Eva ed io capitolo 3

816Report
Eva ed io capitolo 3

Gli eventi della scorsa notte mi hanno fatto guardare Eva sotto una luce diversa. Sapevo che dovevo averla. Avevo bisogno di seppellire il mio cazzo in profondità nella figa stretta di mia figlia. Stavo leggendo il giornale al tavolo della cucina quando è entrata Eva, con indosso i suoi culotte di pizzo blu e il reggiseno abbinato. I suoi peli neri di micio, che teneva ben curati, erano chiaramente visibili attraverso il materiale di pizzo dei suoi pantaloncini. Indossavo la vestaglia perché ero appena uscita dalla doccia.

Eva si è fatta una tazza di caffè e si è seduta accanto a me, volendo leggere anche lei il giornale. Si stava chinando cercando di dare un'occhiata al foglio, dopodiché sospirò pesantemente, rendendosi conto che avrebbe dovuto aspettare finché non avessi finito di leggere. Almeno è quello che pensavo! Eva, invece, aveva idee diverse. Non era il tipo paziente che vedi. Eva quindi si alzò dalla sedia e mi salì in grembo, sedendosi direttamente sopra il mio inguine. Gemetti e mi dimenai cercando di togliermela di dosso, ma lei spinse più forte, determinata a sedersi sulle mie ginocchia. Alla fine ho rinunciato e ho cercato di sfruttare al meglio la situazione.

È stato molto scomodo cercare di leggere il giornale, poiché ho dovuto sporgere la testa sopra la sua spalla per dare un'occhiata al foglio. Con tutto quel dimenarsi in corso, la mia vestaglia si era slacciata e il mio cazzo si era sciolto. Eva si spostò sulle mie ginocchia e questo permise al mio cazzo di spuntare attraverso il piccolo spazio che presentava tra le sue cosce. Ero completamente eretto ed Eva era molto consapevole del cazzo di suo padre incastrato tra le sue cosce. Dopo alcuni minuti di lettura del giornale, ho deciso che la tortura che il mio cazzo stava subendo era sufficiente.

Misi entrambe le mani sui fianchi di Eva, mi sedetti e cominciai una lenta spinta ritmica. Per tutto il tempo Eva ha continuato a leggere il giornale, tuttavia era pienamente consapevole delle mie azioni. Ho pompato continuamente il mio cazzo attraverso il piccolo spazio tra le cosce di mia figlia, e quando il mio pre-cum le ha ricoperto le cosce, la spinta è diventata molto più facile. Ogni pochi secondi Eva stringeva le cosce, facendomi sentire come se stessi fottendo un micio.

La parte più eccitante di questa situazione era quanto Eva fosse a suo agio con esso. Si comportava come se facesse parte della sua vita quotidiana. Prendeva casualmente la sua tazza di caffè, ne beveva un sorso e continuava a leggere il giornale. Per tutto il tempo suo padre stava pompando il suo cazzo tra le sue cosce.

Proprio in quel momento il nostro domestico entrò in cucina. Sembrava che sia Eva che io avessimo dimenticato che oggi era il giorno in cui lei veniva a lavorare. Aveva circa 30 anni ed era piuttosto attraente. Aveva un'espressione scioccata sul viso. Non l'ho incolpata. Aveva appena scoperto che il suo capo si scopava a secco la figlia di 18 anni. Ero così vicino a venirmi che mi faceva quasi male, perché Eva si è giustamente alzata dalle mie ginocchia e si è avvicinata al lavandino. Sono rimasto seduto al tavolo con il mio cazzo quasi pronto a scoppiare.

Dopo aver risciacquato la sua tazza, Eva si è avvicinata a me e mi ha dato un bacio sulla guancia, dicendo che mi avrebbe visto più tardi perché aveva degli acquisti da fare. Fece due chiacchiere con Trish, la nostra domestica, e poi si diresse verso la sua stanza. Le mie palle erano in fiamme tutto il giorno. Non vedevo l'ora che Eva tornasse a casa per continuare il nostro comportamento civettuolo.

È tornata a casa verso le 17:00. Indossava un abito estivo leggero senza reggiseno, poiché il suo vestito aveva spalline molto piccole. Le sue tette stavano praticamente fuoriuscendo dal vestito e il mio cazzo si è subito messo sull'attenti. Ero disteso sul divano a guardare la tv, quando si è chinata e mi ha dato un bacio sulla guancia. Sono stato ricompensato con una bella vista dei suoi perfetti capezzoli marroni, poiché il suo vestito scollato non ha fatto nulla per confinare il suo ampio seno.

La mia adorata Eva si stava rivelando una piccola presa in giro. Mi ha lasciato appeso al mattino e sembrava che stesse per fare lo stesso ora. Avrei dovuto essere felice con la mia mano che finiva il lavoro stasera ho pensato.

