheek I am rubbing against is warmer and smaller at the same time. I open my eyes to see what looks like a fourteen year old boy in my arms. My arms dart around to see if they have taking my Darren somewhere from me to play some cruel joke me. The boy opens his eyes to reveal those lovely hazel eyes and smiles at me. I try to stop crying as the boy reaches up to wipe the tears off my cheek. He says, “I feel really special right now. I never knew you loved me this much. I told you that you worried too much, my love.”
I just stare at the boy, and say, “Who are you? I only love Darren, and you are too young to be Darren.”
The boy laughs and says, “You are silly, Lukus. I am Darren. We don't die unless our heads are cut off. We just shirk in age to help us heal however if our heads are cut off. We are not coming back from that. So are we going to have this victory sex or not.”
My face just turns red as I hold my mini Darren, but he sneaks a kiss on me. I remember the kiss all to well, this is indeed my Darren. He sits up and moves to wrap his legs around me. Our lips press tightly against one another that we fail to notice there is someone in the room, “Hey. Can you stop lip locking and listening for a minute?”
I jerk away to see Cherista standing there with her hands on her hips as she says, “Good. I am glad you have come to realize that your Darren is not die, but you have one problem. You two can't have sex until he is back to his normal age. It will take him longer to heal if he is getting filled with semen on the nightly bases.”
He laughs and replies, “Damn. She caught me. I was hoping to see what it was like to be the weaker one for awhile.”
I stare at him stunned by this fact, yet I kind of figured he would be up to know good. Cherista says, “Darren, you are just going to have to wait your thirteen days in order to have sex. You can wait, and Lukus can get his tattoo.”
He just continues to laugh as he steals another kiss before getting up. I just frown as his mother pulls me to a small room on the side. In this room this is just a bed and a table which I am motioned to lay on the bed. Without warning, she sticks me quickly with a needle. This is the end, I fear. My world is now dark, but I hold out for hope. I know I will see my beautiful Darren again, but I fear he will torment me with this current form.

Storie simili

JJ: Riunione con papà

Stava guardando un film nel seminterrato, la luce blu tremolante gli faceva sembrare un po' alieno il viso. La mamma l'aveva mandata fuori dalla stanza di famiglia, stava passando una specie di serata del vino con le sue amiche. A papà di solito piaceva essere lasciato solo durante le serate del vino della mamma... qualcosa sui livelli di estrogeni troppo alti. Sapeva che quel giorno era un po' scontroso, ma era passato così tanto tempo da quando le aveva prestato attenzione. I suoi amici erano al campo estivo ed era annoiata e sola. Si avvicinò al divano e si appoggiò allo...

1 I più visti

Likes 0

Ranchland - (Il vero) Capitolo 3

Mi scuso per aver postato male il primo capitolo 3. Dovrò smettere di farlo nelle prime ore del mattino. Per rimediare a quella cazzata, sto lavorando a un quarto capitolo, che posterò appena possibile. ___________________________________________________________________________________ Ranchland - (Il vero) Capitolo 3 Era tardo pomeriggio quando Ben e Amy tornarono alla casa di Ranchland. Amy aveva applicato più della crema anti-prurito che aveva dato un po' di sollievo a Ben, e combinata con molti bagni freddi per ridurre il calore nella sua pelle ustionata, la sua scottatura solare si era trasformata nella pelle secca e desquamata della guarigione. Amy ridacchiò mentre guardava...

411 I più visti

Likes 0

La mia prima esperienza gay_(2)

Introduzione Era venerdì sera ed ero seduto a casa a guardare il porno come al solito. Quando ho deciso di guardare Craigslist, cosa che di solito facevo perché mi eccitavo così tanto da tutti i cazzi là fuori che avevano bisogno di succhiare. Stasera finirebbe per essere un po' diverso dalla maggior parte delle sere però. Ho finito per bere da pochi a molti e pubblicare la mia aggiunta che non avevo mai fatto prima. Ho pubblicato il mio annuncio dicendo che ero 26 bianco in buona forma e cercavo un bel cazzo grosso da succhiare. Ora a questo punto della...

