Angeli e Demoni:1

798Report
Angeli e Demoni:1

C'è una battaglia per il cuore in me, una battaglia per la mia anima, vedi. Perché io sono l'ultimo istinto. Prima ancora che io fossi creato, loro erano la mia gente. Eravamo esseri antichi che si sono fatti strada con gli artigli per uscire dall'abisso che veniva prima di ogni cosa. Eravamo l'incarnazione del puro istinto primordiale e presto l'istinto di approvazione ha preso il sopravvento e abbiamo iniziato a creare cose. Il più grande tra noi ha creato quindici rocce di straordinaria bellezza e per un certo periodo la mia gente ha vissuto su di esse. Dopo un millennio, però, la mia gente si è annoiata, quindi tutti tranne uno si sono trasferiti in una nuova esistenza.

Mio padre è stato il creatore della terza roccia e l'unico che ha scelto di restare. Il suo istinto era quello di creare e creare lo ha fatto. Sulla sua roccia ha creato i mari e le coste, i cieli e le montagne. Per cento anni ha modellato la sua roccia per compiacere se stesso e presto ha notato che le cose cambiavano senza la sua volontà. Aveva creato la vita e ora ne stava creando altra di sua spontanea volontà. Era una cosa di assoluta bellezza che smise di intromettersi e lasciò che si sviluppasse senza la sua interferenza.

Fu allora che tutto andò storto. Ai limiti del suo campo visivo mio padre notò un movimento lento. Con i suoi occhi mio padre vide una guerra appena oltre il quindicesimo scoglio ma non ci fece caso. Non era la sua guerra e non voleva farne parte. Ben presto però la guerra distrusse la quindicesima roccia, poi anche la quattordicesima e la tredicesima. Mio padre era un uomo saggio e ha visto questa guerra dirigersi verso la sua amata terza roccia, ma non poteva vedere una cosa così bella essere distrutta, quindi prima di andare dai guerrieri ha raggiunto l'abisso e mi ha tirato fuori. Mi ha adagiato sulla sua roccia e mi ha addormentato. Andò ad aspettare la guerra alla dodicesima roccia. Quando venne la guerra vide gli artefici di questa guerra, una donna che faceva luce da un lato circondata da cinquecentomila guerrieri, e dall'altro vide un uomo che portava la luce con cinquecentomila guerrieri suoi. Mio padre ha chiamato quelli che avrebbero fatto una cosa così brutta come la guerra e sulla dodicesima roccia hanno parlato. La donna venne per prima e si avvicinò a mio padre dicendo: "Io sono Dio e vengo chiedendo perché mi hai chiamato". Quando finì l'uomo apparve e parlò: "Io sono Lucifero e vengo con la stessa domanda. Chi sei e perché hai interferito nei nostri affari". "Io sono Istinto e i tuoi affari bussano alla mia porta. La tua guerra spezza queste rocce sotto i piedi e si avvicina a casa mia. Vattene o rimpiangilo". Nello stesso momento entrambi hanno risposto "no". Questa guerra è una cosa stupida e non la sopporterò. Offro la pace per la seconda e ultima volta." Questa volta però non hanno risposto con le parole... Hanno attaccato e nella sua rabbia mio padre ha distrutto accidentalmente lui stesso la dodicesima roccia. Lo sciocco ha i suoi combattenti e ha iniziato a cercare di spezzare mio padre ma per cinque millenni li tenne a bada venendo lentamente spinto indietro finché l'undicesima e la decima roccia si unirono alle altre quattro nell'oblio.Poco dopo che la decima se ne fu andata i guerrieri lo sciamarono come una montagna di formiche.Ottennero ciò che volevano ma se ne pentirono .Con l'ultimo respiro di mio padre ha chiuso l'abisso con un globo di grande fuoco e ha usato il resto della sua essenza per porre fine a questa disgustosa guerra.Gli unici a sopravvivere al suo ultimo respiro sono stati i codardi che non hanno mai messo piede in battaglia, Lucifero e Dio Ma con l'ultimo respiro di mio padre la sua speranza fu distrutta perché su di essa udirono sussurri della sua casa, questa terza roccia, e della sua creazione della vita su di essa. la vita finisce la loro guerra, potevano solo sussurrare e cercare di guidarla dalla loro parte.