Detto ciò mi diressi in bagno, intento ad alleviare la mia dolorosa erezione. Ho dato un'occhiata al cesto della biancheria e ho trovato un paio di mutandine sporche di Eva. Nero, il mio colore preferito. Li ho portati al naso e ho inalato profondamente, respirando il profumo del micio di mia figlia.

Proprio in quel momento la porta si aprì ed Eva entrò. C'era suo padre con le sue mutandine in una mano e il suo cazzo nell'altra. Stavo accarezzando il mio cazzo molto lentamente, volendo assaporare il momento.

"Scusa papà, non volevo disturbarti, ma ho davvero bisogno di fare pipì. Non badare a me però, fai solo finta che non ci sia." Eva poi si avvicinò al water e si sollevò il vestito. Con mia sorpresa, ho notato che non indossava mutandine. Era andata a fare shopping tutto il giorno, indossando solo quel vestito estivo leggero. Si accovacciò sulla padella e lasciò che un flusso costante di piscio giallo le uscisse dalla figa stretta.

Per tutto il tempo l'ho fissata, senza vergognarmi del fatto che mi stesse guardando mentre la guardavo pisciare, mentre accarezzavo il mio grosso cazzo duro. Quando ha finito di fare pipì, Eva ha preso il porta carta igienica e si è resa conto che non c'era carta igienica. Ha fatto cenno per la mia mano destra, e per un momento ho pensato che intendesse il mio cazzo, ma mi sono reso conto che in realtà voleva le sue mutandine che erano avvolte tra la mia mano e la mia asta. Le ho dato la mutandina e lei ha tamponato delicatamente le labbra lucenti della sua figa con il materiale nero.

Il costante stato di eccitazione in cui mi trovavo per tutto il giorno, unito alla vista di mia figlia che si puliva il gatto con le mutandine, era troppo gestibile. Con un deciso colpo della mia mano destra, esplosi, spalancandomi la testa. La mia fessura per la pipì è esplosa, prima spruzzando nell'aria un sottile succo di cazzo chiaro, poi corde di sperma denso e cremoso su tutte le cosce di Eva. Ho accarezzato la mia asta fino a quando finalmente le ultime gocce di sperma sono gocciolate fuori dalla mia testa.

Eva mi sorrise, poi mi porse le sue mutandine e io mi pulii il cazzo con le sue mutandine imbevute di piscio. Poi si è tolta il vestito sopra la testa, rivelando le sue splendide tette. Il mio sperma ora stava gocciolando lungo le sue cosce, ma questo non sembrava disturbarla. Ha aperto i rubinetti della doccia ed è entrata, chiedendomi se volevo pulirmi anche io...

Storie simili

Storia sexy di partner intimi-01

Questa è una storia del primo sesso con Roji, il suo primo partner intimo. Questa è la storia del mio amico Deepak Kumar. Deepak Kumar è un personaggio importante nella mia storia. Presenta una bella storia della sua vita sessuale in questa storia. La Storia come descritta dal mio carissimo amico Deepak Amici Sono Deepak, sono stato bravo negli studi fino all'età di diciotto anni. Ero uno studente brillante. Fino a quel momento non avevo amici speciali e mi occupavo solo di studio senza altre attività. Sono l'unico figlio dei miei genitori. I miei custodi erano anche servitori maschi. Sebbene mio...

2.2K I più visti

Likes 0

La mia prima volta con April

Ho conosciuto April quando avevo 16 anni. Eravamo insieme nella banda musicale del nostro liceo, aveva la mia stessa età, ma aveva già delle tette enormi. Giuro che dovevano essere almeno DD. Mi bastava solo pensare a loro per potermi masturbare, cosa che a quell'età facevo molto. Eravamo buoni amici, ma non sono mai riuscito a trovare il coraggio di chiederle di uscire. Se avessi le palle lo avrei fatto, non solo perché aveva il miglior portapacchi che abbia mai visto, e non perché il suo culo fosse altrettanto buono, ma davvero perché era l'unica ragazza che abbia mai incontrato che...

2.1K I più visti

Likes 0

SEI UNA DONNA MOLTO EMOZIONANTE LIZ

Indossava una mia camicia nera, tacchi alti e il suo profumo preferito. La maglietta era appoggiata sulle sue spalle e completamente aperta mostrando il suo corpo lussureggiante e i capezzoli eretti. Aveva le sue magnifiche gambe spalancate mentre si dava piacere con un vibratore su mia richiesta. Lo sguardo sul suo viso mostrava che si stava ovviamente divertendo mentre guardavo. Il giorno prima mi aveva telefonato chiedendomi se avevo dei lavori che poteva fare per aiutarmi a pagare alcune bollette. In passato aveva fatto richieste simili e io l'avevo pagata per stirare e pulire. Questa volta le ho detto che sarei...

2K I più visti

Likes 0

La prima gangbang di mia moglie!