309 I più visti

Likes 0

Onore del dovere

Ho sentito la brezza fredda sfiorarmi il viso e le ginocchia bruciarmi i polpacci mentre prendevo velocità correndo lungo il marciapiede. Solo a circa un miglio e mezzo da casa mia stavo appena iniziando la mia corsa notturna, felice che l'estate fosse tornata. Odiavo gli inverni perché passavo più tempo in palestra o mi allenavo durante le ore più calde della giornata. L'unica cosa brutta era che mi sentivo un po' dispiaciuta per averlo pensato, niente di brutto e divertente sarebbe mai successo mentre correndo a tarda notte. Ho vissuto nello Utah per l'amor di Dio! Ero in congedo medico anticipato...

487 I più visti

Likes 0

La storia di Robert Capitolo 12

Dopo il ballo (((Suoneria))) (((Suoneria))) Un forte squillo invadente mi investì, presi il telefono, aggrovigliato in bambine nude. Ciao? Buongiorno Robert Marcus disse allegramente, Sveglia le ragazze di Erik e mandale dal loro nonno che hanno una giornata di preparazione da fare, e unisciti a me sul balcone per un caffè. Abbiamo un po' di logistica da coprire”. Ho gentilmente dato di gomito e baciato gli angioletti svegliandoli tirandoli su dal letto. Hanno raccolto i loro abiti come ho trovato una veste. Alicia, Tawny, Sam e Shelly si sono rotolati nel mio punto caldo ormai assente e hanno continuato a sonnecchiare...

411 I più visti

Likes 0

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

473 I più visti

Likes 0

DEMONE

E stai fuori! Sono stato buttato fuori dall'unico posto che chiamo casa. Questa volta, probabilmente non tornerò strisciando da Rebecca. So benissimo che ho fatto una cazzata a sceglierla, e non c'è ritorno da questo. Posso almeno prendere i miei vestiti? Ho chiamato dal marciapiede, ma l'unica risposta che ho ricevuto è stata una porta sbattuta. Probabilmente li avrebbe venduti comunque. Dannazione. Ho spintonato con le tasche della giacca, cercando di trovare le chiavi della mia macchina sportiva. Trovando le chiavi nella tasca sinistra dei pantaloni, ho avviato la macchina e ho cominciato a partire. Non volevo sapere, né mi interessava...

451 I più visti

Likes 0

Fantasia di schieramento

Voglio raccontarvi tutto del mio schieramento in Turchia. Ero solo e non avevo voglia di fare come tutti gli altri ragazzi. Sai parlare con le ragazze dello stato sperando di poter organizzare qualcosa per quando tornerò. Ero in una stanza con 8 ragazzi in 4 letti a castello e volevo trovare qualcuno che fosse di stanza qui con la propria stanza. Forse anche una casa. Così sono andato al gruppo di vendita in giardino su Facebook e ho iniziato a cercare un amico nell'elenco dei membri. Chissà, forse conoscevo qualcuno qui. Bene, mi sono imbattuto in una ragazza di nome Lily...

457 I più visti

Likes 0

SEI UNA DONNA MOLTO EMOZIONANTE LIZ

Indossava una mia camicia nera, tacchi alti e il suo profumo preferito. La maglietta era appoggiata sulle sue spalle e completamente aperta mostrando il suo corpo lussureggiante e i capezzoli eretti. Aveva le sue magnifiche gambe spalancate mentre si dava piacere con un vibratore su mia richiesta. Lo sguardo sul suo viso mostrava che si stava ovviamente divertendo mentre guardavo. Il giorno prima mi aveva telefonato chiedendomi se avevo dei lavori che poteva fare per aiutarmi a pagare alcune bollette. In passato aveva fatto richieste simili e io l'avevo pagata per stirare e pulire. Questa volta le ho detto che sarei...

466 I più visti

Likes 0

I miei desideri, bisogni e desideri

Non ti vedo di persona da oltre quindici anni, ma ti vedo nei miei sogni giorno e notte. Penso all'unica notte che abbiamo passato insieme e a come voglio rimediare. Ero giovane e inesperto quando eravamo insieme quella notte. Non sapevo cosa fare, quindi non ho fatto niente. Voglio cancellarlo dalla tua memoria e crearne uno nuovo con te, che ti farà sorridere ogni volta che ci pensi. Voglio te. Ho bisogno di te. Desidero davvero stare con te. Ho questo blocco mentale che mi impedisce di lasciarmi andare e di godermi appieno il sesso. Non ho ancora avuto il mio...

502 I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.