Cinquemila millenni dopo mi sono svegliato dal mio sonno e quando mi sono svegliato ho sentito. Ho sentito la vita intorno a me respirare e muoversi. Fiorente. Ero curioso del risultato che le riflessioni di mio padre avevano creato così ho aperto gli occhi per vedere e dal centro di questa roccia ho visto tutto. Quello che ho visto sarà con me per tutta l'eternità e oltre. Ho aperto gli occhi per vedere questa vita per cui mio padre è morto e ho subito capito perché mio padre si sarebbe sacrificato per una cosa del genere. La bellezza di tutto ciò che ho visto è stata fantastica, dalle cascate ai mari, dalle montagne ai vulcani e persino al cielo. Ma la bellezza di una cosa mi ha scioccato. La vita che mio padre ha creato era molto più evoluta, ma tanto più bella per il modo in cui brillava di vigore e scopo era semplicemente mozzafiato (se respiravo). Fu allora che decisi di entrare a far parte di questa vita così per altri mille anni la studiai. Ho imparato che le specie dominanti si definivano umane e hanno persino creato qualcosa chiamato tempo. In tutta la vita ho visto anche lo splendore della mia gente. Ogni singola cosa su questa roccia aveva istinto e tutti lo capivano. Ho guardato in silenzio mentre la vita attraversava momenti bui e quasi spezzava il mio amore per essa, ma ogni volta che ero sul punto di distruggere questa vita a causa di ciò che era diventata, lo splendore tornava e riaccendeva il mio amore per essa. Ho deciso di mettere alla prova questa vita e con quella determinazione ho rotto un pezzo di me stesso per formare un feto umano. Ho preso da questo feto tutti i miei ricordi e l'ho messo nel grembo di una donna in un posto chiamato Texas. Lì l'ho lasciato vivere come un essere umano che sceglie di tornare a dormire e guardare la sua vita svolgersi.



I capitoli uno e due sono solo prequel del resto della storia, quindi non ti confondi quando il resto della storia si complica. Spero ti piaccia e lasci molti commenti, ma se sono stupidi li cancellerò. CIOÈ. Un ragazzo arrapato di 17 anni con un cazzo da 6 pollici mi ha colpito.
O una ragazzina arrapata di 14 anni in cerca di amore, quindi scrivimi.


Lascia quella merda a casa.

Storie simili

Serata di poker con sorella parte 4

Per i temi, voglio mettere e altro. Ma, lo prometto, nessun maschio su maschio. Voi stronzi siete fortunati. non riuscivo a dormire. Devo andare al lavoro tra 3 ore, quindi spero che tu ne sia grato! LOL Se non hai letto la parte 1 e 3 (2 è facoltativa e non consigliata per i finti di cuore), probabilmente ti perderai. Questa è una storia di Brother Sister Taboo con un'età superiore a 18 anni. Se ti fa piacere fammi sapere, e cercherò di scrivere di più. Qualsiasi commento o suggerimento per ulteriori scritti è il benvenuto. Molto di ciò che è...

2.1K I più visti

Likes 1

Oh come l'amore ha artigli affilati, parte 3

Lo fissai con la confusione che mi si diffondeva sul viso prima di dire: “Sei un cosa? Darren mi fece un sorriso da gatto del Cheshire mentre rispondeva: Sono un Lemuriano. Arricciai le sopracciglia mentre lo guardavo accigliato. Con quel sorriso stampato in faccia, potevo dire che amava ogni minuto della mia confusione. Alla fine, non ce la facevo più e ho dovuto chiedere: Che diavolo è quello? Quel suo sorriso è diventato più grande in un sorriso Ho uno sporco segreto che voglio che tu indovini mentre lui rispondeva: Oh, sarà così divertente spiegare cosa sono. Vorrei iniziare parlando della...

1.7K I più visti

Likes 0

Bob troie sua moglie trofeo molto disponibile

BOB TROIA LA SUA MOGLIE DEL TROFEO MOLTO DISPONIBILE IL VOLUTTUOSO RICETTO DEL CAZZO: Bob guardò fuori dalla finestra di casa sua e guardò sua moglie, Vicky, guidare la sua auto sportiva di lusso su per il lungo vialetto circolare e parcheggiarla appena oltre la porta d'ingresso. Quando la Jag si fermò, lei scese e lui osservò il suo corpo assurdamente ben fatto ondeggiare intorno alla parte posteriore del veicolo e avviarsi verso la porta d'ingresso, ondeggiando provocatoriamente sui suoi stivali con tacco a spillo da 5 pollici. Era uno spettacolo pungente da vedere. Era vestita con una tuta arancione assolutamente...

1.7K I più visti

Likes 0

Il paradiso dei bikini

Questa è la seconda storia della serie, 'Soaked through' è dove tutto ha inizio... Trascorsa la serata con molta confusione, Debbie tornò al piano di sotto dopo che si era asciugata e si era cambiata. Indossava i suoi soliti abiti larghi e sbattuti al chiuso e si comportava come se gli eventi appena accaduti dopo il suo fradicio arrivo a casa da scuola non fossero accaduti. Non sapevo se dovevo parlarne o meno, visto che avrei dovuto essere il tutore, il responsabile. Mentre la serata volgeva al termine, ci salutammo entrambi e andammo a letto. Una volta che ero sdraiato lì...