Per cominciare ti dirò che siamo una coppia sposata da 20 anni e viviamo questo stile di vita da 19 anni. Mi piace guardare mia moglie Roxanne stare con e scopare altri uomini mentre guardo o da sola e lei può raccontarmelo quando torna a casa. Questa notte Roxanne stava uscendo da sola con l'idea di trovare uno strano cazzo, e l'ha fatto! Si è vestita tutta con décolleté nere da 5 pollici con tacco alto, calze cubane alte nere e abbronzate e con la linea che corre lungo la schiena, un reggicalze di pizzo nero, mutandine perizoma in pizzo nero...

2.2K I più visti

Likes 0

Mandy adora cucinare

Mandy e io siamo sposati da circa ventiquattro anni. È una splendida bruna di 45 anni e mezzo che è 5'6 130 libbre e ha una figura perfetta 34C - 24 - 35. Dopo la nascita del nostro unico figlio, Mandy ha messo su circa 25 libbre, ma in tutto e per tutto posti, il suo culo fantastico e una linea di busto aumentata Considerando i nostri ventiquattro anni di matrimonio, la nostra attività sessuale si è stabilizzata in una volta alla settimana o giù di lì e il più delle volte consiste nella richiesta di Mandy, faccio sesso orale prima...

1.9K I più visti

Likes 0

Ranchland - (Il vero) Capitolo 3

Mi scuso per aver postato male il primo capitolo 3. Dovrò smettere di farlo nelle prime ore del mattino. Per rimediare a quella cazzata, sto lavorando a un quarto capitolo, che posterò appena possibile. ___________________________________________________________________________________ Ranchland - (Il vero) Capitolo 3 Era tardo pomeriggio quando Ben e Amy tornarono alla casa di Ranchland. Amy aveva applicato più della crema anti-prurito che aveva dato un po' di sollievo a Ben, e combinata con molti bagni freddi per ridurre il calore nella sua pelle ustionata, la sua scottatura solare si era trasformata nella pelle secca e desquamata della guarigione. Amy ridacchiò mentre guardava...

2K I più visti

Likes 0

Camminatore di strada

Storia di Fbailey numero 213 Camminatore di strada Mia moglie ed io ci divertiamo un po' a giocare nel nostro matrimonio. I miei due giochi preferiti sono La piccola scolaretta cattolica e Streetwalker. Adoro quando la mia bellissima moglie indossa un vestito da scolaretta cattolica che ha ricevuto in una svendita la scorsa estate. Di solito sono il Capo Mater e devo punirla per qualcosa. Anche lei ci entra davvero. Fa sicuramente del buon sesso dopo. Ora lo Streetwalker permette alla mia moglie alta e snella di acquistare cose che non indosserebbe mai normalmente. A una svendita di un metro ha...

1.9K I più visti

Likes 0

Tutto sbagliato con

Ogni cosa che non va in Era stupro se ti piaceva? di Cuore legato Narrativa, Bondage e restrizione, Crudeltà, Dominazione/sottomissione, Droga, Maschio/Adolescente, Sesso orale, Stupro, Riluttanza, Romanticismo, Sculacciata, Adolescente, Verginità, Scritto da donne, Giovane Introduzione: Lise, una ragazza del secondo anno, ha avuto una relazione con Alex, che si era già diplomato al liceo. Liza ha rotto con Alex. Ma chissà cosa può succedere a una festa? 1: Festeggiare? Capitolo I - Liza Lise! Lisa! Elisabeth!! Alex mi ha chiamato mentre passavo. Ho continuato a camminare a passo svelto, mettendo distanza tra me e il mio ex ragazzo. 2: Wtf, non...

1.8K I più visti

Likes 0

La mia prima esperienza gay_(2)

Introduzione Era venerdì sera ed ero seduto a casa a guardare il porno come al solito. Quando ho deciso di guardare Craigslist, cosa che di solito facevo perché mi eccitavo così tanto da tutti i cazzi là fuori che avevano bisogno di succhiare. Stasera finirebbe per essere un po' diverso dalla maggior parte delle sere però. Ho finito per bere da pochi a molti e pubblicare la mia aggiunta che non avevo mai fatto prima. Ho pubblicato il mio annuncio dicendo che ero 26 bianco in buona forma e cercavo un bel cazzo grosso da succhiare. Ora a questo punto della...

1.8K I più visti

Likes 0

GANG BANG A SORPRESA

Anche se questo è accaduto quasi 15 anni fa, mi viene ancora duro quando ci penso. Ho deciso che è ora di condividerlo con il resto del mondo. Questa storia è vera. Scusa non ci sono cazzi mostruosi, ma penso che la verità sia comunque più calda. Mia moglie, chiamiamola Suzy, aveva 19 anni quando ci siamo sposati e io sono stata la sua prima volta. L'ho incoraggiata a cercare la propria sessualità e per il tempo ha resistito. Suzy è alta 5'6 circa 118 libbre bionda fragola con un fantastico set di tette 34C e un culo tondo e sodo...

1.8K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.