1.7K I più visti

Likes 0

Più di quanto si aspettasse per la parte 2

PIÙ DI QUANTO HA CONTRATTO PER LA PARTE 2 La prima parte descriveva JB un contadino vedovo e benestante che ha un amico che gli ammette (mentre ubriaco) di avere una fantasia di essere trattenuta con una barra di sollevamento e che JB la sorprende, la trattiene, la prende in giro, poi la rilascia e la lascia furiosa per l'intero incidente... Riportando la mia borsa di chicche sul mio camion non ho potuto fare a meno di ridacchiare quando l'ho sentita urlare e maledirmi per l'intera passeggiata. Immagino che il mio scenario di stupro potrebbe essere stato un po' troppo per...

1.6K I più visti

Likes 0

Muoversi nella parte 1

Scuole finite e anche noi.. Mia mamma ha comprato una nuova casa molto più vicina al lavoro.. Non è mai davvero in giro, praticamente sta al lavoro.. O con il suo nuovo amante di cui pensa che non sappia.. stabilirsi in posti nuovi è qualcosa che facciamo spesso.. Spero solo che questo sia l'ultimo.. L'auto si è fermata davanti alla nostra nuova casa, i camion stavano quasi per scaricare tutto in casa quando siamo arrivati, lasciandomi in macchina mia madre è andata a prenderli. È stato un viaggio piuttosto lungo, quindi sono uscito dall'auto e mi sono allungato un po', ero...

1.5K I più visti

Likes 0

Dominio su debole

Karen ha concluso i suoi diciotto anni. Ha cinque fratelli, era la più grande. Hanno avuto una difficile situazione finanziaria come molte altre persone negli ultimi tempi. Era giunto il momento per lei di cercare perfettamente un lavoro con una stanza in affitto o qualcosa del genere. A causa delle cattive condizioni, non poteva permettersi molte cose. Comunque era una bella ragazza. Anche con la sua corporatura piccola di 5 piedi (1,65 m), aveva gambe lunghe e snelle incredibili, braccia sottili con dita lunghe. Fortunatamente, sua madre è riuscita a trovarle un'offerta di lavoro come domestica per un uomo d'affari quarantenne...

1.6K I più visti

Likes 0

Urla appiccicose

Era di circa 5'6 per lo più gambe, con una bella pelle abbronzata, capelli castani lunghi fino alle spalle. Aveva un bel seno da qualche parte intorno ai 36 o 38 gradi C. indossava una gonna corta nera fottimi e una canotta rosa. Alcune scarpe nere sexy con cinturino da 3 pollici. Siamo andati a cena fuori e poi siamo andati a vedere un film di ragazze sdolcinate. Era ora di riportarla a casa sua. Mi sentivo un po' deluso a questo punto, non stavo ricevendo alcuna indicazione che ci sarebbe mai stato un secondo appuntamento. Siamo tornati a casa sua...

1.5K I più visti

Likes 0

JJ: Riunione con papà

Stava guardando un film nel seminterrato, la luce blu tremolante gli faceva sembrare un po' alieno il viso. La mamma l'aveva mandata fuori dalla stanza di famiglia, stava passando una specie di serata del vino con le sue amiche. A papà di solito piaceva essere lasciato solo durante le serate del vino della mamma... qualcosa sui livelli di estrogeni troppo alti. Sapeva che quel giorno era un po' scontroso, ma era passato così tanto tempo da quando le aveva prestato attenzione. I suoi amici erano al campo estivo ed era annoiata e sola. Si avvicinò al divano e si appoggiò allo...

1.5K I più visti

Likes 0

Il patto del diavolo Capitolo 26: L'ordine di Maria Maddalena (fisso)

Il patto del diavolo per mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2013 Capitolo ventisei: L'ordine di Maria Maddalena Visita il mio blog su www.mypenname3000.com. «Entrate», dissi alle mie consorelle, invitandole nella mia stanza d'albergo. Beh, in realtà non era la mia camera d'albergo. Ieri sera, quando sono volato in SeaTac da Miami, la Provvidenza mi ha portato da un perito assicurativo di nome Curtis al ritiro bagagli dell'aeroporto. Abbiamo flirtato mentre aspettavamo i nostri bagagli e lui mi ha invitato nella sua camera d'albergo. Quando la Provvidenza ti dà un posto dove stare, con un ragazzo carino come stivale, non dici di no...

1.3K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.